Passa ai contenuti principali

Florence Nightingale - Ramón López Velarde - Alfonso Reyes - > Biografie Notevoli

Biografie di personaggi famosi e storici

Enciclopedia di biografie di personaggi storici e personaggi famosi

Biografie di personaggi famosi:

  1. Biografia di Alberto Fujimori
  2. Biografia di Florence Nightingale
  3. Biografia di Abimael Guzmán
  4. Biografia di Ramón López Velarde
  5. Biografia di Alfonso Reyes


1

Biografia di Alberto Fujimori

(1938/07/28 - unknown)

Alberto Fujimori
Politico peruviano, Presidente della Repubblica (1990-2000)

Era Nato il 28 luglio 1938 a Lima, Perù, nel seno di una famiglia di origine giapponese.
Ha studiato in Europa e poi frequentato l'Università del Wisconsin (Madison, Stati Uniti). Ha conseguito due lauree in Scienze e Ingegneria agraria, corsi all'Università agraria nazionale del Perù, prima di diventare suo Rettore, nonché Presidente dell'Assemblea di rettori di università.
Il 25 luglio 1974 sposò ingegnere civile Susana Higuchio. Sono genitori di quattro figli: Keiko Sofia, Hiro Alberto, Sachi Marcela e Kenji Gerardo.
Nelle elezioni generali del 1990 era uno dei candidati alla presidenza del Perù a capo di un gruppo fondato da lui, cambio 90, che ha vinto al primo turno, circa il 29% dei voti, essendo al secondo posto, dopo lo scrittore Mario Vargas Llosa, che ha ottenuto il 34 per cento dei voti. Durante la campagna elettorale, ha fatto uno speciale appello agli elettori in zone rurali, indigeni, meticci e le classi svantaggiate, che erano sospettose di Vargas Llosa rapporto con elite del paese e chi potrebbe credere nell'agenda di populista di Fujimori. Entrambi hanno sostenuto che si finirebbe per con la disastrosa situazione economica del Perù, che aveva stato complicato dalle devastazioni causate dagli attentati terroristici di sentiero luminoso e il Movimento rivoluzionario di Tupac Amaru (MRTA). Il programma era basato sullo sviluppo economico e il miglioramento delle condizioni di vita dei contadini. Vince il secondo turno delle elezioni con il 60% dei voti - la maggior parte più importante mai raggiunta da un candidato in Perù, che lo ha reso la prima persona di origine giapponese che ha governato il paese.
Dopo la sua elezione, fu in grado di superare la resistenza dell'opposizione al fine di soddisfare le condizioni impostate dalFondo monetario internazionale, al fine di consentire il Perù per la concessione di crediti e stabilito relazioni con il Giappone, sperando di ottenere prestiti da quel paese. Relativo programma di stabilizzazione economica ha ridotto il tasso di inflazione, ma non è riuscito a migliorare economia indebolita del Perù. Nell'aprile del 1992, ha dissolto il Congresso, rovesciato alcuni punti della costituzione e fermato i suoi rivali politici, sostenendo che tutte queste misure erano destinate a combattere i trafficanti di droga e gruppo percorso brillanti.
Nel mese di settembre, il leader di Sendero luminoso, Abimael Guzmán Reynoso, fu catturato, provato e condannato all' imprigionamentodi vita. Il 13 novembre, è stato sventato un tentativo di colpo di stato e 22 novembre, ha scelto un nuovo Congresso. Il partito di maggioranza, noto come nuovo Mayoria-cambio 90, mantenuto in potere di Fujimori, che è stato rieletto nelle elezioni presidenziali dell'aprile 1995 contro la candidatura dell'ex Segretario generale dell'organizzazione delle Nazioni Unite (ONU), Javier Pérez de Cuéllar, dopo aver raggiunto una riforma costituzionale che gli ha permesso di ripetere il mandato.
Una grave crisi siamo tornati al loro governo quando, nel dicembre del 1996, un comando di Tupac Amaru rivoluzionario movimento (MRTA) hanno preso d'assalto il giapponese nell'Ambasciata di Lima che tiene un gran numero di ostaggi per chiedere in cambio del rilascio di prigionieri appartenenti all'organizzazione. L'11 febbraio dell'anno successivo, ha ripreso i negoziati tra il governo e il MRTA (che allora ancora holding 72 persone), rotto dal 28 dicembre e il 2 e 3 marzo siamo andati alla Repubblica Dominicana e Cuba per cercare di negoziare l'esilio degli assalitori del MRTA. Infine, il 22 aprile, le truppe dell'esercito peruviano personalmente guidate da Fujimori se stesso, preso d'assalto l'Ambasciata, fine alla vita di 14 membri del MRTA e liberando 71 di 72 ostaggi.
Si dimise nel novembre del 2000 durante un viaggio in Giappone. Il 13 febbraio 2001 lo accusò formalmente l' avvocato di arricchimento illecito e appropriazione indebita di fondi pubblici. Il 10 gennaio 2006, la giuria nazionale delle elezioni ha rifiutato ufficialmente la candidatura dell'ex Presidente Alberto Fujimori - che è stato arrestato in Cile e con una richiesta di estradizione-le elezioni presidenziali il 9 aprile, secondo un decreto dell'organismo. È stata adottata la decisione, che dichiara la sua iscrizione, "inappropriato" "essere soggetto a squalifica speciale il cittadino Alberto Fujimori, proposto come candidato per la presidenza della Repubblica dal gruppo indipendente Sí Cumple". Fu accusato di abbandono dell'ufficio e dopo essere rimosso dal suo incarico in mezzo il più grande scandalo di corruzione in questo paese.
Condannato a 25 anni di prigione per la sua responsabilità per i reati di omicidio con malizia premeditata, rapimento aggravato e lesioni gravi al massacro di Barrios Altos nel 1991 e La Cantuta, nel 1992, causato da una squadra dell'esercito noto come il gruppo di Colina e il rapimento di un uomo d'affari e un giornalista. Il 20 luglio 2009 viene condannato a un altro sette anni e mezzo in carcere per appropriazione indebita fraudolenta, appropriazione indebita di fondi pubblici e falsità ideologica in atto illecito dello stato. Nel 2004 Transparency International stimata a qualche fortuna di $ 600 milioni illegalmente impastata di Fujimori durante i suoi dieci anni al potere.


2

Biografia di Florence Nightingale

(1820/05/12 - 13/08/1910)

Nightingale de Firenze
Italiano, riformando l'infermiera del sistema di salute

"Ci sono cinque punti chiave per garantire la salubrità delle abitazioni: aria pura, acqua pura, drenaggio efficiente, pulizia e luce"
Nightingale de Firenze
Era Nato il 12 maggio 1820 in Florence, Italy, anche se è cresciuto in Derbyshire, Inghilterra.
Da famiglia vittoriana, è cresciuto in un ambiente con una formazione molto rigorosa.
Nel 1850 iniziò gli studi di infermieristica al St. Vincent de Paul Institute a Alessandria, Egitto, più successivamente ha studiato presso l'Istituto per Diaconas protestanti di Kaiserswerth, Germania.
Nel 1853 ha diretto la London Hospital per le donne disabili . Durante la Guerra di Crimea, sapeva di cattive condizioni sanitarie e la mancanza di risorse nel grande ospedale della caserma a Uskudar (Turchia), da cui inglesi, offrendo i suoi servizi ha inviato una lettera al Segretario della guerra. Il ministro ha proposto di prendere la direzione di tutte le attività di assistenza infermieristica nella parte anteriore.
Si recò a Üsküdar con altre 38 infermieri. Reparti di cura sono stati creati in Üsküdar e Balaklavain Crimea. Dopo la guerra nel 1860, ha fondato la scuola e casa per infermiere Nightingale al St Thomas Hospital di Londra. Scuola segna l'inizio della formazione professionale nel campo dell'assistenza infermieristica.
Da allora, professione d'infermiera è stata considerata una professione medica con un elevato grado di formazione e di responsabilità. Era innovativo nella raccolta, tabulazione, interpretazione e presentazione grafica delle statistiche descrittive; Ha mostrato come statistiche fornisce un quadro dell'organizzazione per il controllo e imparare, e può portare a miglioramenti nelle pratiche mediche e chirurgiche. I suoi scritti comprendono Note di Nursing: che cosa è e cosa non lo è (1860), il primo libro di testo per gli infermieri, che è stato tradotto in molte lingue.
Inoltre ha sviluppato un modello Formula di statistiche ospedaliere affinché ospedali raccolti e generati dati e statistiche coerenti. Nel 1907, divenne la prima donna a ricevere l' ordine di merito.
Florence Nightingale morì a Londra il 13 agosto 1910.


3

Biografia di Abimael Guzmán

(1934-12-03 - unknown)

Manuel Rubén Abimael Guzmán Reynoso
Politico peruviano

Nacque il 3 dicembre 1934 a Mollendo, Arequipa, Perù.
Figlio di Berenice Reynoso, madre single, che morì nel 1939.
Da allora ha vissuto con suo padre, che aveva altri 6 bambini con tre donne diverse. Tra il 1939 ed il 1946 vive con i suoi zii materni, prima di viaggiare per la Provincia costituzionale del Callao.
In Arequipa , ha studiato nel Colegio La Salle dei fratelli delle scuole cristiane. Con 19 anni entrò all'Università di San Agustin e comincia ad interessarsi alle dottrine di Karl Marx e Immanuel Kant. A entrambe le istituzioni divenne professore nel 1962. Ha terminato gli studi con il grado di laurea di lettere e filosofia e legge.
Dal 1962 ha servito come professore all'Universidad Nacional San Cristóbal de Huamanga, di Ayacucho. Nel 1963 ha è stato nominato delegato della facoltà di scienze sociali al Consiglio di università, avvio del lavoro di infiltrazione comunista in alto al centro, dando il tempo di eseguire il lavoro parallelo di catechizzare i contadini nella zona.
L'anno 1964 sposò Augusta la Torre, figlia di un leader comunista in Ayacucho.
Nel 1961, come delegato del Partito rivoluzionario dei lavoratori (per), viene eletto membro del provinciale del fronte di liberazione nazionale di Arequipa, composto principalmente da partiti politici di sinistra. Nel 1969 formò un gruppo di insegnanti che erano contrari alla riforma dell'istruzione. Nel giugno 1969, è stato arrestato come il presunto autore dei reati di oltraggio alla nazione e i simboli rappresentativi, attaccando le forze armate contro l'ordine costituzionale e la sicurezza dello stato, produzione e uso di armi ed esplosivi e danni alla proprietà pubblica e privata.
Nel 1970 fondò il Partito comunista del Perù "Sendero Luminoso".
Esso era cessato come insegnante di UNSCH nel 1975 e nel mese di ottobre dello stesso anno è andato a nascondersi per non abbandonarlo fino al suo arresto nel 1992.
Nel 1979, durante lo stato di emergenza, fu arrestato e ha condiviso la cella al penale de Lurigancho con Alfonso Barrantes (leader della Sinistra unitaria). È uscito per intercessione di quattro generali ed immediatamente è andato a nascondersi. All'inizio degli anni 1990 l'azione terroristica cominciò a concentrarsi sulla Lima. Tra le prove peggiori ricordato l'attacco in strada Tarata a Miraflores.
Nel 1992 fu localizzato e arrestato. Anche se ha cercato di raggiungere un accordo con Fujimori, allora Presidente del Perù, è stato arrestato in un massimo di sicurezza presso il carcere della Base navale di Callao.


4

Biografia di Ramón López Velarde

(1888/06/15-19/06/1921)

Ramón López Velarde
Scrittore messicano

Era Nato il 15 giugno 1888 a Jerez, (Zacatecas).
Si inizia scrivendo durante l'anno 1900, quando entrò nel seminario a Zacatecas. Ha successivamente studiato presso il seminario di Santa Maria di Guadalupe a città del Messico e nell'Istituto della scienza nella stessa città. Nel 1908 si iscrive all'Istituto della ricerca scientifica e letteraria di San Luis Potosí, collaborando in alcuni quotidiani e riviste nella provincia.
Prestò servizio come giudice in El Venado e nel 1914 che si trasferì nella capitale, dove ha pubblicato poesie, saggi e cronache, in vari quotidiani. "Il sangue devoto" era che il suo primo libro pubblicato nel 1916, in cui spicca la figura di Fuensanta, Musa della sue prime poesie. Durante l'anno 1919 pubblica suo secondo libro "scuffia" e nel 1921 egli scrive "patria morbida" uno dei suoi lavori più noti.
Il 19 giugno dello stesso anno Ramón López Velarde muore a Città del Messico di una polmonite.
Le poesie che ha lasciato alla sua morte sono stati raccolti nel libro "cuore" e la sua prosa, che include commenti lyric, ritratti letterari, recensioni, ricordi della provincia, argomenti del momento, ecc sono stati raccolti da Enrique Fernández Ledesma in "il timer."
Il 75 ° anniversario della sua nascita, i suoi resti sono stati spostati alla rotonda degli uomini illustri.


5

Biografia di Alfonso Reyes

(1889/05/17-27/12/1959)

Alfonso Reyes
Scrittore messicano

Era Nato il 17 maggio 1889 in Monterrey, Nuevo León, Messico.
Faceva parte del gruppo cultura di Ateneo de la Juventud (1909-1913) e insieme a Pedro Henríquez Ureña, Antonio Caso e José Vasconcelos sono organizzati per leggere i classici. Fu esiliato in Spagna (1914-1924), dopo della morte del suo padre, generale Bernardo Reyes, candidato alla presidenza della Repubblica, dove fa contatto con le più importanti figure letterarie del tempo. Ha frequentato la scuola di Menéndez Pidal e poi per l'estetica di Benedetto Croce.
È apparso pubblicato numerosi saggi sulla poesia dell'età dell'oro spagnolo, in particolare le sue opere sul barocco e Góngora. Si deve osservare questa volta cartoni di Madrid (1917), Visione di Anahuac (1917), suicidio (1917) e il cacciatore (1921).
Dal 1924 al 1939 tornò come diplomatico in Sud America. Questa volta sarebbe puntare al prove: problemi di Gongora (1927), simpatie e differenze (saggi, 1921-1926), Omelia di cultura (1938), capitoli della letteratura spagnola (1939-1945) e testi della nuova Spagna (1948). Tra il 1939 e il 1950 ha lavorato come insegnante di lingue. Scrive una lunga serie di libri su temi classici, come la vecchia retorica e l'ultima Tule del 1942, il confine (1944), critica all'età ateniese (1945) o Consiglio Shadows (1949), così come poesie trattano problemi messicano e americano e altri argomenti vari: tentativi e linee guida (1944), Nord e Sud (1945), La X sulla fronte e Marginalia , 1952. Sue traduzioni sono parte dell' Iliade di Omero, nel 1951.
Ha lavorato presso El Colegio de México (istituzione creata per ricevere gli esuli della Repubblica spagnola), che divenne direttore.
Alfonso Reyes morì a Città del Messico, il 27 dicembre 1959.

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…