Definizione di lettura

La lettura è l'attività di comprensione scritta informazioni memorizzate in un titolare e che viene trasmessa attraverso determinati codici/simboli, ad esempio la lingua. Questi codici/simboli sono riconoscibili dalla vista, udito e persino touch, l'immagine del touch del sistema scrittura noto come il Braille. Vale la pena ricordare che i tipi di lettura non sono basati sulla lingua. Questo è il caso, ad esempio, pittogrammi e gli spartiti. La meccanica di lettura coinvolge la commercializzazione di diversi processi. Fisiologia, ad esempio, per capire la capacità umana di leggere dal punto di vista biologico (studiando l'occhio umano e la possibilità di impostare la vista).
Psicologia, in riferimento a lui, aiuta a conoscere il processo mentale che inizia durante la riproduzione, tanto per la decifrazione dei caratteri, simboli e immagini per l'associazione di visualizzazione per la parola.
Lettura passa attraverso quattro fasi, vale a dire: visualizzazione / tracking (processo di un batch, perché l'occhio è in grado di leggere le parole di continuo), discorso (orale, conscio o inconscio, giunto attraverso le informazioni che passano la vista al piano), l'udito (informazioni tramite audizione) e la cerebrazione (le informazioni raggiunge il cervello e culmina il processo di comprensione).
Ci sono molte tecniche di lettura per adattare il modo di leggere l'obiettivo puntato dal reader. In generale, l'obiettivo è quello di massimizzare la velocità o la comprensione del testo. Dato che questi obiettivi sono contrari e si confrontano, la lettura ideale comporta un equilibrio tra i due.