Definizione di ecosistema

Un ecosistema è una comunità di esseri viventi cui processi vitali sono interdipendenti. Lo sviluppo di questi esseri dal vivo avviene sulla base di fattori fisici dell'ambiente che essi condividono. Gli ecosistemi contengono tutti i fattori biotici (piante, animali e microrganismi di un'area) come pure fattori abiotici dell'ambiente circostante. È quindi un'unità di organismi interdipendenti che formano trofiche o catene alimentari (la corrente di energia e nutrienti tra le specie di un ecosistema da loro nutrizione).
Il concetto di ecosistema si è verificato durante i 1930s per spiegare la complessa interazione tra le agenzie, il flusso di energia e materiali e la Comunità in cui vivono.
Altre specie sono molti (cioè, una maggiore biodiversità è), il maggiore è presentato da resilienza degli ecosistemi. Questo è possibile grazie a migliori possibilità di assorbimento e la riduzione dei cambiamenti ambientali.
Il concetto di habitat è associato all'ecosistema. Habitat è la posizione fisica dell'ecosistema, una regione che offre le condizioni naturali necessari alla sussistenza e la riproduzione della specie.
La nicchia ecologica, d'altra parte, è il mezzo mediante il quale un'organizzazione si lega ai fattori biotici e abiotici dell'ambiente attraverso diverse condizioni fisiche, chimiche e biologiche.
È necessario tener conto che un ecosistema ha provocato una situazione di equilibrio che cambia nel tempo e che comporta l'adattamento costante delle specie che lo abitano.