Anton van Leeuwenhoek, Adolf Hitler, Isaac Newton, Simón Bolívar | Biografie Notevoli

Biografie di personaggi famosi e storici

Biografie di personaggi storici e personaggi famosi

Biografie di personaggi famosi:

  1. Biografia di Anton van Leeuwenhoek
  2. Biografia di Adolf Hitler
  3. Biografia di Miguel Hidalgo y Costilla
  4. Biografia di Isaac Newton
  5. Biografia di Simon Bolivar


1

Biografia di Anton van Leeuwenhoek

(1632/10/24-26/08/1723)
Antony van Leeuwenhoek
Produttori di microscopi

Nato 24 ottobre 1632 a Delft, Olanda.
Ha studiato ad Amsterdam e all'età 20 che tornò a Delft. Quando ho lavorato come un mercante e sceriffo di valletto di Delft, costruito come piccoli intrattenimento lenti biconvesse montato su piastre di ottone, che si tengono vicino all'occhio. Attraverso di loro poteva vedere gli oggetti, che stava guidando sulla testa di uno spillo, estendendole a trecento volte. Ha ottenuto lenti tra i 70 e 250 aumenta.
Durante l'anno 1668 sviluppato la scoperta della rete di capillari dell'italiano Marcello Malpighi, dimostrando come circolazione globuli rossi nei capillari della membrana dell'orecchio e interdigital di coniglio di una zampa di rana. Nel 1674 fece la prima descrizione accurata dei globuli rossi del sangue. Più successivamente ha osservato nell'acqua di uno stagno, acqua piovana e saliva umana, che chiamò animalculos, oggi conosciuta come protozoi e batteri. Nel 1677, Anton van Leeuwenhoek descritto lo sperma di insetti e gli esseri umani.
Si oppose alla teoria della generazione spontanea , mostrando che il curculioni, non hanno presentato spontaneamente dai grani di frumento e sabbia, ma che si sono sviluppati da piccole uova. Sono state esaminate il tessuto muscolare e piante e descritti tre tipi di batteri: Bacillus, Cocchi e spiriti. Tuttavia, ha mantenuto segreta l'arte di costruire le lenti, quindi non è fatta di nuove osservazioni di batteri fino a quando ha sviluppato il microscopio nel XIX secolo.
Si dice che il modello per l'opera del pittore Jan Vermeer è stato 'geografo', entrambi erano amici. Come riconoscimento delle sue scoperte è stato nominato membro della Royal Society di Londra.
Anton van Leeuwenhoek morì il 26 agosto 1723 a Delft.


2

Biografia di Adolf Hitler

(1889/04/20-30/04/1945)
Adolf Hitler
Dittatore politico e tedesco di origine austriaca

Era Nato il 20 aprile 1889 a Braunau am Inn (Austria).
Figlio di Alois Hitler, uno spirito amatoriale ufficiale di dogana e il contadino Klara Hitler, per i quali suo figlio sentiva la sua vita una grande devozione.
Adolf Hitler è stato uno studente mediocre che non ha finito la scuola secondaria. Egli ha chiesto l'ammissione all' Accademia di Belle Arti di Vienna, ma non fu ammesso per mancanza di talento. Rimase in quella città fino al 1913, dove ha vissuto grazie ad una pensione di orfano e alcune immagini di reddito pittura.
Nella prima guerra mondiale si arruolò come volontario nell' esercito bavarese. Hitler si è rivelata un soldato cosegnato e coraggioso, anche se ha ottenuto alta graduazione era tenuto, suoi superiori, ritenendo che gli mancava la capacità di leadership. Dopo la sconfitta della Germania nel 1918, egli tornò a Monaco e rimase nell'esercito fino al 1920. Nominato ufficiale di istruzione, è stato assegnato il compito di soldati immunitarie nella sua carica contro il pacifista e idee democratiche. Hitler aderì al partito dei lavoratori tedeschi, segno nazionalista, nel settembre 1919 e nell'aprile del 1920 è stato dedicato tutto il suo tempo ora. A quel tempo, era stato ribattezzato il Lavoro partito tedesco socialista nazionale (brevemente conosciuto come partito nazista), e Hitler fu eletto presidente nel 1921 (Führer) con poteri dittatoriali. Diffondere la sua dottrina di odio razziale e di disprezzo per la democrazia in numerose riunioni organizzate da e, nel frattempo, le organizzazioni paramilitari del partito terrorizzavano i suoi nemici politici. Non ha esitato a diventare una figura chiave nella politica di Baviera grazie alla collaborazione di funzionari di alto rango e ricchi imprenditori.
Nel novembre 1923, in un momento di caos politico ed economico, guidò una rivolta a Monaco di Baviera contro la Repubblica di Weimar, in cui esso si proclamò cancelliere di un nuovo regime autoritario. Tuttavia, noto come il putsch Munich non riuscita per mancanza di sostegno militare. Adolf Hitler è stato condannato a cinque anni in prigione come un leader del tentato colpo di statoe dedicata gli otto mesi di condanna che ha incontrato a scrivere la sua autobiografia: Mein Kampf (la mia battaglia). È stato liberato grazie ad un'amnistia generale nel dicembre 1924. Durante la crisi economica del 1929, molti tedeschi hanno accettato la sua teoria che ha spiegato come una cospirazione tra ebrei e comunisti. Riuscì a ottenere il voto di milioni di cittadini con la promessa di ricostruire una Germania forte, creare più posti di lavoro e ripristinare la gloria nazionale. La rappresentazione del partito nazista nel Reichstag è andato da 12 membri nel 1928 a 107 nel 1930. Il partito ha continuato a crescere durante i due anni successivi, approfittando della situazione creata dall'aumento della disoccupazione, paura del comunismo e la mancanza di decisione dei suoi rivali politici.
Nel settembre 1931, sua nipote mezza Geli Raubal, si suicidò con l'arma di Hitler nel suo appartamento di Monaco. Si ritiene che Geli mantenuto una relazione romantica con suo zio e che la sua morte era una fonte di dolore durevole.
Quando Hitler divenne cancelliere nel gennaio del 1933, grandi datori di lavoro spera di essere in grado di controllarlo facilmente. Nonostante previsto dal potere economico, una volta deciso la sede del governo, esso presto proclamarsi un dittatore della nazione, accumulando la presidenza del Reich e della cancelleria con il titolo di Reichsführer. Migliaia di cittadini che si oppose al partito nazista furono mandati nei campi di concentramento e rimosso ogni accenno di opposizione. Sua maggioranza parlamentare gli ha permesso di passare una legge che ha trasferito al controllo del partito nazista della burocrazia e della magistratura, ha sostituito i sindacati per un fronte del lavoro tedesco diretto anche dai nazisti e vietò tutti i partiti politici tranne il Socialista nazionale. Le autorità naziste ha preso il controllo dell'economia, i media e le attività culturali, facendo dipendere i lavori di fedeltà alla loro ideologia. Ha avuto la sua polizia segreta, la Gestapoe con prigioni e campi di concentramento per intimidire gli avversari, anche se la maggioranza dei tedeschi lo sostenne con entusiasmo.
Il progresso dell'industria delle armi si è conclusa disoccupazione, i lavoratori sono stati attratti da un ambizioso programma di attività ricreative e i successi ottenuti in politica estera fu impressionato dalla nazione. Così, ha modellato il popolo tedesco per diventare flessibile strumento necessario per stabilire il dominio della Germania in Europa e in altre parti del mondo. Ha ridicolizzato il concetto di uguaglianza tra gli esseri umani e ha sostenuto la superiorità razziale dei tedeschi. Perché erano considerati membri di una razza superiore, hanno creduto per avere diritto a sottomettere tutte le nazioni che avevano subito.
Adolf Hitler ha cominciato il riarmo della Germania nel 1935 (contro ciò che è stato concordato nel Trattato di Versailles che aveva posto fine alla prima guerra mondiale in relazione la Germania sconfitta), inviò truppe in della Renania smilitarizzata nel 1936 e annessa Austria e Sudetenland (Sudeten); della Cecoslovacchia nel 1938. Il resto del territorio cecoslovacco era sotto controllo tedesco nel marzo 1939. Hitler è venuto in aiuto delle truppe ribelli della guerra civile spagnola (1936-1939), guidato da Francisco Franco. Nessuno dei leader di altri paesi erano contrari a queste azioni, disorientate nel timore che si verifichi una nuova guerra. Ha firmato il patto di neutralità Mosca con la promessa che dare modo per l'Unione delle repubbliche socialiste sovietiche (USSR) una parte del territorio della Polonia quando questa nazione è stato sconfitta, che ha aggredito lei nel settembre 1939. I polacchi sono stati rapidamente e i loro alleati, gli inglesi e i francesi, che aveva dichiarato guerra alla Germania, non poteva fare nulla per aiutarli. Le forze di Hitler invase Danimarca e Norvegia , nella primavera del 1940 e, settimane più tardi, sconfisse le truppe dei paesi Bassi, Belgio e Francia. La sconfitta della Gran Bretagna potrebbe essere evitata grazie all'intervento di forze aeree reais (RAF), che hanno rifiutato la Luftwaffe (aeronautica tedesca). Tornò la sua attenzione all' Unione Sovietica. Il primo passo di Adolf Hitler era di conquistare la penisola balcanica per proteggere questo fianco. L'invasione dell'Unione Sovietica, che ha cominciato nel giugno 1941, non ha esitato a prendere le armate tedesche alle porte di Mosca , ma i russi li costrinsero a ritirarsi nel mese di dicembre, proprio quando gli Stati Uniti ha deciso di intervenire nel conflitto. Col passare del tempo, la sconfitta era più inevitabile, ma Hitler ha continuato a rifiutare a capitolare a credere che la Germania non meritano di sopravvivere non riuscendo a compiere la sua missione. D'altra parte, il piano per sterminare gli ebrei continua la marcia per tutto questo periodo e innumerevoli treni che trasportavano milioni di prigionieri nei campi di concentramento erano una piaga per lo sforzo di guerra economica. Nel luglio del 1944, un gruppo di ufficiali organizzato una cospirazione per assassinare lui e porre fine al conflitto, ma il piano fallì. Alla fine del 1944, l'armata rossa e gli alleati occidentali stavano avanzando in Germania. Il 16 dicembre, ha lanciato un'offensiva delle Ardenne non riuscita.
Il 20 aprile, nel giorno del suo compleanno 56, fece la sua ultima apparizione pubblica, lasciando il Führerbunker (rifugio del Führer) della superficie. Tra le rovine del giardino della cancelleria del Reich, consegnato croci in ferro per alcuni bambini soldato che stavano combattendo nei pressi di Berlino. Il 23 aprile, l'armata rossa circondata da pieno di Berlino e Joseph Goebbels chiamato sui cittadini per difendere la città. In quello stesso giorno, Hermann Göring sostiene che mentre Hitler a Berlino, egli, Göring, dovrebbe assumere la guida della Germania. Hitler ha risposto inviando arrestare Göring. Il 28 aprile scoprì che Heinrich Himmler, che lasciò Berlino il 20 aprile, stava negoziando la resa con gli alleati occidentali, così abbiamo anche ordinato il suo arresto.
Infine, lasciando dietro di sì de si una per una Germania invase e sconfitto, dopo la mezzanotte il 29 aprile, sposò Eva Braun in una semplice cerimonia nel Führerbunker. Dopo una colazione di matrimonio con sua moglie, dettato alla sua segretaria Traudl Junge, suo testamento. Quella stessa sera, fu informato dell'esecuzione di Benito Mussolini. Il 30 aprile 1945, dopo un'intensa lotta strada per strada e di casa in casa, quando le truppe sovietiche erano all'interno di uno o due isolati dalla cancelleria del Reich, Hitler e la Braun si suicidò; Braun un po' una capsula di cianuro e Hitler bloccato un colpo. I loro corpi sono stati scattati dall'uscita di emergenza del bunker finché bombardato dietro il giardino della cancelleria, dove dopo essere poste in un cratere fatto da una pompa, erano spruzzati con benzina e bruciati come ha continuato il bombardamento dell'esercito rosso.
Durante la sua gioventù ha fumato 25 a 40 sigarette al giorno fino a quando lei lo ha lasciato perché l'abitudine è stato "uno spreco di denaro". Ha iniziato a prendere anfetamine occasionalmente dal 1937 ed è diventato dipendente da fine del 1942. Hitler era vegetariano. Il servizio ha avuto una serra costruita vicino al Berghof che lui ha garantito una costante fornitura di frutta fresca e verdura per tutta la guerra. Evitava pubblicamente alcool anche se occasionalmente beveva birra e vino in privato. Ha smesso di bere sicuramente nel 1943 a causa del suo aumento di peso. Diversi ricercatori hanno suggerito che sofferto di malattie come la sindrome dell'intestino irritabile, le lesioni nella pelle, battito cardiaco irregolare, sclerosi coronarica, Parkinson, sifilide e tinnito. In un rapporto preparato per l'ufficio dei servizi strategici nel 1943, Walter C. Langer dell'Università di Harvard lo descrisse come "nevrotico psicopatico".
Paula Hitler, ultimo membro vivente della sua famiglia immediata, morì nel 1960.
Oneri
Führer
Presidente della Germania
2 agosto 1934 – 30 aprile 1945
Predecessore
Paul von Hindenburg
Successore
Karl Dönitz
Reichskanzler
Cancelliere della Germania
30 gennaio 1933 – 30 aprile 1945
Predecessore
Kurt von Schleicher
Successore
Joseph Goebbels
Leader del partito nazista
il 29 luglio 1921 – 30 aprile 1945
Predecessore
Anton Drexler
Successore
Martin Bormann
SA-Führer di Oberster
1930 1931
Predecessore
Franz Pfeffer von Salomon
Successore
Ernst Röhm
Oberbefehlshaber des Heeres
19 dicembre 1941 - 30 aprile 1945
Predecessore
Walther von Brauchitsch
Successore
Ferdinand Schörner
Reichsstatthalter di Prussia
il 30 gennaio 1933 – 30 gennaio 1935
Successore
Hermann Göring
Cronologia di Adolf Hitler
1889
20 aprile
Nato a Braunau, città sul fiume Inn al confine austro-bavara
1913
Maggio
Dopo 6 anni di vagabondaggio e di miseria a Vienna, Hitler si trasferì a Monaco di Baviera
1914-18
Prende parte alla guerra, nell'esercito bavarese
Ha ottenuto il grado di capo ed è decorato con la Croce di ferro di classe
1919
Settembre
Ufficiale istruttore, Hitler ha preso parte a una riunione del lavoratore partito tedesco", che diventa suo propagandista
1920
25 febbraio
Presenta, in una riunione, il programma di punto 25 del movimento, rinominato "partito nazionale socialista dei lavoratori tedeschi" (NSDAP)
1923
8 novembre
Colpo di stato a Monaco di Baviera
Il giorno successivo, polizia aprì il fuoco su una dimostrazione di nazista
Hitler viene arrestato e il suo partito di cui la legge
1924
2 dicembre
Dopo essere state condannate a 5 anni in prigione, viene rilasciato
Durante la sua prigionia ha scritto mia lotta
1928
Maggio
Nelle elezioni del Reichstag, i nazisti ottenuto 12 seggi su 491
1930
4 settembre
Il NSDAP ottenuti 107 seggi nel Reichstag
1932
1 aprile
Hitler, ottiene di 13,5 milioni di voti alle elezioni presidenziali
Eletto. Hindenburg è rieletto
1933
30 gennaio.
Hitler è nominato cancelliere
il 24 marzo.
Riceve piena potenza per 4 anni
1934
30 giugno
Massacro dei capi delle SA (divisione di assalto del NSDAP), nella "notte dei lunghi coltelli"
2 agosto
Morte di Hindenburg
È Hitler Führer e cancelliere del Reich
1935
15 settembre
La legge di Nuremberg priva ebrei dei loro diritti e cittadinanza
1937
5 novembre
Hitler serviva loro fini politici per gli ufficiali superiori
1938
4 febbraio
Esso assume il comando dell'esercito
1939
9 novembre
Pogrom della "notte di cristallo"
1 settembre
Attacco tedesco alla Polonia; scoppiò la seconda guerra mondiale
9 novembre
Attacco di Hitler, nati dalla Gestapo per scopi di propaganda
1942
20 gennaio
Adozione della "soluzione finale" al problema ebraico
1943
13 marzo
Fallimento dell'attacco preparato dagli ufficiali di fronte russo
1944
20 luglio
Attaccare il quartier generale a Rastenburg
1945
30 aprile
Suicidio di Hitler e di tra Eva Braun nel bunker della cancelleria


3

Biografia di Miguel Hidalgo y Costilla

(1753/05/08-30/07/1811)
Miguel Hidalgo y Costilla
Padre della patria, sacerdote insurgent e messicano

8 maggio 1753 nacque presso la hacienda di San Diego di Corralejo, Pénjamo, Guanajuato.
Egli era il secondo figlio di Cristóbal Hidalgo y Costilla e Ana María de Gallaga.
Ha studiato presso il Colegio de San Nicolas dove divenne rettore, nella città di Valladolid (oggi Morelia). Nel 1778 fu ordinato sacerdote e nel 1803 si prese cura della parrocchia di Dolores, Guanajuato. Preoccupato nel migliorare le condizioni dei loro fedeli, quasi tutte le popolazioni indigene, insegnando loro a coltivare i vigneti, l'allevamento di API e dirigendo piccole industrie di terracotta e mattoni.
Nel 1809 si unì una società segreta formata a Valladolid , cui scopo era di riunire un Congresso, per governare la nuova Spagna in nome di re Ferdinando VII, prigioniero di Napoleone e, se del caso, ottenere l'indipendenza del paese. Scoperti i cospiratori, l'insurrezione si trasferì a Querétaro dove ha incontrato con Ignacio Allende.
Il 16 settembre 1810, portando uno striscione con l'immagine di Nostra signora di Guadalupe, patrona del Messico, ha lanciato il cosiddetto grido di dolore che ha iniziato la rivolta e, accompagnati da Allende, riuscita a radunare un esercito composto da oltre 40.000 messicani. Hanno preso Guanajuato e Guadalajara, ma è riuscito a raggiungere la Città del Messico.
Il giorno 11 gennaio 1811 fu sconfitto presso Guadalajara da un contingente di soldati realistici. Scappato di Aguascalientes e Zacatecas, ma fu catturato e condannato a morte. Miguel Hidalgo y Costilla morì in Chihuahua, Chihuahua, Nuova Spagna. Sua testa, insieme a quella di Allende e altri ribelli, fu esposta come punizione nella alhóndiga de Granaditas a Guanajuato.
A seguito dell'istituzione della Repubblica messicana, nel 1824, fu riconosciuto come il primo insurgent e padre della nazione. Gli orsi di Stato di Hidalgo che è diventati il suo nome e la città di Dolores rinominato Dolores Hidalgo in suo onore. Il 16 settembre, il giorno in cui proclamò la sua ribellione, è celebrato in Messico giorno dell'indipendenza.
Il tuo ultimo giorno è stato descritto così:
"Restituito alla loro prigione, ci hanno servito una colazione di cioccolato, e averlo preso, pregò che invece dell'acqua vi servirà un bicchiere di latte, che ha accelerato con l'esposizione straordinaria di voi desidera e vorrebbe." Un attimo dopo è stato dato avviso che l'ora è stato arrivo lasciare il Calvario; Ha sentito senza alterazione, levato in piedi ed era presto di lasciare. Ha lasciato, in effetti, il cubo odioso dove era e avendo avanzato quindici o venti passaggi di esso, si fermò per un attimo, perché l'ufficiale della guardia gli aveva chiesto se qualcosa è stato offerto di avere finalmente; Questa risposta è sì, ho voluto portare alcuni dolci che avevano lasciato sui loro cuscini: ce li hanno portati, infatti e averli distribuiti tra i soldati stessi che doveva fare fuoco e marciò indietro, incoraggiati li e ha confortato il suo perdono e sua dolce parole affinché rispettino il loro mestiere; e come sapeva benissimo che era comandati che essi non infornato sopra la sua testa e temuto per soffrire molto, perché si è ancora il tempo di twilight e oggetti non chiaramente, concluso: "la mano destra che io metterò sul mio petto, will be, figli miei, il bersaglio sicuro che si deve andare".


4

Biografia di Isaac Newton

(25/1642/12-31/03/1727)
Isaac Newton
Matematico e fisico britannico

"Quello che sappiamo è una goccia d'acqua; ciò che essi ignorano è l'oceano"
Isaac Newton
Nato il 25 dicembre 1642 (secondo il calendario Julian), 4 gennaio 1643 (calendario gregoriano), a Woolsthorpe, un villaggio nella contea del Lincolnshire, Inghilterra.
Figlio postumo; un contadino analfabeta prosperoso anche denominato Isaac Newton è nato prematuro di tre mesi dopo la morte di suo padre. Le dimensioni ridotte e il delicato stato paura sul loro destino ma infine sopravvivere. Sua madre Hannah Ayscough si risposò quando Newton aveva tre anni, andando a vivere col suo nuovo marito, il reverendo Bernabé Smith, lasciando il piccolo Isaac alle cure di sua nonna, Margery Ayscough. Sua madre aveva tre figli in questo secondo matrimonio. Quando aveva 14 anni, morì suo patrigno (che odiava) e Newton tornò a Woolsthorpe.
Dalla giovane età è apparso come "tranquillo, silenzioso e riflessivo" ma piena di immaginazione. Essere intrattenuti costruire aggeggi: un mulino a vento, un orologio ad acqua, un dando che camminava attraverso una manovella guidata da propri driver, ecc. Sua madre voleva diventare agricoltori, ma Newton odiato farming.
Da 12 anni fino a quando aveva 17 anni, ha studiato presso la scuola primaria a Grantham. Nel 1661, entrò al Trinity College dell'Università di Cambridge, dove studiò matematica sotto la direzione del matematico Isaac Barrow. Ha conseguito la laurea nel 1665 ed è stato nominato fellow presso Trinity College nel 1667 (tra il 1665 e il 1667 dell'Università di Cambridge è stato chiuso dalla peste e Newton tornò a Woolsthorpe). Dal 1668 fu professore. Newton è stata dedicata allo studio e alla ricerca dei più recenti progressi nella matematica e filosofia naturale.
Egli fece scoperte fondamentali che erano utili nella sua carriera scientifica. Ottenuto il vostro più grandi successi nel campo della matematica. Metodi generalizzati che erano stati utilizzati per disegnare linee tangenti alla curva e calcolare l' inclusa area sotto una curva, scoprendo che le due procedure erano le operazioni inverse. Unirsi a loro in ciò che egli chiama il metodo delle Flussioni, sviluppato nel 1666 che è conosciuto oggi come calcolo, un metodo nuovo e potente che ha collocato la matematica moderna sopra il livello della geometria greca. Nel 1675 Leibniz è venuto in modo indipendente per lo stesso metodo, che chiamò calcolo differenziale; sua pubblicazione fatta Leibniz ha ricevuto elogi per lo sviluppo di questo metodo, fino al 1704, quando Newton pubblicò un'esposizione dettagliata del metodo di flussioni. Nel 1669 ottenne la sedia Lucasiana di matematica all'Università di Cambridge.
Ottica era anche di interesse per Newton. È venuto alla conclusione che la luce del sole è una miscela eterogenea di raggi diversi - ciascuno dei quali rappresenta un colore diverso - e rendendo i riflessi e rifrazioni che i colori sembrano separare la miscela nei suoi componenti. Dimostrò la sua teoria dei colori facendo passare un fascio di luce del sole attraverso un prisma, che divide il fascio di luce in colori separati. Durante l'anno 1672, ha inviato un breve riassunto della sua teoria dei colori per la Royal Society di Londra.
Dopo la morte di sua madre nel 1678, Newton è andato in sei anni di reclusione intellettuale dove solo comunica con brevi note. Nel 1704, pubblicò la sua ottica di lavoro, dove ha spiegato la sua teoria in dettaglio.
Nel 1684 ricevette la visita di Edmund Halley, astronomo e matematico che ha discusso il problema del moto orbitale. Due anni e mezzo seguente, stabilito la moderna scienza della dinamica formulando tre leggi del moto. Ha applicato queste leggi per le leggi del moto orbitale di Keplero e dedotto la legge di gravitazione universale. Pubblicò la sua teoria in Philosophiae Naturalis Principia Mathematica (principi matematici della filosofia naturale, 1687), che ha segnato una svolta nella storia della scienza, e che è stato considerato il più influente nel lavoro fisica. Ci sono voluti due anni per scrivere che è il culmine di oltre vent'anni di pensiero. Newton, le fondamenta della nostra epoca scientifica. Le sue leggi del moto e la teoria della gravitazione basato molto di ingegneria e fisica moderna.
Nel 1687 supportò la resistenza di Cambridge contro gli sforzi del re James II dell'Inghilterra per trasformare l'Università in un'istituzione cattolica. Dopo la gloriosa rivoluzione del 1688, l'Università ha scelto lui come uno dei loro rappresentanti presso una convocazione speciale del Parlamento britannico. Quello stesso anno Newton incontra il filosofo John Locke, tra i due è abbastanza ore dedicati alla discussione di questioni teologiche, soprattutto quella della Trinità, Newton canalizzato i suoi sforzi sui problemi della cronologia biblica. Nel 1693, Newton ha mostrato i sintomi di una grave malattia emotiva. Anche se ha ripreso la salute, suo periodo creativo era giunta al termine.
Fu nominato ispettore e poi direttore della zecca di Londra, dove visse fino al 1696; Durante il suo mandato è stato cambiato argento moneta di modello britannico, al gold standard. In quell'anno che ha partecipato a una sfida matematica proposta da Jacob Bernoulli, il concorrente è stato Leibniz che non riesce a superare le soluzioni proposte da esso in prontamente. Appartenente alla generazione più giovane di Fellow della Royal Societynel 1703 fu eletto Presidente, una posizione che occupò fino alla fine della sua vita. Oltre al suo interesse nella scienza, anche lui è stato attratto dallo studio dell'alchimia, misticismo e teologia.
Newton inoltre ha avuto fama per il suo brutto carattere e conflitti con altre persone, in particolare con Robert Hooke e Gottfried Leibniz.
Gli anni della maturità e della vecchiaia passata nella sua residenza a Cranbury Park, vicino a Winchester, alla cura di una nipote, figlia di Cátherine Barton di una sorellastra e sposata con John Conduit, che divenne suo apologeta più ardente.
Dopo un improvviso deterioramento nella sua condizione di rene, Newton morì a Londra mentre lui dormiva, del 20 marzo 1727 (calendario Julian), 31 marzo 1727 (calendario gregoriano), essere sepolto nell' Abbazia di Westminster, essendo il primo scienziato a ricevere questo onore. Voltaire può aver partecipato al suo funerale.
Alcuni biografi corretto che Isaac Newton è morto di una vergine. Sua apparente misoginia, accoppiato con un estremo puritanesimo, gli ha impedito di andare ai bordelli. Ha lasciato una notevole collezione di manoscritti. I ricercatori hanno trovato migliaia di pagine contenenti gli studi di alchimia, recensioni su testi biblici, come pure i calcoli ermetici oscuri e incomprensibili. Suoi capelli è stato esaminato nel 1979 e trovato mercurio, probabilmente a causa del suoi inseguimenti alchemici. Avvelenamento da mercurio potrebbe spiegare il comportamento eccentrico di Newton nella vecchiaia.
Opere
De analysi per aequationes numero terminorum infinito (1669)
Metodo delle Flussioni (1671)
Delle nature ovvie leggi & processi di vegetazione (1671-75)
De motu corporum in gyrum (1684)
Philosophiae naturalis principia mathematica (1687)
Ottica (1704)
Rapporti come maestro della zecca (1701-25)
Arithmetica universalis (1707)
Postumo
Il sistema del mondo, lezioni di ottica, la cronologia di antichi regni e De mundi systemate (1728)
Osservazioni su Daniel e l'Apocalisse di San Giovanni (1733)
Un resoconto storico delle due corruzioni notevoli della scrittura (1754)


5

Biografia di Simon Bolivar

(1783/07/24-17/12/1830)
Simón Bolívar
Militare e politico americano del sud

Dall'eroico al ridicolo c'è solo un passo.
Simón Bolívar
Era Nato il 24 luglio 1783 a Caracas (Venezuela).
Discendente di una famiglia di origine basca, istituita in Venezuela alla fine del XVI secolo, che occupa una posizione prominente di economica e sociale della provincia.
Figlio del colonnello don Juan Vicente Bolívar y Doña María Concepción Palacios e bianco. Aveva tre fratelli più grandi che egli, María Antonia, Juana e Juan Vicente, oltre a un'altra ragazza, María de el Carmen, morto alla nascita. Prima dei tre anni, Simon ha perso il padre, che morì nel gennaio 1786.
L'educazione dei figli è venuto dalla madre. La sua educazione era affidasti Luisa de Mijares e più tardi il nero Ippolita.
Ha studiato con insegnanti come Andrés Bello e Simón Rodríguez. Quindici Bolivar era già orfano di padre e madre. Suo zio e tutore Don Carlos Palacios, fece di trasferirsi a Madrid per continuare i suoi studi. Con solo 19 anni di età, il 26 maggio 1802, sposò Maria Teresa del Toro y ivett, tornando a Caracas per impegnarsi in agricoltura nel estates ereditati. 22 gennaio 1803, sua moglie morì di febbre gialla. Da allora, ha avuto storie d'amore con Anita Lemoit, nativo di Salamina. Simón Bolívar restituisce alla Spagna e vasta gli studi sotto la guida del Marchese Gerónimo de Ustariz, che lo introduce alla lettura dei classici antichi e moderni filosofi e grandi pensatori. Attraverso la Spagna, Francia e Italia. Il Monte Sacro, a Roma, ha giurato di liberare la sua patria (15 agosto 1805). A Parigi ha preso come un amante a Fanny de Villar.
Torna a Caracas nel giugno 1807, complottato contro il regime realistico. Il 19 aprile 1810 i creoli ha respinto il governatore e capitano generale Vicente Emparán, integra un Consiglio conservatore dei diritti di Ferdinando VII, eufemismo dopo che nasconde vere intenzioni di indipendenza politica. Con il grado di colonnello, fu in missione diplomatica a Londra, dove è riuscito a punta la simpatia del governo britannico verso la Rivoluzione venezuelana. Nella stessa capitale inglese, incontrò con Francisco de Miranda e lo ha invitato a tornare in Venezuela. Quando già perso la prima Repubblica, a causa del fallimento militare del Marqués del Toro, prima e dopo Francisco de Miranda, che capitolò in San Mateo (25 luglio 1812), i principali leader ha dovuto lasciare il paese come esuli. Ha ricevuto il passaporto per Curaçao, da dove hanno viaggiato a Cartagena de Indias. Era lì dove pubblicò il Manifesto di Cartagena (2 novembre 1812), che ha criticato le prestazioni non risolte di Miranda, che lo portò a rinunciare; e nella memoria per i cittadini della nuova Granada (15 dicembre 1812), li invitò ad accompagnarlo per liberare Venezuela, dopo spiegando loro quali furono le cause del fallimento repubblicano, elencando tra loro l'adozione del sistema tollerante, la dissipazione delle entrate dello stato e il sistema federale.
Ha iniziato una brillante campagna lungo il fiume Magdalena a Cucuta. Da lì intraprende la cosiddetta 'campagna ammirevole' (14 di maggio 1813), ha preso lui trionfalmente a Caracas (6 agosto), dopo la riconquista la città nel suo percorso. In Trujillo , pubblicò la proclamazione della "guerra alla morte". Quando la capitale fu riconquistata, Simón Bolívar governato da tre segretari di stato, ma non parcheggiato a Caracas, hanno combattuto in Bárbula (30 settembre) e nelle trincee (3 ottobre). Il Comune di Caracas lo proclamò capitano generale degli eserciti del Venezuela, con il titolo di liberatore (14 ottobre). Il 10 novembre 1813 viene sconfitto a Barquisimeto, anche se, nonostante tutto, egli poteva battere in Vigirima (25 novembre) e Araure (5 dicembre). Battere due volte per il realista José Tomás Boves in San Mateo (28 febbraio e il 25 marzo) e su Cagigal nella prima battaglia di Carabobo (28 maggio) vittorie che non è riuscito a rafforzare l'esercito di Bolivar. Questo pressato di Boves, emigrò a est, davanti a 20.000 visitanti (7 luglio). In Bolivar Aragua de Barcelona e Bermudez ha perso contro Morales la più sanguinosa battaglia della guerra di indipendenza (17 agosto). Santiago Mariño e Bolívar proibito dai Patriots proprio, partirono per Cartagena de Indias, poi che il liberatore ha rilasciato il suo famoso Manifesto di Carúpano (7 settembre). Alla fine del 1814 Boves morì, e i patrioti furono sconfitti a Tina (5 dicembre).
Prima i dissensi interni della neogranadian, Simón Bolívar si dimise e si imbarcò con associazione per la Giamaica (10 maggio 1815), dove ha dato la sua famosa lettera dalla Giamaica (6 settembre), considerato profetico di ambito visionaria che contiene per quanto riguarda la futura politica dei paesi latino-americani. Giamaica è diventato Haiti, dove venezuelani esuli lo nominò capo supremo e con questo personaggio ha organizzato la 'Spedizione di Los Cayos' navi e le munizioni fornite dal presidente haitiano Alexandre Pétion. All'avanguardia di questa spedizione, atterrato Bolivar Juan Griego, isla Margarita (2 maggio 1816), dopo aver consegnato il giorno prima della battaglia navale vicino Los Frailes. Infruttuoso questa parte della campagna, pur avendo spostato Costa Ocumare , restituisce ad Haiti e con una seconda spedizione sbarcò a Juan Griego (28 dicembre), estendendo l'azione di Patriot ad altre aree dell'est e a sud. 11 aprile 1817, la battaglia di San Félix, ha avuto luogo in cui il generale Manuel Piar ha vinto la vittoria, mettere a disposizione dei patrioti le immense risorse della Guyana e l'importante via d'acqua del fiume Orinoco. Le autorità pubbliche si stabilirono a Angostura (oggi Ciudad Bolívar).
Bolívar creato il Consiglio di stato il 30 settembre e il Consiglio direttivo ha cinque giorni più tardi, anche fondato il Correo del Orinoco (27 giugno 1818) come mezzo di diffusione di idee e azioni repubblicane. Ha stabilito il contatto personale con il generale José Antonio Páez in Los Llanos (30 gennaio 1818) e con questo e altri capi di patrioti intrapresero conosciuto come 'campagna del centro', condivisione (buco nero, 12 febbraio) vittorie e sconfitte (sperma, 16 marzo) con Pablo Morillo. Tornò a Angostura, dove avete installato il secondo Congresso del Venezuela (15 febbraio 1819). Il Discorso di Angostura è la più grande parte che parla di Simón Bolívar. È un'analisi sociologica di venezuelani; è pronunciata contro la schiavitù e per la democrazia; Mantiene la preferenza da parte anteriore centralismo della Costituzione federale; propone un Senato ereditario come il fondamento del potere legislativo; punta da un energico Executive in stile britannico; Rende l'educazione popolare "primogenito cura l'amore paterno del Congresso", coniando il motto: "morale e luci sono i poli di una Repubblica: moralità e le luci sono nostre esigenze prime". E genera un potere morale per prevenire la corruzione amministrativa, che non è stato accolto dai rappresentanti da allora ma come appendice alla Costituzione di Angostura (15 agosto 1819).
Il 15 febbraio 1819 fu nominata lui Presidente del Venezuela, Bolivar, uomo d'azione, andò alla ricerca della libertà della Nuova Granada. Da Apure, con Prairie e truppe ufficiale della Legione britannica, ha lanciato la "campagna delle Ande", culminata con la sconfitta di Barreiro in Boyacá il 7 agosto. In fuga da Bogotà il viceré Juan Sámano, Nueva Granada era libero. Bolívar creato il governo a Bogotà, Vice Presidente generale di denominazione Francisco de Paula Santander, emessi provvedimenti amministrativi e tornò a Angostura, dove creò la Repubblica della Colombia, con i dipartimenti di Cundinamarca , Venezuelae Quito (17 dicembre 1819).
Nel 1820 ha firmato quell'anno un armistizio e un trattato di regolarizzazione della guerra (27 novembre) con il generale spagnolo Pablo Morillo. Quando questo è stato completato era la battaglia di Carabobo (24 giugno 1821), che garantiva l'indipendenza del Venezuela. Fu affidata al generale Antonio José de Sucre l'incorporazione di Guayaquil in Colombia. Quando questo è stato ottenuto Sucre si precipitò a liberare Quito, cos'hai con la battaglia di Pichincha (24 maggio 1822), mentre il liberatore ha vinto cilindro (7 aprile 1824) e Junín (6 agosto 1824), Preludi della battaglia di Ayacucho (9 dicembre 1824), a liberarsi di Sucre, con ciò che è rimasto libero di spagnolo Sud America.
Manuela Sáenz, che il suo partner sarà praticamente fino alla fine dei suoi giorni che egli sapeva Bolívar a Quito. Dopo l'intervista di Bolivar e José de San Martín a Guayaquil (27 luglio 1822), ha aiutato il Perù con soldati e armi. Arrivò a Lima, cui il governo ha chiesto di condurre la guerra. Congresso del Perù lo nominò dittatore (10 febbraio 1824) e riuscì a controllare gli intrighi dei peruviani stessi, nel momento in cui organizzato stato, creò scuole, fondata l'Università di Trujilloo decretato la pena di morte per i truffatori dal Ministero del tesoro pubblico; fino a quando fu costretto a delegare tutti i loro poteri a Sucre (24 ottobre 1824), essendo sospeso l'autorità per condurre la guerra in Perù. Dopo la battaglia di Ayacucho (9 dicembre 1824), un'Assemblea riunita in Chuquisaca ricordato la creazione della Bolivia (6 agosto 1825), cui costituzione redatta il Bolivar proprio. Quando modo da Venezuela, chiamato dallo scoppio di La Cosiata (30 aprile 1826), era il suo in Perù è nominato Presidente a vita (30 novembre 1826); ma non ha accettato il liberatore. In Venezuela, ha perdonato i fidanzati in Cosiata ed ha tenuto nell'ufficio del capo superiore di civili e militare in Paez (1° gennaio 1827). Sciolta la Convenzione di Ocaña (9 aprile - 10 giugno 1828), Bolívar emesso il Decreto organico della dittatura (27 agosto) in aggiunta a sopprimere la Vice Presidenza della Colombia, che Santander era senza autorità. Ciò ha condotto al tentativo sulla vita del liberatore del 25 novembre di quell'anno. Se fisicamente, è stato salvato grazie all'intervento del suo amante Manuela Saenz, era moralmente molto commovente.
Bolivar si dimise prima l'ultimo Congresso della Colombia (27 aprile 1830) e partì Bogotà 11 giorni più tardi a Cartagena. Fu lì dove gli era stato detto 1 luglio, che era stato assassinato Sucre. Questo ha finito per minare la salute già risentita del liberatore, che sono arrivati a Santa Marta il 1 dicembre per spostare poi la quinta San Pedro Alejandrino, Santa Marta, suo luogo di riposo finale. Simón Bolívar morì il 17 dicembre 1830.
Dodici anni più tardi (1842), i suoi resti mortali furono trasferiti a Caracas. Sepoltura al cimitero nazionale ebbe luogo il 28 ottobre 1876.
Oneri
Liberator della Bolivia
12 agosto 1825 - 29 dicembre 1825
Successore
Antonio José de Sucre
Dittatore del Perù
17 febbraio 1824 – 28 gennaio 1827
Predecessore
José Bernardo de Torre Tagle
Successore
Andrés de Santa Cruz
Dittatore di Guayaquil
11 luglio 1822 – 31 luglio 1822
Predecessore
José Joaquín de Olmedo
Primo presidente della Gran Colombia
17 dicembre 1819 – 4 maggio 1830
Successore
Domenica Caicedo
Terzo presidente del Venezuela
15 febbraio 1819 – 17 dicembre 1819
Successore
José Antonio Páez
Secondo presidente del Venezuela
il 6 agosto 1813 - 7 luglio 1814
Predecessore
Cristóbal Mendoza
19 ° Presidente titolare della Repubblica di Colombia
21 novembre 1819 - 7 dicembre 1819
Predecessore
Fernando Serrano Uribe
Successore
Francisco de Paula Santander
21 ° Presidente titolare della Repubblica di Colombia
21 febbraio 1827 – 13 giugno 1830
Predecessore
Francisco de Paula Santander
Successore
Domenica Caicedo e Santa Maria