Metà animale, metà pianta: L'energia solare lumache di mare | Sorprendente mondo.

Osservazioni: Questa è una traduzione pubblicata per scopi educativi e potrebbe contenere errori o essere imprecise.
Può mangiare un sacco di verdure a trasformarti in un vegetale? Non proprio, a meno che non sei una lumaca di mare.
Ci sono diverse specie di nudibranchi che hanno clorofilla nei loro corpi che essi utilizzano per rendere il cibo dalla luce del sole attraverso il processo di fotosintesi, proprio come fanno le piante. Ma queste lumache di mare non erano nati con clorofilla. Loro hanno acquisito durante la loro vita mangiando troppe verdure. Essi sono noti come sacoglossans o il "lumache di mare con sap-succhiare" perché vivono letteralmente succhiando fuori il contenuto della cella da filamenti di alghe, come se fossero cannucce. Ma invece di digerire il cibo, come animali normali fanno, mantenere i cloroplasti dalle alghe e quindi incorporarli nei loro proprie cellule. Ora tutto quello che devono fare è stare sdraiati al sole. Questo insolito fenomeno è noto come kleptoplasty, e questa strana capacità questi sacoglossans si è guadagnato il titolo di "lumache di mare solare".
elysia-chlorotica-1
Elysia chlorotica nutrendosi di Vaucheria litorea, un'alga giallo - verde. Photo credit
Uno dei migliori esempi di questo comportamento è trovato in un tipo di lumaca di mare verde chiamato elysia chlorotica. Essi sono più comunemente nelle paludi d'acqua salata, piscine e insenature poco profonde, lungo la costa orientale degli Stati Uniti, ma anche come estremo nord come Canada. Essi possono crescere fino a 60 mm di lunghezza, ma sono più comunemente tra 20 mm a 30 mm.
Un giovane elysia chlorotica è rossiccio o grigiastro a colori. Una volta che iniziano a nutrire e mantenere i cloroplasti nelle cellule, girano il verde brillante. Il colore verde aiuta anche l'animale per camuffare contro i predatori, poiché lo slug non ha un guscio protettivo o qualsiasi altro mezzo di protezione. Assumendo il colore verde da cloroplasti delle cellule algali, i proiettili sono in grado di fondersi con il letto del mare verde sotto di loro, aiutandoli a migliorare le loro probabilità di sopravvivenza e di idoneità. Un elysia chlorotica può vivere fuori di fotosintesi senza alimentazione per fino ad un anno. Spendendo meno energia per attività quali la ricerca di cibo, le lumache possono investire questa preziosa energia in altre importanti attività, consentendo loro di più.
Tuttavia, un cloroplasto è solo una parte del macchinario cellulare che è necessario per trasformare la luce solare in energia. Solo possedendo il cloroplasto senza i geni necessari responsabili della fotosintesi non permetterà all'animale di sintetizzare cibo. È come prendere le lame fuori un frullatore e mi aspettavo di fare succo di carota senza il motore.
I ricercatori hanno trovato che elysia chlorotica non solo ruba il cloroplasto da alghe, ma anche i loro geni che incorpora nel proprio DNA. Si tratta di un'affascinante e piuttosto unica istanza di trasferimento genico orizzontale.
elysia-chlorotica-2
Crediti fotografici
elysia-chlorotica-3
Crediti fotografici
elysia-chlorotica-4
Crediti fotografici
elysia-chlorotica-6
Crediti fotografici
Costasiella kuroshimae è una altra specie di lumaca di mare sacoglossan che è noto che presentano il fenomeno della kleptoplasty. Questa specie si trova nelle isole Ryukyu, in Giappone.
costasiella-kuroshimae-4
Crediti fotografici
costasiella-kuroshimae-2
Crediti fotografici
costasiella-kuroshimae-5
Crediti fotografici
costasiella-kuroshimae-6
Crediti fotografici
costasiella-kuroshimae-7
Crediti fotografici
Fonti: Wikipedia / Science News
Tradotto dal sito Web: Amusing Planet per scopi didattici.