Passa ai contenuti principali

La città Hippie di Christiania | Sorprendente mondo.

Osservazioni: Questa è una traduzione pubblicata per scopi educativi e potrebbe contenere errori o essere imprecise.
Nel 1971 un'area militare dismessa nel quartiere di Christianshavn, nella capitale danese di Copenaghen, è stata rilevata da squatter e convertita in una "città libera" — un quartiere autonomo autoproclamato eseguito secondo le proprie leggi indipendente dal governo. Il concetto di proprietà collettiva e vita in comune, ma per lo più libero scambio di cannabis, ha attirati orde di hippies che hanno preso la residenza permanente in questa area di 34 ettari. Nel corso degli anni, la "Città libera di Christiania" è diventato una caratteristica permanente della città dove quasi tutto è andato, fino al 2004 quando autorità represso il traffico di droga. Christiania è sopravvissuto ed è ancora un vivace centro della città con un guazzabuglio di magazzini, capanne e case, murales e sculture all'aperto. Circa un migliaio di persone vive qui definitivamente.
freetown-christiania-6
Crediti fotografici
L'area di Christiania originalmente ha consistito di caserme militari. Dopo i militari che si trasferì, un gruppo di hippies e squatter si trasferì nel e creato una piccola comunità con architetture idiosincratiche affiancati baracche restaurati. I residenti dichiarato l'area libera dal comune, ci siamo ripromessi di non pagare le tasse, ha creato la propria bandiera e istituito bar, caffetterie, negozi di alimentari, Museo, gallerie d'arte e locali di musica. Attrazione principale della città è Pusher Street, dove hashish e marijuana sono venduti apertamente dai basamenti permanente. Gli stand sono stati sfrattati nel 2004 ma si dice che sono tornati.
Il comune è oggi parzialmente self-governing e i suoi membri hanno iniziato a pagare le tasse allo stato, ma ha ancora le proprie regole come nessuna auto, non rubare, senza armi, senza giubbotti antiproiettile e nessun droghe pesanti.
Christiania è considerato la quarta più grande attrazioni turistiche a Copenhagen, con mezzo milione di visitatori ogni anno. I visitatori sono invitati a passeggiare nei dintorni di Christiania e mangiare e bere della zona caffè, ristoranti e bar. Ci sono un numero di musica dal vivo e altri eventi all'aperto, centri di meditazione e un paio di locali notturni per godere.
freetown-christiania-1
Crediti fotografici
freetown-christiania-10
Il famigerato Pusher Street. Telecamere non sono ammessi qui. Photo credit
freetown-christiania-2
Crediti fotografici
freetown-christiania-3
Crediti fotografici
freetown-christiania-4
Crediti fotografici
freetown-christiania-11
Un rivenditore di hash a Pusher Street. Photo credit
freetown-christiania-12
Crediti fotografici
freetown-christiania-5
Crediti fotografici
freetown-christiania-7
Crediti fotografici
freetown-christiania-8
Crediti fotografici
freetown-christiania-9
Crediti fotografici
Fonti: Wikipedia / visitare Danimarca / Copenhagen.com
Tradotto dal sito Web: Amusing Planet per scopi didattici.

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…