Passa ai contenuti principali

Il mimetizzato bunker militari della Svizzera | Sorprendente mondo.

Osservazioni: Questa è una traduzione pubblicata per scopi educativi e potrebbe contenere errori o essere imprecise.
La Svizzera è un paese politicamente neutrale, eppure ha un forte militare. Tutti attraverso le Alpi svizzere sono installazione militare e bunker accuratamente nascosti in modo da fondersi con il paesaggio circostante. Alcuni di loro sono mimetizzati come enormi rocce, altri come ville tranquille o granai che potrebbero aprirsi in caso di emergenza per rivelare i cannoni e mitragliatrici pesanti che potrebbe soffiare qualsiasi esercito che si avvicinava in mille pezzi. Enormi caverne sono piroga sul lato della montagna di funzionare come basi aeree ad hoc con hangar. Ogni ponte principali, tunnel, stradale e ferroviario ha state truccate in modo che potrebbe essere compresso deliberatamente, ogniqualvolta sia necessario, per mantenere gli eserciti nemici fuori. Autostrade possono essere convertite in piste rimuovendo rapidamente le separazioni di grado tra le corsie.
hidden-swiss-bunkers-17
È una roccia? Photo credit
Il paese ha rifugi fallout nucleare in ogni casa, istituzioni e ospedali, così come quasi 300.000 bunker e 5.100 ripari pubblici che potrebbero ospitare l'intera popolazione Svizzera, se richiesto. Svizzera ha anche uno dei più grandi eserciti su base pro capita, con 200.000 personale attivo e 3,6 milioni disponibili per il servizio. Ogni cittadino maschio sotto i 34 anni di età (sotto i 50 in alcuni casi) è un soldato di riserva. Soldati sono addirittura consentiti di prendere personalmente assegnate tutte le armi a casa. Se qualcuno dovesse invadere la Svizzera, avrebbero trovato una nazione armata fino ai denti.
Nel suo libro del 1984, La Place de la Concorde Suisse, acclamato autore di New Yorker John McPhee ha citato un ufficiale svizzero come dicendo: "Svizzera non ha un esercito, la Svizzera è un esercito". Infatti, esercito potente cittadino della Svizzera ha contribuito a conservare la neutralità del paese e mantenere nei vicini paesi di invadere il territorio svizzero. Il paese non è stato coinvolto in un conflitto militare per 200 anni.
hidden-swiss-bunkers-12
Un bunker travestito da una casa. Photo credit
Fortificazione della regione alpina Svizzera iniziò nel 1880. Sono stati intensificati e modernizzati durante la guerra mondiale e di nuovo durante il periodo della guerra fredda. Ma oggi, come un paese neutrale con nessuna minaccia immediata ai suoi confini, la maggior parte dei bunker rimangono vuota e molti stanno cadendo in rovina. Alcuni sono stati trasformati in rifugi per i senzatetto, gli altri le cose di casa come musei e alberghi.
Il governo svizzero considerato loro chiusura verso il basso ma il costo di smantellamento — un stimato $ 1 miliardo — supera di gran lunga quello che serve ogni anno per mantenere la loro. Mentre la questione è ancora dibattuta, i bunker rischiano di rimanere perché essi forniscono comunque uso come antiatomici. "Neutralità è alcuna garanzia contro la radioattività," dicono. Nel 1978, fu approvata una legge che richiede tutti i nuovi edifici per incorporare un riparo. Se una famiglia decide contro la costruzione di un rifugio, devono pagare per un posto al riparo pubblico. La Svizzera è l'unico paese al mondo che potrebbe fornire protezione a tutta la popolazione di 8 milioni e di più.
hidden-swiss-bunkers-2
Un altro bunker travestito da un fienile. Photo credit
hidden-swiss-bunkers-5
Crediti fotografici
hidden-swiss-bunkers-19
Crediti fotografici
hidden-swiss-bunkers-3
Crediti fotografici
hidden-swiss-bunkers-4
Crediti fotografici
hidden-swiss-bunkers-6
Crediti fotografici
hidden-swiss-bunkers-7
Crediti fotografici
hidden-swiss-bunkers-8
Crediti fotografici
hidden-swiss-bunkers-9
Crediti fotografici
hidden-swiss-bunkers-10
Crediti fotografici
hidden-swiss-bunkers-11
Crediti fotografici
hidden-swiss-bunkers-14
Crediti fotografici
hidden-swiss-bunkers-15
Crediti fotografici
hidden-swiss-bunkers-16
Crediti fotografici
hidden-swiss-bunkers-18
Crediti fotografici
Fonti: MiGFlug / Swissinfo.ch / NY Times / Nigeria / custode
In questo articolo contiene informazioni sul sito: Amusing Planet Tradotto per scopi didattici.

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…