Passa ai contenuti principali

Hachiko: Il cane più fedele nella storia | Sorprendente mondo.

Osservazioni: Questa è una traduzione pubblicata per scopi educativi e potrebbe contenere errori o essere imprecise.
Appena di fuori di uno dei cinque uscite della stazione di Shibuya di Tokyo è una statua di bronzo di un cane chiamata Hachiko. È uno dei punti di incontro più popolari nella città di Tokyo, immenso. Ogni giorno migliaia di persone a piedi passato, stare di fronte a esso, scatta una foto o chiacchierare intorno con gli amici. Per capire perché la statua di un cane è così famosa in una città delle dimensioni di Tokyo, dove non c'è certamente mancano luoghi di ritrovo, devi ascoltare la sua storia.
Hachiko è un cane di Akita dorato-marrone Nato nel 1923 in una fattoria vicino alla città di Ōdate, nella Prefettura di Akita. Egli è stato ripreso dal Professor Hidesaburo Ueno, che ha portato a casa a casa sua non lontano dalla stazione di Shibuya, e dimostrò di essere un Maestro buono e gentile. Il cane lo adorava. Ogni mattina come il professore partirono per andare a lavorare, Hachiko accompagnava il suo Maestro, camminare insieme con lui fino alla stazione di Shibuya. Lui guardava a comprare il suo biglietto e scomparire nella stazione. Hachiko sarebbe poi sedersi nella piccola piazza di fronte alla stazione e attendere il ritorno del suo padrone dal lavoro nel tardo pomeriggio.
hachiko-2
La statua di Hachiko all'esterno della stazione di Shibuya di Tokyo. Photo credit
Questo è diventato una routine quotidiana per un anno finché un giorno nel maggio 1925, quando il Professor Ueno non fece ritorno. All'insaputa di Hachiko, suo maestro aveva sofferto un'emorragia cerebrale irreversibile e morì, lasciando Hachiko in attesa, guardando i treni arrivano e sperando per una riunione che non sarebbe mai successo. Ogni giorno per i prossimi nove anni, nove mesi e quindici giorni, Hachiko è apparso proprio quando il treno era dovuto alla stazione e atteso ritorno di Ueno. La storia del cane che non ha mai rinunciato guadagnato un sacco di attenzione da notizie locali e nazionali, ispirando molte persone per visitare Hachiko alla stazione di Shibuya per offrire tratta. Durante questi anni egli era preso cura di dai parenti del professore, ma non ha mai rinunciato la veglia alla stazione per il suo padrone.
Leggendaria fedeltà di Hachiko è diventato un simbolo nazionale di fedeltà che ha colpito il popolo giapponese come uno spirito di fedeltà familiare che tutti dovrebbero sforzarsi di raggiungere. Insegnanti e genitori utilizzato Veglia di Hachiko come un esempio per i bambini a seguire.
Hachiko-last-photo
A sinistra: Hachikō nei suoi ultimi anni. A destra: Ultima nota foto di Hachiko - nella foto con la moglie del suo proprietario Yaeko Ueno (prima fila, secondo da destra) e stazione personale in lutto a Tokyo su 8 marzo 1935.
Alla fine, Hachiko stesso morì il 8 marzo 1935. Un anno prima della sua morte, venne eretta una statua a sua somiglianza alla stazione di Shibuya, e Hachiko stesso era presente alla sua inaugurazione. Durante la seconda guerra mondiale, la statua venne demolita e fuso per fare munizioni, quindi una nuova fu eretto nel 1948 una volta finita la guerra. Ogni anno l'8 aprile, la devozione di Hachiko è onorato con una solenne cerimonia di commemorazione alla stazione di ferrovia di Shibuya di Tokyo.
Oltre la statua di Hachiko alla stazione di Shibuya, ci sono statue nella città natale di Hachiko, di fuori della stazione di Odate e un altro davanti al Museo di cane Akita. L'Università di Tokyo eretto anche un'altra statua di Hachiko giocando con il suo Maestro, il professore. Il punto esatto dove Hachiko aspettato nella stazione ferroviaria definitivamente è contrassegnato con bronze zampa-stampe e testo in giapponese, spiegando la sua lealtà. C'è anche un monumento a Hachiko accanto alla tomba del suo padrone nel cimitero di Aoyama. All'esterno della quale Hachiko stava di guardia all'uscita della stazione di Shibuya prende il nome da lui. Egli stesso rimane conservato e in esposizione presso il Museo Nazionale di natura e scienza a Tokyo.
Storia di Hachiko è stato portato per il mondo intero dal film di Hollywood 2009 Hachi: racconto di cane, dove Richard Gere ha interpretato il personaggio del Professor Hidesaburo Ueno.
hachiko-3
Crediti fotografici
hachiko-9
Crediti fotografici
hachiko-5
Crediti fotografici
hachiko-12
Crediti fotografici
hachiko-4
Il muro di Hachiko presso la stazione di Shibuya. Photo credit
hachiko-6
Un coperchio valvole di Hachiko si trova solo a pochi piedi in modo dalla statua. Photo credit
hachiko-8
Hachikō esposto presso il Museo Nazionale di natura e scienza a Ueno. È difficile capire dalla foto, ma era in realtà un cane abbastanza grande. Photo credit
hachiko-11
La tomba nel cimitero di Aoyama, Minato, Tokyo di monumento di Hachiko sul lato del Professor Ueno. Photo credit
hachiko-1
Una statua di Hachiko saluto suo maestro presso campus l'Università di Tokyo. Photo credit
hachiko-7
Crediti fotografici
Fonti: Wikipedia / andare Giappone Go / RocketNews24
Tradotto dal sito Web: Amusing Planet per scopi didattici.

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…