Biografia di James Watson | Scienziati famosi.

James Dewey Watson era un genetista americano e biofisico. Notato per il suo lavoro decisivo nella scoperta della struttura molecolare del DNA, il materiale ereditario connesso con la trasmissione dell'informazione genetica. Ha condiviso il premio Nobel per la fisiologia o medicina con Francis Crick e Maurice Wilkins nel 1962.

Primi anni ed educazione:

James Watson nasce nel 1928 a Chicago, Illinois e suo padre era un esattore delle tasse di ascendenza scozzese. Ha frequentato l'Università di Chicago, Università dell'Indiana e il Cavendish Laboratory dell'Università di Cambridge con Francis Crick. È stato nominato un membro di facoltà alla Harvard University e pochi anni dopo, il direttore del Cold Spring Harbor Laboratory.

Contributi e realizzazioni:

James Watson ha guadagnato fama mondiale e protuberanza come l'autore congiunta delle quattro carte scientifiche tra il 1953 e 1954 (che ha co-scritto con collega scienziato Francis Crick) quella prevista la doppia struttura elicoidale di acido desossiribonucleico (DNA), un megamolecule che è la sostanza fondamentale nel processo di replica genetica. Questa scoperta ha vinto Watson e Crick (con Maurice Wilkins) il premio Nobel in fisiologia o la medicina nel 1962.
Nel corso del 1960, Watson è diventato uno dei più celebri scrittori di scienza, come ha pubblicato il suo libro di testo "Biologia del Gene di Molendor" nel 1965 e il suo libro autobiografico Best-Seller "la doppia elica" nel 1968. Watson è diventato la voce leader indiscussa di tutta la scienza americana. Ha sintetizzato la creatività scientifica nel campo della scienza del XX secolo, dando vita alla biologia molecolare e gli offset applicati in due; biotecnologia e il "progetto genoma umano".
Tradotto dal sito Web: Famous Scientists per scopi didattici.
Biografie di personaggi famosi e storici