Passa ai contenuti principali

Biografia di J. Robert Oppenheimer | Scienziati famosi.

J. Robert Oppenheimer, noto anche come "il padre della bomba atomica", è stato un fisico nucleare statunitense e direttore del laboratorio di Los Alamos (progetto di Manhattan). Con un progetto così grande che ha coinvolto il duro lavoro di centinaia di scienziati di talento, può sembrare abbastanza indebito a dare credito così tanto sulle spalle di Oppenheimer. Oppenheimer è, tuttavia, ancora l'unico creatore e inventore della bomba nucleare per la maggior parte delle persone nel mondo. Primi anni ed educazione: Nato nel 1904 a New York City da un padre ebreo ricco, Oppenheimer divenne uno dei più brillanti studenti all'Università di Harvard in giovane età di diciassette anni. Andò anche all'Università di Cambridge in Inghilterra per studi superiori, dove Ernest Rutherford, il famoso chimico e fisico britannici, era il suo insegnante. Oppenheimer ha acquisito il dottorato di ricerca presso l'Università di Göttingen in Germany.Although trascorse la maggior parte del suo tempo, portando avanti la ricerca e la pubblicazione di libri sulla teoria quantistica e fisica teorica, era probabilmente più interessato ai classici e filosofia orientale. Nel 1929, Oppenheimer condita in tutte le unità presso la University of California e il California Institute of Technology. Il più delle volte, Oppenheimer ha avuto quasi nessun tempo per la sua vita personale. La crescente popolarità del nazismo in Germania durante i 1930s, tuttavia, è diventato un evento importante nella sua vita, come lo portò verso la politica e la resistenza contro il movimento fascista europeo.
Oppenheimer successivamente aderito sinistra politica e si sono associati con parecchie organizzazioni di sinistra-pendente, che erano in qualche modo legate al partito comunista.

Contributi e realizzazioni:

Niels Bohr e altri scienziati europei informati che loro contemporanei americani circa il Kaiser Wilhelm Institut riusciti tentano di scissione dell'atomo nel 1939. Presidente Roosevelt era molto preoccupato che i nazisti possono utilizzare questa straordinaria tecnologia per creare un'arma atomica. Questa paura portò a istituire il progetto Manhattan nel 1941.
Oppenheimer è stato nominato il direttore scientifico del progetto. Egli ha avvertito che il progetto essere alloggiati a Los Alamos nel New Mexico. Dopo vasto lavoro duro e rigoroso lotta, la prima bomba nucleare fu fatta esplodere il 16 luglio 1945, con la potenza di circa 18.000 tonnellate di TNT, Alamogordo Air Force Base nel nuovo Messico meridionale.
Entro un mese, due bombe atomiche sono state sganciate sul Giappone. L'evento quasi istantaneamente pose fine alla guerra, dopo che Oppenheimer è stata fatta dal Presidente degli Stati Uniti Commissione di energia atomica.

Vita e morte successive:

Oppenheimer, a causa della sua coscienza e rimpianti sopra rendendo tali orribili armi di distruzione di massa, si oppose allo sviluppo della bomba all'idrogeno nel 1949. La bomba è spesso pensata per essere la risposta dell'amministrazione Truman all'acquisizione sovietico della bomba atomica. A causa di questa mossa inaspettata, Edward Teller, suo collega a Los Alamos, diventò direttore del nuovo progetto. Patriottismo di Oppenheimer è stato anche interrogato e fu anche accusato di "simpatie comuniste" a causa del suo passato affiliazioni politiche.
Per il resto della sua vita, egli evitava politica ed esercitava le sue funzioni come il direttore dell'Istituto di Advanced Study di Princeton. Oppenheimer morì di cancro a Princeton nel 1967.
Tradotto dal sito Web: Famous Scientists per scopi didattici.
Biografie di personaggi famosi e storici

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…