Biografia di Isaac Newton | Scienziati famosi.

Isaac Newton è forse il fisico più grande che sia mai vissuto. Lui e Albert Einstein sono quasi altrettanto abbinati contendenti per questo titolo. Ciascuno di questi grandi scienziati prodotto trasformazioni drammatiche e sorprendente nelle leggi fisiche, che crediamo che il nostro universo obbedisce, cambiando il modo di comprendere e rapportarsi al mondo intorno a noi.

Infanzia ed educazione

Isaac Newton è Nato il 4 gennaio 1643 nel minuscolo villaggio di Woolsthorpe-by-Colsterworth, Lincolnshire, Inghilterra.
Suo padre, il cui nome era anche Isaac Newton, era un contadino che è morto prima della nascita di Isaac Junior. Anche se confortevole finanziariamente, suo padre potrebbe non leggere o scrivere.
Sua madre, Hannah Ayscough, sposò un uomo di Chiesa quando Newton aveva tre anni.
Newton non piaceva il nuovo marito di sua madre e non aderire la loro famiglia, vivono invece con la madre di sua madre, Margery Ayscough.
Il risentimento di sua madre e nuova vita del patrigno non si sono abbassati con il tempo; come un adolescente ha minacciato di bruciare la loro casa!
Cominciando all'età 12, Newton frequentato la School del re, Grantham, dove è non stato insegnato i classici, ma nessuna scienza o la matematica. Quando aveva 17 anni, sua madre ha smesso di pagargli gli studi affinché potesse diventare un contadino. Fortunatamente per il futuro della scienza Newton scoprì di che avere attitudine, né simpatia per l'agricoltura; sua madre gli permise di tornare a scuola, dove ha terminato come miglior studente.

Servo e Undergraduate

Nel giugno 1661, 18 anni, Newton ha iniziato a studiare per una laurea in legge presso il Trinity College dell'Università di Cambridge a guadagnare soldi lavorando come un servo personale agli studenti più ricchi.
Il tempo era una studentessa del terzo anno passava molto del suo tempo a studiare matematica e filosofia naturale (oggi lo chiamiamo fisica). Era anche molto interessato nell'alchimia, che classifichiamo ora come una pseudoscienza.
Suoi docenti di filosofia naturale basato loro corsi su idee errate di Aristotele dall'antica Grecia. Ciò era malgrado il fatto che 25 anni prima, nel 1638, Galileo Galilei aveva pubblicò il suo capolavoro di fisica Due nuove scienze che istituisce una nuova base scientifica per la fisica del movimento.
Newton ha cominciato a trascurare il materiale ha insegnato nel suo college, preferendo per studiare le opere recenti (e più scientificamente corrette) di Galileo, Boyle, Descartes e Kepler. Ha scritto:
Leggendo le opere di questi grandi scienziati, Newton si è sviluppato più ambizioso di fare scoperte se stesso. Mentre si lavora a tempo parziale come un servo, ha scritto una nota a sé. In esso ha posto domande che non avevano ancora ricevuto risposta dalla scienza. Si trattava di domande circa la gravità, la natura della luce, la natura del colore e della visione e gli atomi.
Dopo tre anni all'Università di Cambridge, ha vinto una borsa di studio di quattro anni, permettendogli di dedicarsi completamente agli studi accademici.

Una mente in fiamme

Nel 1665, all'età di 22 anni, un anno dopo aver iniziato la sua borsa di studio di quattro anni, ha fatto il suo primo importante scoperta: questo è stato in matematica, dove scoprì il teorema binomiale generalizzato. Nel 1665 ha vinto anche il suo b.a..
Ormai la mente di Newton stava bruciando con nuove idee. Ha cominciato a fare progressi significativi in tre campi distinti – campi in cui avrebbe fatto alcune delle sue scoperte più profonde:
  • analisi matematica, la matematica del cambiamento, che è vitale per la nostra comprensione del mondo intorno a noi
  • gravità
  • ottica e il comportamento della luce
Ha fatto parte del suo lavoro su questi temi di tornare a casa a Woolsthorpe-by-Colsterworth, dopo la grande peste costretto suo college a Cambridge per chiudere.

Ricercatore e professore Lucasiano di matematica

All'età di 24, nel 1667, tornò a Cambridge, dove gli eventi spostati rapidamente.
In primo luogo fu eletto Fellow del Trinity College.
Un anno dopo, nel 1668, ottenne un Master of Arts.
Un anno dopo di che, la cattedra lucasiana di matematica al Trinity College, Isaac Barrow, dimesso e Newton è stato nominato come suo sostituto; aveva solo 26 anni. Barrow, che aveva consigliato che Newton deve succedergli, ha detto di competenze di Newton in matematica:

Isaac Newton successi scientifici e scoperte

Realizzazioni in breve

Isaac Newton, che era in gran parte autodidatta in matematica e fisica:
  • generalizzato il teorema binomiale
  • ha mostrato che la luce solare si compone di tutti i colori dell'arcobaleno. Ha usato un prisma di vetro per dividere un fascio di luce solare in suoi colori separati, poi un altro prisma per ricombinare i colori dell'arcobaleno per rendere nuovamente un fascio di luce bianca.
  • costruito il primo telescopio a riflessione lavoro del mondo.
  • scoperto/inventato calcolo, la matematica del cambiamento, senza la quale non abbiamo potuto comprendere il comportamento degli oggetti piccoli come gli elettroni o grandi come galassie.
  • ha scritto i Principia, uno dei più importanti libri scientifici mai scritti; in esso ha usato matematica per spiegare la gravità e movimento. (Principia è pronunciato con un disco rigido c).
  • scoprì la legge di gravitazione universale, dimostrando che la forza che tiene la luna in orbita intorno alla terra è la stessa forza che causa una mela cadere da un albero.
  • formulato le sue tre leggi del moto – le leggi di Newton – che si trovano nel cuore della scienza del movimento.
  • ha mostrato che le leggi di sul Keplero moto planetario sono casi speciali di gravitazione universale di Newton.
  • dimostrato che tutti gli oggetti che si muovono attraverso lo spazio sotto l'influenza di gravità devono seguire un percorso a forma sotto forma di una delle sezioni coniche, ad esempio un cerchio, un'ellisse o una parabola, quindi spiegare i percorsi di tutti i pianeti e comete seguono.
  • ha mostrato che le maree sono causate da interazioni gravitazionali tra la terra, la luna e il sole.
  • previsto, correttamente, che la terra non è perfettamente sferica, ma è schiacciata in uno sferoide oblato, più grande intorno all'equatore rispetto attorno ai poli.
  • Utilizzato matematica per modellare il movimento dei fluidi – da cui proviene il concetto di un fluido newtoniano .
  • messo a punto il metodo di Newton per trovare le radici di funzioni matematiche.

Alcuni dettagli circa le più grandi scoperte di Newton

Newton ha rivelato le sue leggi di movimento e di gravitazione nel suo libro dei Principia. Proprio come poche persone alle prima potrebbe capire la teoria della relatività generale di Einstein, poche persone compreso il Principia quando è stato pubblicato. Quando Newton camminava davanti a loro un giorno, uno studente ha osservato a altro:
"Ecco un uomo che ha scritto un libro che né lui né nessun altro capisce."
Idee di Newton sono state diffuse dal piccolo numero di persone che ha capito il Principia, e che erano in grado di trasmettere il suo messaggio in modi più accessibili: persone, tra cui Leonard Euler, Lagrange, Pierre Simon de Laplace, Gravesande di Willem Jacob, William Whiston, Voltaire, John Theophilus Desaguliers e David Gregory.

Calcolo

Newton fu il primo a sviluppare pienamente il calcolo. Il calcolo è la matematica di cambiamento. Fisica moderna e chimica fisica sarebbe impossibile senza di essa. Anche altre discipline come la biologia ed economia dipendono pesantemente calcolo per l'analisi.
Nel suo sviluppo del calcolo infinitesimale di che Newton fu influenzato da Pierre de Fermat, che aveva mostrato esempi specifici in cui i metodi di calcolo-come potrebbero essere utilizzati. Newton fu in grado di costruire il lavoro di Fermat e generalizzare il calcolo. Newton ha scritto che egli era stato guidato da:
Dalla fertile mente di Newton è venuto le idee che noi oggi chiamiamo calcolo differenziale, calcolo integrale ed equazioni differenziali.
Presto dopo Newton generalizzato tartaro, Gottfried Leibniz ha raggiunto lo stesso risultato. Oggi, molti matematici dare credito uguale a Newton e Leibniz per la scoperta di calcolo.

Gravitazione universale e la mela

Apple famoso di Newton, che ha visto cadere da un albero nel giardino della sua casa di famiglia a Woolsthorpe-by-Colsterworth, non è un mito.
Ha detto che vedere la mela caduta lo ha reso si chiedono perché è caduto in linea retta verso il centro del nostro pianeta piuttosto che lo spostamento verso l'alto o lateralmente.
In definitiva, ha realizzato e ha dimostrato che la forza dietro la caduta di apple provoca anche la luna in orbita intorno alla terra; e le comete, la terra e altri pianeti in orbita intorno al sole. La forza è sentita in tutto l'universo, così Newton chiamato Gravitazione universale. In poche parole, si dice che la massa attira massa.
Newton scoprì l'equazione che permette di calcolare la forza di gravità tra due oggetti.
Maggior parte delle persone non piace molto equazioni: E = mc2 è tanto quanto possono levarsi in piedi, ma, per la cronaca, ecco equazione di Newton:

Equazione di Newton dice che è possibile calcolare la forza gravitazionale che attrae un oggetto a altro moltiplicando le masse dei due oggetti dalla costante gravitazionale e dividendo per il quadrato della distanza tra gli oggetti.
Dividendo per il quadrato della distanza significa che legge di Newton è una legge del quadrato inverso.
Newton ha dimostrato matematicamente che qualsiasi oggetto in movimento nello spazio interessato da una legge del quadrato inverso seguirà un percorso a forma di una delle sezioni coniche, le forme che affascinò Archimedes e altri matematici greci antichi.
Ad esempio, pianeti seguono percorsi ellittici; mentre le comete seguono percorsi ellittici, o parabolici o iperbolici.
E questo è tutto!
Newton ha mostrato a tutti come calcolare la forza di gravità tra cose come persone, pianeti, stelle e mele.

Ottica e luce

Newton non era solo intelligente con la sua mente. Egli fu anche esperto in metodi sperimentali e utilizzo delle attrezzature.
Costruì il primo telescopio a riflessione di tutto il mondo. Questo telescopio focalizza la luce da uno specchio curvo. Telescopi a riflessione presentano parecchi vantaggi sopra precedenti telescopi tra cui:
  • Essi sono più economici rendere
  • sono più facili da fare in grandi formati, raccogliendo più luce, permettendo maggiore ingrandimento
  • Essi non soffrono di un problema di messa a fuoco associato con lenti chiamati aberrazione cromatica.
Newton utilizzato anche prismi di vetro per stabilire che la luce bianca non è un semplice fenomeno. Ha dimostrato che si compone di tutti i colori dell'arcobaleno, che egli potrebbe ricombinare nuovamente alla luce bianca di forma.

Un fascio di luce bianca dal sole è diviso in suoi colori componente da un prisma di vetro.

Alchimia, faide, religione e pianeti in orbita intorno a stelle lontane

Anche se lui è uno dei più grandi scienziati della storia, documenti di laboratorio di Newton mostrano che dedicò probabilmente più del suo tempo all'alchimia che a nulla ci avrebbe riconosciuto come scienza.
Non sorprendentemente, Newton ha mai trovato la pietra filosofale. Dato suoi torreggianti contributi alla scienza reale, tutto quello che possiamo fare è meraviglia che cosa egli avrebbe potuto conseguire se non fosse stato così un appassionato alchimista.
Nonostante la sua brillantezza, Newton era un uomo molto insicuro: molti storici questo risalire alla sua difficoltà familiari di infanzia.
Newton ha pubblicato un lavoro molto poco fino ai suoi anni più tardi, perché nei suoi primi anni come scienziato, Robert Hooke aveva fortemente in disaccordo con un documento scientifico che Newton aveva pubblicato. Newton ha preso la critica del suo lavoro in modo molto personale e sviluppato un delirio permanente per Hooke.
La sua mancanza di lavoro pubblicato anche causato un enorme problema quando Gottfried Leibniz a partire pubblicazione la propria versione del calcolo. Newton era già un maestro di questo ramo della matematica, ma aveva pubblicato pochissimo di esso. Ancora una volta l'insicurezza di Newton ebbe la meglio su di lui, e accusò irosamente Leibniz di rubare il suo lavoro. I pro ei contro del caso di ogni uomo lungamente è stato dibattuto dagli storici. Molti matematici considerano Newton e Leibniz come ugualmente responsabile per lo sviluppo del calcolo infinitesimale.
Newton era un uomo molto religioso con un po ' poco ortodosso vista cristiana protestante. Ha speso una grande quantità di tempo ed ha scritto un grande corpo di opere private interessate con la teologia e la sua interpretazione della Bibbia.
Suo lavoro scientifico aveva rivelato un universo che obbediva logiche leggi matematiche. Aveva anche scoperto che starlight e luce solare sono gli stessi, e ha ipotizzato che le stelle potrebbero avere i propri sistemi di pianeti in orbita intorno a loro. Credeva che un sistema del genere potrebbe solo sono state fatte da Dio.

Andiamo avanti

Nel 1696, Newton fu nominato come un guardiano della zecca reale. Nel 1700, divenne maestro della zecca, lasciando Cambridge per Londra e più o meno termina il suo lavoro di scoperta scientifica. Ha preso il suo nuovo ruolo molto seriamente, uscendo nella taverne di Londra sotto mentite spoglie raccogliendo prove contro i contraffattori.
Nel 1703, viene eletto Presidente della Royal Society.
Nel 1705, fu nominato cavaliere, diventando Sir Isaac Newton.

La fine

Isaac Newton è morto il 31 marzo 1727, età di 84 anni. Aveva mai sposato e non aveva figli.
Fu sepolto nell'Abbazia di Westminster, Londra.
Tradotto dal sito Web: Famous Scientists per scopi didattici.
Biografie di personaggi famosi e storici