Passa ai contenuti principali

Biografia di Humphry Davy | Scienziati famosi.

Sir Humphry Davy, ampiamente considerato come uno dei più grandi chimici e inventori che Gran Bretagna abbia mai prodotto, è molto apprezzato per il suo lavoro sui vari alcali e metalli della terra alcalina e per il suo prezioso contributo per quanto riguarda i risultati della natura elementale di cloro e iodio.

Primi anni ed educazione:

Humphry nacque il 17 dicembre 1778 a Penzance, Cornwall a un intagliatore di legno. Naturalmente fu un ragazzo di talento e tagliente che potrebbe scrivere poesia e narrativa impressionante. A sedici anni, ha perso suo padre. Dopo il tragico evento, Gregory Watt, figlio del famoso inventore scozzese James Watt, è venuto a fargli visita e successivamente divenne un inquilino nella casa di Mrs. Davy, sua madre. Divennero grandi amici e il loro rapporto forte hanno avuto un'influenza importante sulla carriera successiva di Davy. Il signor Davies Gilbert è stato una grande fonte di ispirazione e di incoraggiamento per Davy, che più successivamente ha continuato a presentarlo all'attenzione della Royal Institution di Londra.

Contributi e realizzazioni:

Dr. Thomas Beddoes, un medico inglese emiment e scrittore scientifico, fondato il "istituzione pneumatico" a Bristol, e Davy è diventato associato nel 1756. Entro un anno, Davy ha scritto le sue pubblicazioni leggendari "Essays on MAI e la luce, con una nuova teoria della respirazione" e "ricerche, chimico e filosofico, principalmente riguardanti protossido di azoto e la sua respirazione". Entrambe queste opere immediatamente ha ottenuto riconoscimenti in tutto il mondo. Davy era non solo il primo scienziato a rivelare la peculiare esilarante o proprietà inebrianti di protossido di azoto gas, ma le sue "ricerche" comprendeva anche i risultati di vari esperimenti interessanti sulla respirazione di idrogeno carburato, azoto, idrogeno, anidride carbonica e gas nitrosi.
Davy consegnato la sua prima lezione alla Royal Institution nel 1801 e subito divenne una figura popolare lì. Suo incarico come professore fu immenso successo. Durante la sua seconda lezione Bakerian alla Royal Society nel 1807, ha reso pubblico il suo enorme successo – la decomposizione di galvanismo dell'alcali fissi. Si è esibito una dimostrazione che questi alcali sono ossidi metallici semplicemente. Queste scoperte sono detto di essere il più importante contributo alla "Philosophical Transactions" (della Royal Society) dal Sir Isaac Newton.
Altri libri importanti di Davy includono "Elements of Chemical Philosophy" (1812), "Elementi di chimica agraria" (1813) e "Consolazioni in viaggio" (1830).

Vita e morte successive:

Davy fu nominato cavaliere nel 1812, dopo il quale sposò una ricca vedova di nome la signora Apreece. Fu anche nominato baronetto nel 1818 per contributi eccezionali al suo paese e l'umanità; la cosa più importante, la sua invenzione della lampada di sicurezza. Fu promosso a Presidente della Royal Society nel 1820 ed egli esercitava le sue funzioni per sette anni consecutivi.
Sua salute cominciò a declinare nel 1827, che divenne la causa delle dimissioni. Davy morì a Ginevra il 29 maggio 1829.
Tradotto dal sito Web: Famous Scientists per scopi didattici.
Biografie di personaggi famosi e storici

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…