Passa ai contenuti principali

Identificazione della fase di sviluppo organizzativo » Corso di Marketing


Concetti di Leadership e Marketing

Sommario

  1. Strategia aziendale
  2. Strategia didattica
  3. Fondamenti della comunicazione
  4. Gestione
  5. Gestione basata sui valori (GBV)
  6. Identificazione della fase di sviluppo organizzativo
  7. Intelligenza emotiva
  8. L'ISO e la Corporate Social responsibility (CSR)
  9. Leadership
  10. Competenze sociali
  11. Pensieri e i suoi effetti
  12. Gestione
  13. Media di istruzione
  14. Miglioramento continuo
  15. Metodologia Six-Sigma: qualità industriale
  16. Modelli di processo decisionale
  17. Motivazione
  18. Livello di complessità dell'apprendimento
  19. Livelli di comportamento cognitivo
  20. Norme ISO


VOCE 01

Strategia aziendale | Definizione

MODELLO DI STRATEGIA AZIENDALE


PENSIERO STRATEGICO

OBIETTIVO STRATEGICO

PIANIFICAZIONE STRATEGICA

MANOVRE STRATEGICHE

VISIONE AZIENDALE

ANALISI AZIENDALE

STRATEGIE AZIENDALI

FILOSOFIA AZIENDALE

INTUIZIONE

PROSPETTIVA

RICERCA

POSIZIONE

PREPARAZIONE

PIANI

ESECUZIONE

PRESTAZIONI

PRINCIPI DEL VALORE AZIENDALE

Un principio di valore identifica le responsabilità dell'organizzazione nei confronti di persone con cui interagisce. Che valuti la Corporation?
Un principio azienda delinea le ipotesi operative su cui l'organizzazione concentra le sue attività e gli obiettivi delle sue risorse. Che cosa vedete nella società?
Un principio di valore prescritto auspicabile modelli standard nel comportamento dei dipendenti e stabilisce metodi appropriati per ottenere risultati. Come possono essere valutati i risultati?

POSTULATO DELLA VISIONE AZIENDALE

Un postulato della visione è un'immagine chiara, scalabile, e sfidando il futuro dell'organizzazione, nel modo come l'amministrazione pensa che può e dovrebbe essere.
Un postulato della visione è uno stato ideale che è stato progettato per ispirare e motivare.
Un postulato della visione risponde a questioni di gestione "a dove si sta andando".

Identificare i supporti strategici.

Strategici tra parentesi sono un problema competitivo richiesto che riunisce diverse attività indipendenti e individuare il potere dei diversi gruppi all'interno della società sulle cose più importanti nel mercato.
Strategico di media è un concetto che comunica e condivide una comprensione del perché una business unit è meglio che la concorrenza e cosa fare per registrare e soggiornare nella parte anteriore - acquisire una posizione di leadership.
Un'intenzione strategica è un sguardo ambizioso verso il futuro che non è proporzionale alle risorse e le capacità dell'ordinario dell'organizzazione; Questo rappresenta un importante sviluppo per l'organizzazione.
Un'intenzione strategica è un concetto utilizzato dal management per disegnare il futuro dell'organizzazione attraverso lo sviluppo e la posizione dei promotori delle risorse.

COMPONENTI DELL'ANALISI AZIENDALE

UNITÀ MATRICE MATRIX
ANALISI DI POSIZIONAMENTO
RISORSA STRATEGICA CONTI
(SBU)
ANALISI DI CONTI

CONTROLLO ORGANIZZATIVO

MATRICI DEL PORTAFOGLIO DEI CONTI

CONSIDERAZIONE DELL'AMBIENTE

PARTIZIONE DEL MERCATO

MATRICE BCG (*)

CRESCITA DEL MERCATO

PUNTI DI FORZA DEL MERCATO

MATRICE GE (*)

ATTRATTIVA DEL SETTORE

POSIZIONE COMPETITIVA

ADL MATRICE (*)

MATURITÀ DEL SETTORE
(*) = BOSTON CONSULTING GROUP = BOSTON CONSULTING GROUP
(**) = GE =
(*) = ADL

BOSTON CONSULTING GROUP
MATRICE DI ANALISI DI ACCOUNT

HIGH = ALTA
STELLE = STELLE
PUNTI INTERROGATIVI = DOMANDE
TASSO DI CRESCITA DEL SETTORE = TASSO DI CRESCITA DEL SETTORE
LOW = SOFT
CASH COW = FLUSSO MUCCHE
CANI = CANI


STAR

MUCCHE DI FLUSSO

DOMANDE

CANI

SEGMENTO DI MERCATO

AUMENTO MANTENUTO

MANUTENZIONE

AUMENTARE IN RICERCA

RICERCA APPROFONDITA

LIVELLO DI BENEFICIO

ALTA

SOTTO

BASSA SENZA PERDITA

BASSE PERDITE

FLUSSO DI CASSA

ROTTURA NEGATIVA

POSITIVO

NEGATIVO

PAUSA POSITIVO NEGATIVO

TIPI DI STRATEGIE AZIENDALI

STRATEGIE DI RIORGANIZZAZIONE = REORGANOZACION STRATEGIE
TRINCERAMENTO = RIDUZIONE
RISTRUTTURAZIONE = RISTRUTTURAZIONE
TURNAROUND = TASSO DI RENDIMENTO
STRATEGIE DI CRESCITA = STRATEGIE DI CRESCITA
DIVERSIFICAZIONE = DIVERSIFICAZIONE
INTEGRAZIONE = INTEGRAZIONE

STRATEGIE DI RIDUZIONE

Strategie di riduzione vengono applicate per la riduzione della biodiversità e il numero totale di aziende in portafoglio azienda.
Strategie di riduzione rappresentano una ritirata strategica di industrie e mercati senza benefici.

TARIFFE DI RITORNO STRATEGIE

Tassi di ritorno strategie sono gli sforzi per ripristinare l'integrità finanziaria del portafoglio azienda, una situazione di perdita di denaro diventando un ritorno di benefici.
Strategie per un rendimento vengono utilizzate con le imprese per:
Essi hanno risolto i problemi a breve termine.
Essi sono parte di un'industria attraente o di crescita.
Sono strategicamente importanti per il successo globale del portafoglio dell'organizzazione.

STRATEGIE DI RISTRUTTURAZIONE

RIMANDARE?
RIPROIETTA?
ELIMINARE?
Strategie di ristrutturazione sono evidenziate mosse strategiche per rinnovare la copertura strutturale portfolio aziendale e/o modificare le relazioni formali dei componenti all'interno di tale portafoglio.
La ristrutturazione prende le forme di: modificare componenti organizzativi, o modificare le relazioni tra i componenti.

STRATEGIE DI INTEGRAZIONE

La strategia di stabilire un forte ruolo di posizione o di leadership in un settore dato attraverso la sua catena di forniture o di aziende di controllo di concorrenza.
Integrazione verticale dalla parte posteriore
Integrazione orizzontale
Integrazione verticale dalla parte anteriore

STRATEGIE DI DIVERSIFICAZIONE

La diversificazione è la strategia Aggiungi attraente la cui natura e formato di funzionamento sono diverse per il business di oggi.
Strategie di diversificazione hanno un range compreso tra:
Altamente continuità di completamente
Diversificazione indipendenti correlate

APPROCCIO BASATO SUI VANTAGGI COMPETITIVI NEL MERCATO.

Una filosofia basata sul mercato che si concentra su come ottenere benefici dalla marcia tra le capacità uniche di un'unità aziendale strategica e i fattori critici per il successo in un settore che permette tale business unit per superare i suoi rivali.
Un vantaggio competitivo è un'unicità percepita in una o più operazioni commerciali che i consumatori apprezzano e valutare.

COMPETENZA ESSENZIALE APPROCCIO BASATO SULLE RISORSE

Capacità essenziali sono una filosofia basata sulle risorse che si concentra più su un portafoglio di capacità che su un portafoglio di business.
Capacità essenziali sono specifiche attività materiali e immateriali che forniscono l'organizzazione con una capacità unica e sostenibile in una o più attività commerciali.

FUNZIONALITÀ ESSENZIALI

• Una combinazione distintiva di tecnologie applicate
• Set di strumenti di differenziazione che creare vantaggi per il cliente.
• Set unico di processi delle imprese sostenibili.
• Set di risorse che possono creare un vantaggio competitivo.

ARTICOLO 02

Instructional strategia | Definizione

La selezione di una strategia didattica dovrebbe preoccuparsi di uomo fin dal primo momento in cui ha deciso di insegnare qualcosa. Certamente, c'è un numero e diversità della letteratura, esperienze e ricerche riguardanti l'uso di alcuni 'tecniche' o 'metodi' di insegnamento e di apprendimento, tuttavia, la determinazione di appropriato per un strategie didattiche situazione è uno di quelli meno sviluppati nello studio e nell'applicazione del processo di progettazione didattica.
Ciò che sembra mancare nella maggior parte degli studi, è l'uso di un approccio sistematico a considerare la strategia didattica. In primo luogo, perché la tecnica o il metodo rappresentato da una serie di attività è solo un isolamento di parte, ma nel contesto delle sue interrelazioni con gli altri elementi di progettazione didattica.
Da quanto detto sopra, è evidente che la selezione della strategia didattica è un processo abbastanza complesso a causa di tutti i fattori che entrano in gioco. Date le limitazioni di questo corso, non approfondire lo studio di questo aspetto con tutta la profondità che si richiede, ma se fattibile un approccio per l'approccio sistematico nel relativo trattamento.

Definizione della strategia di instructional

Useremo il termine "Strategia didattica" per descrivere il modo in cui organizzare e realizzare situazioni di apprendimento e di insegnamento. Almeno, si tratta di considerazione dei seguenti fattori:
• Metodo tecnico o didattico
• Eventi di istruzione (attività)
• Organizzazione di gruppi
• Controllo della sequenza didattica
• Organizzazione dell'ambiente
• Organizzazione del tempo

EVENTI DI ISTRUZIONE

Eventi di istruzione viene chiamato una serie di attività precedentemente previste per motivare gli studenti e facilitare il raggiungimento degli obiettivi di apprendimento. Essi spesso costituiscono la pietra angolare del "Piano di classe"

ORGANIZZAZIONE DEI GRUPPI

In generale si ritiene che il raggruppamento degli studenti per fini di istruzione, può assumere tre diverse forme:
1. grande gruppo
2. piccolo gruppo
3. le singole
Piccolo gruppo, che in cui si verifica la massima interazione possibile tra tutti i suoi membri, permettendo l'intervento di ciascuna di esse viene chiamato. Idealmente stimato che, secondo una ricerca a questo proposito, un gruppo con quelle caratteristiche non normalmente superare dodici membri (Davies).
Egli è chiamato un grande gruppo, che in cui non è più possibile interazione che prevede la partecipazione di ciascuno dei suoi membri senza eccezione.
In termini di forma individuale, si verifica quando l'interazione studente è impostata con un materiale tutor o istruzione. Generalizzazioni dai risultati della ricerca suggeriscono che:
• Obiettivi cognitivi e affettivi di basso livello, grandi gruppi non sono inferiori a piccoli gruppi.
• Per il raggiungimento degli obiettivi di livello elevati cognitivi e affettivi, è ottimale organizzazione di piccoli gruppi di cinque-sette studenti.
• Se gli obiettivi di livello cognitivi e affettivi perseguono solo più alta, (valutazione e caratterizzazione), uno contro uno (uno per uno) è superiore a piccoli gruppi
Si può osservare che nel caso di obiettivi a basso livello, l'organizzazione di gruppi può decidere secondo convenienza amministrativa poiché differenze significative di apprendimento non avviene per l'uso di una forma o un altro.
Molto probabilmente non esiste nessun modo ideale di raggruppamento per tutte le situazioni di apprendimento, dal momento che di solito hanno diversi tipi di obiettivi combinati nella stessa situazione.

IL CONTROLLO DI SEQUENZA DIDATTICA

In questa fase della selezione della strategia deve essere definito o che esercitano il controllo della sequenza didattica.
Questo controllo può essere concentrato essenzialmente su:
• L'istruttore
• Materiali didattici
• Lo studente
Nel primo caso, l'istruttore direttamente regola la sequenza di istruzione, come in un tipo di classe conferenza.
Quando i materiali vengono consegnati agli studenti e contengono sufficienti istruzioni per guidare l'esperienza di apprendimento, ad esempio con un testo programmato, siamo nel secondo caso.
Lo studente è al centro del controllo sequenza, quando uno ha organizzato da se stessa procedura di istruzione, come apprendimento di scoperta.

ORGANIZZAZIONE DELL'AMBIENTE

Organizzazione dell'ambiente tende ad essere respinto nella progettazione didattica, malgrado la relativa influenza decisiva sull'apprendimento. In questo caso sono gli aspetti da considerare:
• Impianto fisico (dimensioni della camera, workshop e laboratori, spazi interni ed esterni gratis)
• Ambiente visual (distanza, angolo di visione, colore e illuminazione)
• Ambiente acustico (effetti e riduzione del rumore, rumore di musica o sfondo, direzionalità del suono)
• Ambiente climatico (temperatura, umidità e ventilazione)
• Distribuzione di mobili

ORGANIZZAZIONE DEL TEMPO

La tradizionale distribuzione del tempo didattico a "ore di lezioni" è solo uno dei modi come orario scolastico possa essere organizzati. Prendendo in considerazione gli altri aspetti della selezione di strategie e instructional design, è necessario determinare se utilizzare altre forme di organizzazione del tempo. Fra loro:
• Pianificazione diviso in periodi regolari di durata più breve rispetto al tempo, ad esempio un'ora divisa in tre periodi di 20 minuti
• Pianificazione strutturata dello studente secondo il ritmo del loro apprendimento
• Pianificazione con determinati periodi fissi e altro strutturato dallo studente
La selezione di strategie e altri aspetti della progettazione didattica:
Attualmente, non è difficile essere consapevoli delle interrelazioni tra la strategia didattica e gli altri elementi del design di istruzione. Come esercizio, sarebbe conveniente in questo posto di tempo l'elenco del design passi avanti e pensare a come si influenzano i gradini che conducono alla selezione di strategie e viceversa, come questo problema riguarda i passaggi precedenti e successivi.
In questo caso, se abbiamo dovuto scegliere i due criteri minimi più importanti e ineludibile che deve essere preso in considerazione in ogni fase della selezione delle strategie, sarebbero:
• Gli obiettivi che si vuole raggiungere
• Le caratteristiche degli studenti
Infine, sarebbe anche auspicabile prendere in considerazione l'efficienza rispetto al tempo, strutture e attrezzature disponibili o disponibili in commercio. Per esempio se la dimensione del gruppo non è importante per lo scopo e le caratteristiche degli studenti coinvolti, che potrebbe essere più efficiente di fare una presentazione a un gruppo numeroso, risparmio di tempo per l'uso in altre circostanze un tutoraggio lavoro ovunque meglio adatta.

VOCE 03

Fondamenti della comunicazione | Definizione

La comunicazione è un valore che aiuta noi che condivido come il più efficace possibile i nostri pensieri, idee e sentimenti con le persone intorno a noi, sempre e quando c'è un'atmosfera ricca di cordialità che osservano per l'arricchimento personale delle parti coinvolte (emettitore, che è chi dà il messaggio e destinatario cioè che rileva il messaggio).
Alcune persone hanno grande e piacevole conversazione ma non hanno la stessa capacità di comunicare efficacemente, nella maggioranza dei casi di trasmissione trasmettere competenze, esperienze, informazioni e alcune esperienze che hanno avuto, ma con l'eccezione che non offre alcuna possibilità ad altre persone di esprimere se stessi o per condividere i propri punti di vista; Anche se questo non è tutto male, ma dobbiamo stare attenti e non dobbiamo cadere negli eccessi.
Devi renderlo molto chiaro che l'atto di comunicare non solo raccontare, espresso o emettono alcuni messaggi (questo lavoro ha reso i media), ciò che viene richiesto è di impegnarsi nel dialogo con gli altri, avendo la possibilità di conoscere il loro modo di agire e di pensare, il loro carattere, i loro gusti e preferenze e alcuni grandi esigenze in poche parole apprendiamo della loro esperienza di conoscerli attraverso lo sviluppo della nostra capacità di comprendere.
Per ottenere una migliore comunicazione necessario smettere di seduta alcune caratteristiche che non tutti sanno:
• Si dovrebbe ascoltare la persona con cura,
• Non essere dovrebbe monopolizzare la parola,
• Fare non per interrompere,
• Utilizzare un linguaggio moderato.

ELEMENTI CHIAVE PER
CONSEGUIRE UNA MIGLIORE COMUNICAZIONE

• Dimostrare interesse per la persona che comunica il messaggio. La nostra totale attenzione dovrebbe essere riservata per tutte le persone. Chiunque si avvicina a noi può essere considerato che egli ha qualcosa di importante da dire, può tentare di esprimere noi stessi a un'idea, un sentimento o preoccupazioni; si potrebbe anche chiedere qualche consiglio o qualsiasi aiuto.
• Essere consapevoli e sapere per chiedere al mittente del messaggio. Alcune persone fanno sforzi per esprimere chiaramente le cose, ma queste idee non sono sempre presi nel senso più corretto ed è così come dopo un argomento o conflitto raggiungerà il consenso di parlare la stessa cosa in termini diversi. Come una delle varie cause possa rivedere la mancanza di conoscenza o poco coesistenza con le persone, essere distratti, esaurito o stanco. Non dobbiamo farci noi con domande, abbiamo bisogno di chiarire che cosa non sembra a noi di destra, se una delle parti è sbagliata evitare i conflitti che, oltre ad essere a disagio, rivelano inutili che lasciano solo il senso di colpa e il risentimento.
• Dobbiamo saper rinunciare. Popolo testardo che hanno qualche tipo di esperienza o di avere le migliori opinioni o la conoscenza; sono predisposti per convincere gli altri e forza, se necessario, che molti di loro si sentono identificati con il proprio modo di vedere, pensare e agire, questo porta come conseguenza che sottrae valore giudizi ed opinioni degli altri. Né è strano che nascono sentimenti di insoddisfazione e critica e saranno persone impegnate in conflitti costanti, le ultime persone che nessuno vorrà provare.
Attraverso una comunicazione efficace sono raggiunti per rafforzare le relazioni interpersonali.
• Dimostrare sincerità. Dobbiamo esprimere nel migliore modo tutto quello che sente e pensa. Poco giustificabile è chiusa per mantenere da ferire qualcuno vicino o importante dal semplice desiderio di raggiungere e per garantire il benessere degli altri. È molto importante da offrire per i buoni consigli che altrimenti potrebbero continuare a commettere gli stessi errori e non realizzare qualche gol importante.
Oltre a questi elementi, è necessario sottolineare alcuni altri che ci aiutano per una comunicazione efficace:
• Capire i sentimenti degli altri come se fossero i propri. Dobbiamo evitare critiche li, ridicolo, o commenti inappropriati per quanto riguarda lo sta esprimendo. Qualsiasi aspetto può essere corretto se necessario.
• Analizzare ogni gesto o movimento, provate a prestare attenzione all'intonazione con cui dirà le cose, perché ci sono persone che fanno troppa profondità a parlare. Prima interroga il modo più sottile, quindi diventa chiaro per evitare decisioni sbagliate forma.
• Osservare lo stato d'animo della persona. Per evitare queste incomprensioni anche devono capire che tutti ci esprimiamo in modi diversi quando ci sentiamo tristi o animato. Dovrebbero sapere che cosa si dovrebbe dire di scegliere il modo migliore di agire.
• Includere argomenti di interesse per i colloqui. Alcuni argomenti vengono utilizzati criteri di forma, o meglio ancora possiamo servire per aiutare a migliorare le altre persone. Colloqui banale nella maggior parte dei casi ottenere annoiati o stanchi.
• Dimostrare cortesia. Se esso non ha tempo per servire correttamente persone, concordati tra loro qualsiasi altro momento dove chiacchierare piacevolmente. Non mostrare fretta di finire, è scortese e molto scortese.
Decidere di vivere in perfetta armonia e tracciare una nuova rotta, ottenere una migliore comunicazione con quelli intorno a lui.

COMUNICAZIONE IN AZIENDA

Il processo di comunicazione ha acquisito maggiore importanza e rilevanza grazie alla globalizzazione e la grande massa di persone che oggi fanno parte del mondo dei processi di business.
Quando si sa come esprimersi bene, abbiamo uno strumento fondamentale per la nostra prestazione, che implica l'avere il potere di trasmettere in modo efficace nuovi concetti e idee.
Quando c'è una mancanza di incentivi e la mancanza di obiettivi chiari e precisi è causa una perdita di autorità dei datori di lavoro; si pone anche l'insicurezza e la frustrazione nei dipendenti, e di conseguenza, le cose sono fatto male, non riescono a obiettivi organizzativi e produce risultati che non voleva.
Capitale umano essenziale si trova in informazioni e non solo la sicurezza del lavoro. Modo che queste informazioni possono essere trasmesse in modo soddisfacente, è utile avvalersi di buon umore, alcuni gesti e interazione con il pubblico. Deve anche prendere in considerazione la gestione del tempo e preoccuparsi di verità nel messaggio raggiunge il più chiaro possibile.
Il nostro obiettivo primario sarà di fare le cose fatte senza il modo migliore, senza eventuali incomprensioni o impreviste.

TIPI DI COMUNICAZIONE

• Comunicazione verticale: quando somministrato modello ai propri dipendenti è chiamato una comunicazione verticale verso il basso. Quando è dell'un dipendente verso il datore di lavoro riceve il nome di ascendente comunicazione verticale.
• Comunicazione orizzontale: si verifica tra la stessa gerarchia del personale (tra datori di lavoro, o tra i dipendenti).

LE FUNZIONI DI COMUNICAZIONE
ALL'INTERNO DELLE ORGANIZZAZIONI

• Per le attività non-organico, si impegna nella comunicazione informale.
• Per attivare o per pubblicizzare le politiche e/o programmi.
• Motivare i dipendenti, come può essere il caso, per implementare lo standard o il programma.
• Per realizzare gli obiettivi dell'intera organizzazione (insieme di azioni).
• Fornire e trasmettere tutte le informazioni.
• Ai regimi di controllo e feedback.

COMUNICAZIONE FORMALE

Quando ci rapportiamo alla comunicazione con l'organizzazione, ha detto che è stata stabilita una comunicazione formale. Per eseguire che l'organizzazione redatto i cosiddetti filtri formali e i canali (questi dipendono alcuni tipi specifici di comunicazione che esistono all'interno di qualsiasi organizzazione).
• Comunicazione verbale (corta) - filtri formali. Il filtro formale in questo caso sarebbe per esempio quando un dipendente desidera parlare col suo capo, nella prima istanza è destinata suo segretario amministrativo o un assistente personale.
• Comunicazione scritta: ciò può avvenire attraverso:
o completamento delle lettere ed i memorandum. Questi sono utilizzati per trasmettere informazioni in breve e condensato forma, chiarire chi o chi sono i trasmettitori e chi o chi sono i destinatari di tali informazioni. Essi circolano internamente. Essi sono generalmente utilizzati per inviare messaggi tra due diversi settori o reparti in una grande organizzazione.
Lettere, vengono utilizzati per stabilire relazioni tra l'organizzazione e qualsiasi ambiente esterno, cioè, che il suo utilizzo è esteso al bordo dello stesso.
o nella preparazione di relazioni e record. I rapporti contengono informazioni preimpostate e standardizzata, mentre i minuti sono trascritti tra gestori in riunioni o suggerimenti. Sono essi solitamente firmati alla fine dello stesso da parte dei partecipanti.
o completamento di manuali. Al fine di stabilire entro i criteri di organizzazione e le procedure in determinate situazioni, dimostrando di essere molto utile quando si immette nuovo personale nei ranghi dell'organizzazione.
o completamento di record. È un tipo di documento che è l'aggiunta di informazioni su vari argomenti che sono collegati tra loro. I diversi punti di vista viene emesso un rapporto così in tal modo la decisione finale si può fare.

STRUTTURA DI INTERRELAZIONE - COMUNICAZIONE

• Canali formali di comunicazione. Quando ci sono molti livelli, la comunicazione diventa meno fluido.
• La struttura dell'autorità. Le barriere si verificano quando essi sono rapporti stabiliti tra due persone di diversi livelli gerarchici.
• Specializzazione del lavoro. È la causa fondamentale dell'emersione di una sorta di lingua diversa tra le diverse aree dell'organizzazione.
• Titolarità delle informazioni. Dipendenti dei settori considerati dall'organizzazione come informazioni riservate o vitale sono gestiti si sentiranno più "importanti" rispetto ad altri.

COMUNICAZIONE INFORMALE.

Questo tipo di comunicazione si verifica con persone all'interno dell'organizzazione, ma hanno anche un rapporto casuale di fuori di esso.

DIMENSIONI DELLA COMUNICAZIONE

Relativo a coloro che sono coinvolti nel processo di comunicazione, la comunicazione potrebbe essere:
• Intrapersonale: dà la stessa persona all'interno. L'organizzazione si preoccupa poiché si tratta di mettere in relazione la conoscenza che ogni persona con la sua recitazione funzionano.
• Interpersonali: si verifica tra due persone dello stesso sesso o di un altro livello di gerarchia.
• Personale - gruppo (o viceversa): si verifica per prima uno e poi il gruppo.
• Intergruppo: si verifica tra due gruppi nella gerarchia uguali o diversa.

BARRIERE DI COMUNICAZIONE

Essi sono considerati come barriere o ostacoli alla comunicazione i seguenti processi:
• Breve: si verifica quando saltare qualche dettaglio importante all'interno della struttura del messaggio.
• Deformazione: è considerato un problema semantico, vale a dire che è correlato direttamente con la lingua e i suoi diversi quadri di riferimento: modo di pensare, di comportarsi, genitorialità, tra gli altri.
• Mancanza di accettazione: la mancanza di accettazione da parte del destinatario del messaggio potrebbe essere attribuita alla mancanza di chiarezza della stessa.
• Filtrazione: si verifica quando l'informazione viene gestita secondo le intenzioni del mittente. Si presenta solitamente nella comunicazione verbale ascendente.
• Sincronizzazione: ci dovrebbe essere il coordinamento e la corrispondenza tra il tempo e le informazioni che sono trasmesso o eseguite.
• Sovraccarico: se c'è qualsiasi principio di eccezione, deve comunicare ciò che funziona male.

ARTICOLO 04

Gestione | Definizione

La gestione è una posizione detenuta dal direttore di una società che ha all'interno delle molteplici funzioni svolte, rappresentare la società nei confronti di terzi e coordinare tutte le risorse attraverso il processo di pianificazione, organizzazione, direzione e controllo al fine di raggiungere gli obiettivi. Da lì, in molti casi gestione serve diverse funzioni, perché la persona che svolge il ruolo di gestione deve navigare come Manager, supervisor, delegante, ecc. Da qui la difficoltà di stabilire una definizione concreta di quel termine.

TIPI DI GESTIONE

Nella gestione ci sono quattro tipi che sono:

Gestione patrimoniale

Questo tipo di gestione è sulla proprietà, i posti principali di formulazione di principi d'azione e una proporzione significativa di altre posizioni senior nella gerarchia vengono mantenuti dai membri di una famiglia allargata.

Gestione politica

Gestione politica è meno comune e come il patrimonio di direzione, le loro possibilità di sopravvivenza sono debole nelle società moderne industrializantes, lei esiste quando proprietà in posizioni senior chiave e la chiave incarichi amministrativi sono allocate sulla base. affiliazione e lealtà politica.

Gestione per obiettivi

Gestione per obiettivi è definito come il punto di fine (o obiettivo) al quale la gestione diretta loro sforzi. L'istituzione di un obiettivo è, infatti, la determinazione di uno scopo e quando applicato a un'organizzazione aziendale, diventa nello stabilimento della ragione della sua esistenza.

LA NECESSITÀ DI UNA GESTIONE

Un'azienda sempre dà l'esigenza di buona gestione e per questo ci è necessario lo sviluppo di due tipi di domande chiave come cosa e quando la gestione è necessario?
La risposta a questa domanda definisce, in parte, un aspetto della natura di gestione: la gestione è responsabile per il successo o il fallimento di un'impresa. L'asserzione che la gestione è responsabile per il successo o il fallimento di un'azienda ci dice perché abbiamo bisogno di una gestione, ma non ci dice quando è necessario.
Ogni volta che alcuni individui che formano un gruppo, che, per definizione, è costituito da più di una persona, e tale gruppo ha un obiettivo, è necessario per il gruppo di lavorare insieme per raggiungere questo obiettivo.
I membri del gruppo devono essere subordinati, in una certa misura, il vostro individuo vuole raggiungere gli obiettivi del gruppo e gestione deve fornire leadership, direzione e coordinamento degli sforzi per l'azione del gruppo.
In questo modo, la questione è quando ha risposto per stabilire che la gestione è richiesto ogni volta che c'è un gruppo di individui con determinati obiettivi.

FUNZIONI DI GESTIONE

Quando abbiamo studiato management come disciplina accademica, è necessario considerarlo come un processo. Quando la gestione è visto come un processo, può essere analizzato e descritto in termini di diverse funzioni di base. Tuttavia, una certa cautela è necessaria. Per discutere la gestione processo è conveniente e addirittura necessario, per descrivere e studiare separatamente ogni funzione del processo. Di conseguenza, sembrerebbe che il processo di gestione è una serie di funzioni distinte, ciascuna di esse strettamente fissato in un vano apart. Questo non è così anche se il processo di modo che può essere compreso, deve essere suddiviso, e ogni parte componente discusso separatamente. In pratica, un manager può (e infatti frequentemente) funzionare simultaneamente, o almeno in modo continuativo, alcune o tutte le seguenti quattro funzioni: pianificazione, organizzazione, direzione e controllo.
Pianificazione: Quando la gestione è visto come un processo, pianificazione è la prima funzione che esegue. Una volta che sono stati determinati gli obiettivi, i mezzi per raggiungere tali obiettivi sono presentati come piani. I piani di un'organizzazione determina il suo corso e fornire una base per stimare il grado di probabile successo nell'adempimento dei suoi obiettivi. I piani sono preparati per attività che richiedono poco tempo, anni a volte, per completare, così come essi sono anche necessari per progetti a breve termine. Esempio di programmi a lungo raggio, li troviamo in programmi di sviluppo prodotto e proiezioni finanziarie di società. A altra estremità della linea temporale, un supervisore dei piani di produzione per le prestazioni delle loro unità di lavoro per un giorno o una settimana di lavoro. Questi esempi rappresentano estremi nell'estensione di tempo coperto dal processo di pianificazione, e ognuno di loro è necessario per conseguire gli obiettivi fissati dalla società.
Organizzazione: per essere in grado di implementare ed eseguire i piani, una volta che sono stati preparati, è necessario creare un'organizzazione. La funzione di gestione è quello di determinare il tipo di organizzazione necessaria per perseguire la realizzazione dei progetti che sono stati rilasciati. Il tipo di organizzazione che è stata stabilita, determina, in buona misura, che i programmi siano appropriati e pienamente appropriato. Allo stesso tempo gli obiettivi di una società e i rispettivi piani che permettono la loro realizzazione, esercitano un'influenza diretta sulle caratteristiche e la struttura dell'organizzazione. Una società in cui gli obiettivi è quello di fornire riparo e cibo per il pubblico, viaggiante ha bisogno di un'organizzazione completamente diversa di una ditta che si propone per il trasporto di gas naturale attraverso una pipeline.
Indirizzo: Questa terza funzione gestione coinvolge i concetti di motivazione, leadership, orientamento, stimolazione e performance. Mentre ciascuno di questi termini ha una connotazione diversa, tutti loro indicano chiaramente che questa funzione manageriale ha a che fare con i fattori umani di un'organizzazione. È il risultato degli sforzi di ogni membro di un'organizzazione che riesce a compiere i suoi propositi che guidare l'organizzazione in modo che raggiungono i loro obiettivi nel modo più ottimale, è una funzione fondamentale del processo manageriale.
Controllo: L'ultima fase del processo di gestione è la funzione di controllo. Il suo scopo, istantanea è misurato, qualitativamente e quantitativamente, l'esecuzione in relazione ai modelli d'azione e, come risultato di questo confronto, determinare se è necessario adottare misure correttive o rimedio di instradare l'attuazione in linea con le norme lar stabilito. Funzione di controllo è esercitata continuamente e relativo alle funzioni di organizzazione e gestione, è più strettamente associata con la funzione di pianificazione.
L'azione correttiva del controllo risultati, quasi invariabilmente, un ripensamento dei piani; Ecco perché molti studiosi del processo manageriale considerato entrambe le funzioni come parte di un ciclo continuo di planeamiento-controllo - pianificazione.

OBIETTIVI DI GESTIONE

Alcuni degli obiettivi della gestione di denominazione abbiamo le seguenti operazioni:
1 posizione nel mercato
2. innovazione
3. produttività
4. fisiche e finanziarie delle risorse.
5 redditività (reddito da benefici)
6 prestazioni e sviluppo dello gestione
7 le prestazioni e l'atteggiamento del lavoratore
8. responsabilità

MANAGEMENT BY OBJECTIVES

Il targeting, l'uso di questi nel processo di gestione e la misurazione delle performance, sia individuale e l'organizzazione nel suo complesso, rispetto a questi obiettivi sono noti come gestione di obiettivi (GPO). Il GPO implica anche che gli obiettivi sono fissati congiuntamente o congiuntamente dai superiori e subordinati e che le prestazioni dei subordinati sono apprezzato o misurato in termini di grado di conformità o di raggiungimento di tali obiettivi.
Per comprendere i fondamenti dell'oggetto Criteri di gruppo, è necessario definire una destinazione ed evidenziare la sua importanza in un preciso e conciso.
Definizione: Gestire una società senza obiettivi predeterminati è così frustrante e inutile come navigare una nave senza meta. Per gestione non c' non è nessun senso per loro sforzi o un coordinamento efficace delle risorse, né può avere la direzione necessaria e il coordinamento efficace modo che non hai con un obiettivo o scopo insieme. Così, una destinazione può essere definita come il punto di fine (o obiettivo) a cui la gestione diretta loro sforzi. L'istituzione di un obiettivo è, infatti, la determinazione di uno scopo e quando applicato a un'organizzazione aziendale, diventa nello stabilimento della ragione della sua esistenza. Per ottenere la massima efficacia della sua impostazione di destinazione, un'organizzazione deve determinare loro prima la gestione di innalzamento, organizzare, dirigere e controllo processo. Impostazione di un target può richiedere ricerca intensiva, ma non lo fa parte del processo di pianificazione. La funzione di pianificazione svolta congiuntamente con i tre processi manageriali, con lo scopo di raggiungimento di obiettivi predeterminati.

TIPI DI LENTI

C'è un obiettivo unico e particolare per un'organizzazione aziendale. Alcuni obiettivi sono principalmente di interesse per gli individui e organizzazioni e non fa parte della stessa organizzazione. Altri obiettivi sono di particolare interesse per l'organizzazione e li interessa solo a coloro che sono membri o proprietari della ditta. Non è, tuttavia domanda determinare quali obiettivi sono più importanti - esterno o interno dell'azienda - ma, piuttosto, come realizzare ogni insieme di obiettivi al massimo grado.
Obiettivi esterni: l'azienda di bus nazionale, dichiara che essa intende avere profitto e, a giudicare dalla azione intrapresa, l'implicazione è il profitto a tutti i costi. Tuttavia, un gruppo di cittadini ribellarsi a loro chiedendo che ha revocato la licenza o permesso da cui il national bus funzionati dell'azienda di trasporto a El Paso. L'applicazione è fatta non perché il gruppo si oppone a Omnibus nazionale per ottenere profitto, ma perché ha trascurato la sua funzione primaria, che è quello di fornire un servizio appropriato per gli utenti. Pertanto, sembrerebbe che in questa occasione gli utenti del servizio è l'obiettivo principale, e il profitto è un obiettivo secondario o sussidiario. Si deve ammettere, a proposito, che un'azienda di trasporto di passeggeri è un caso speciale, poiché è un servizio pubblico.
Quindi la questione di se, è un'azienda in cui l'attività non sta fornendo un servizio pubblico ma produrre articoli per il consumo pubblico, applica gli stessi criteri; cioè, che il servizio (in questo caso il prodotto che viene messo a vostra disposizione) prevale l'obiettivo del profitto. Risposta, crediamo, è lo stesso come nel caso di un servizio pubblico, anche se il problema non può essere definito così in realtà. Nessuna organizzazione commerciale o industriale può esistere a meno che una parte del pubblico di acquisire i loro prodotti o servizi. Old scacciamosche produttore serve come esempio: da che sta producendo un scacciamosche buono se chiunque sia interessato a comprarlo? Il lettore può, forse, quale oggetto che si tratta di un esempio piuttosto estremo. Certamente, tuttavia, lo stesso concetto vale per la distribuzione di beni e servizi attualmente consumata e così richiesto dal pubblico. Essendo un prodotto o servizio non è paragonabile, in termini di prezzo, qualità e utilità di prodotti e servizi competitivi, sarà controllato non in quantità sufficienti per generare un vantaggio sufficiente, consentendo all'azienda di rimanere sul mercato.
Il desiderio di benefici e di speranza per condividerlo incoraggia tutti i dipendenti, in particolare i gestori; ma per creare un vantaggio un'organizzazione deve essere bene ai loro clienti. Quindi, l'obiettivo primario di qualsiasi organizzazione è un obiettivo di servizio. Le esigenze del cliente.
Coinvolgimento di altri che si possa trarre dal caso dell'azienda di trasporto di El Paso è il commercio e l'industria sono sanzionate dalla società in cui esistere e prosperare. Infatti, nel caso che ci riguarda, questo è perfettamente chiaro, dal momento che la città ha assegnato la concessione alla società, e sulla stessa strada della città può revocare tale autorizzazione quando non riescono a soddisfare i loro obblighi. In molti tipi di imprese che sono proibiti dalla legge; ad esempio, la maggior parte paesi o suddivisioni politiche vietano bancado o scommesse, gioco come legiferare per limitare la pratica di affari contro l'interesse pubblico, quali: le relazioni di trust e i monopoli. Di conseguenza, un altro obiettivo del business è un servizio controllato e sanzionata dalla società.
Gli obiettivi di un'organizzazione devono essere in conformità con i desideri della società, altrimenti quello che l'organizzazione non è consentito di continuare ad operare.
Obiettivi interni: due obiettivi, assistenza e servizi alla comunità, con gli obiettivi della società esterna. Allo stesso tempo che questi obiettivi siano raggiunti, un'organizzazione deve soddisfare determinati obiettivi che sono di particolare interesse. Si tratta di obiettivi interni. Il primo è la posizione completa della società rispetto ai suoi concorrenti; una società può decidere di essere il più importante, il più redditizio, la più rapida crescita che produce il maggior numero di nuovi prodotti.
In secondo luogo; Ci sono obiettivi che riguardano il personale dello studio. Così come può questo vuole attrarre e mantenere il tipo di dipendente con le migliori qualifiche possibili o, a seconda della natura degli obiettivi di business e di gestione, è possibile cercare personale con qualifiche minime. Allo stesso tempo, gruppi di dipendenti possono ottenere propri sotto-obiettivi, come il desiderio di determinati livelli di salari e prestazioni accessorie.
Un terzo gruppo di obiettivi è rivolto verso la soddisfazione degli azionisti e è considerato loro internamente come azionisti, come tali, essi sono parte della società e non necessariamente i client o i rappresentanti della società che lo punisce. Questi obiettivi di solito definiscono il profitto come obiettivo, quindi gli azionisti possono ricevere il dividendo il suo investimento nella società. Il non-profit è anche necessario fornire finanziamenti che permetterà il raggiungimento dei detenuti obiettivi all'inizio, la posizione relativa desiderata dell'azienda rispetto ai suoi concorrenti.
In breve, possiamo classificare gli obiettivi di impresa in interni ed esterni. I primi sono gli obiettivi di servizio; imprese commerciali devono, se essi dovranno rimanere sul mercato, fornire un prodotto o un servizio accettabile per i clienti e punita dalla società. Gli obiettivi interni definito una posizione ferma nei confronti di concorrenti e indica gli obiettivi specifici per diversi dipendenti, individualmente o collettivamente in gruppo. Ci sono anche obiettivi interni voluti a soddisfare gli investitori azionisti o proprietari. Profitto, nervo vitale di un'organizzazione commerciale agisce come obiettivo e come motivazione, ma non è realizzabile o raggiungibili a meno che esigenze di consumatori e degli utenti siano soddisfatte adeguatamente e che gli obiettivi possono essere puniti dalla società.

MANAGER

Persona con piena capacità giuridica, che gestisce una società commissionata dall'imprenditore e spese. Quella persona è affidata il lavoro di cura, monitor, controllo, piano, persone che sono sotto il suo comando.

TIPI DI GESTIONI

Il termine Manager per riferirsi a qualcuno che è responsabile di svolgimento delle quattro attività di base dell'amministrazione nello sviluppo delle loro relazioni è stato utilizzato. Un modo per catturare la complessità dell'amministrazione è quello di capire che i gestori possono funzionare a diversi livelli di un'organizzazione e le gamme differenti di attività all'interno di essi. Dopo aver analizzato il livello e la portata dei diversi tipi di gestione, so che si vedrà anche che diversi tipi di gestione rafforzano ruoli e capacità differenti.

LIVELLI DI GOVERNO

Manager di prima linea

Le persone responsabili per il lavoro di altri, che occupano il livello più basso di un'organizzazione, chiamano prima linea o dirigenti di primo livello. Responsabili di prima linea direct dipendenti che non sono Manager. non controllano altri gestori. Alcuni esempi di manager di prima linea sarebbe capo o supervisore di produzione di un impianto di produzione, il supervisore tecnico di un reparto di ricerca e un supervisore ufficio di grandi dimensioni. Frequentemente; managers first-line ricevono il nome di "supervisori". Un preside della scuola è anche un manager di primo livello, così come un manager di una squadra di baseball principale della lega.

Media Manager

La gestione di medio termine include più livelli di un'organizzazione. Media Manager diretto le attività dei gestori dei livelli inferiori e, occasionalmente, le operazioni dipendenti. Responsabilità globale per il middle management sta dirigendo le attività che servono a implementare le politiche della loro organizzazione e bilanciare le esigenze dei loro manager e le funzionalità dei loro datori di lavoro.

Senior management

Senior management è composto da un numero relativamente piccolo di persone ed è responsabile della gestione dell'intera organizzazione. Queste persone sono chiamate dirigenti. Impostare operazioni politiche e l'interazione diretta dell'organizzazione con il suo ambiente. Alcune tasse di gestione elevati tipici sono "CEO", "direttore" e "Vice direttore".

ARTICOLO 05

Gestione basata sui valori (GBV) | Definizione

Una gestione basata sul valore, è lo strumento più potente che ha un'azienda di misurare e identificare le fonti della sua generazione all'interno dell'azienda, in quanto permette il collegamento tra le decisioni finanziarie e strategie dell'azienda a lungo termine. Io potrei anche essere definita come un processo globale progettato per migliorare le decisioni strategiche e operative in tutta l'organizzazione, attraverso l'enfasi su induttori di valore aziendale
L'obiettivo fondamentale di ogni società è soddisfare loro satkeholders (azionisti, dipendenti, dirigenti, clienti, fornitori, alleato strategico, ecc.), la creazione di valore, pertanto, è diventata un imperativo in tutte le organizzazioni. La GBV è un processo amministrativo totale che richiede di collegare gli obiettivi aziendali con l'uso delle risorse, la strategia di sviluppo con misurazione delle performance e la compensazione in base a questo e infine, con la creazione di valore. Per la stragrande maggioranza delle aziende, questo richiede un cambiamento radicale nella cultura organizzativa, che genera tensioni all'interno delle società che adottano e come migliorare questi problemi interni è l'impegno e il sostegno di Manager e dirigenti. Modifica viene avviata dal capo dell'organizzazione, senza questo sostegno e impegno, c'è un rischio di fallimento nell'attuazione del sistema.

La consapevolezza nella generazione di valore

Un'azienda crea valore solo quando è in grado di realizzare investimenti che affitto più del costo del capitale medio investito in azienda. Il primo passo della GBV è da considerare a massimizzare il valore come obiettivo finanziario per la società, le tradizionali misure di contabilità, non sono sempre buone approssimazioni alla generazione di valore. Ma l'adozione di un pensiero orientato a creare valore e identificare gli elementi chiave conduce alla società solo fino alla metà della strada. I gestori dovrebbero stabilire processi che coinvolgono tutti i dipendenti sulla necessità di creare valore.
Quattro processi principali che disciplinano l'adozione della GBV: primo, sviluppare strategie per massimizzare il valore; In secondo luogo, per tradurre la strategia in obiettivi di breve e lungo termine che si concentrano sugli induttori principali di valore; in terzo luogo, sviluppare piani d'azione e i bilanci per il raggiungimento degli obiettivi di breve e medio termine; e in quarto luogo, di introdurre un sistema di misurazione risultati e regimi di compensazione al fine di monitorare e incoraggiare i dipendenti a raggiungere i loro obiettivi dichiarati. Questi quattro processi devono essere collegati all'unità aziendale, business e livelli funzionali. È chiaro che le strategie e i risultati operativi devono essere coerenti lungo la lunghezza e larghezza delle organizzazioni per creare valore si compirà.

Come valutare lo stato attuale di GBV nell'organizzazione?

Ci sono sei caratteristiche che misurano lo stato corrente di GBV nelle organizzazioni, anche senza a partire per la sua attuazione, queste sono:
Prestazioni: per vedere questa caratteristica dovrebbe essere misurato, attraverso il benchmarking, se le prestazioni complessive dell'azienda sta migliorando o no.
Mentalità: si deve osservare, oggettivamente, come vengono prese le decisioni, sulla base di quali parametri (operativi, finanziari, per breve o lungo termine, ecc.)
Comprensione e impegno: si valuta che sia impegno esiste a tutti i livelli della società, con il benessere dell'organizzazione. Inoltre, quanto capisce la gestione la parte operativa, per vedere se è possibile identificare più successivamente induttori di valore.
Comunicazione: deve valutare se i piani e le strategie, in particolare livello, sono noti in tutta l'organizzazione, d'altro canto, se la possibilità di generare idee che possono favorire i risultati ad un altro livello.
Motivazione: è necessario analizzare se piani per compensazione e gli obiettivi e gli obiettivi, motivare il personale per ottenere una maggiore produttività e risultati migliori sia operativi che amministrativi.
Costo: è necessario valutare se l'implementazione del sistema può comportare costi elevati, che accende il contravia GBV, dato che questo dovrebbe essere un processo di basso costo, che andrà a beneficio dell'organizzazione.
Queste condizioni dovrebbero essere valutate prima di prendere la decisione di impegnarsi in GBV, sapere dove ti trovi, puoi rendere operativo il sistema più facilmente.
Un vero GBV richiede un cambiamento di mentalità ai responsabili delle decisioni a tutti i livelli, è un processo lungo e complesso che richiede solitamente due anni per essere implementato. Durante il primo anno, il personale è addestrato in modo che si impara a utilizzare gli strumenti, soprattutto valore induttori. Il secondo anno la loro conoscenza diventano solidi e, quando c'è fiducia che veramente funziona a tutti i livelli, si può parlare di un regime di compensazione basato sulla generazione di valore.

Chiavi per una corretta implementazione

Operacionalizar con successo la GBV consta di quattro fasi principali:
• Noleggio le migliori risorse umane disponibili
• Processo decisionale di delegato a quelle con le migliori conoscenze per portarli
• Utilizzo indicatori di valore per assicurarsi il potere decisionale a buon uso
• Allineare gli incentivi dei dirigenti attraverso piani di retribuzione variabile

ARTICOLO 06

Identificazione della fase di sviluppo delle organizzazioni | Definizione

1. "new business"

"Iniziare" una nuova organizzazione, o come indipendente capitalista, o un nuovo dipartimento o sezione all'interno di un'impresa esistente.
1. Qual è la missione della nuova organizzazione? Come è possibile, che egli farà, che sensazione sarà?
2 come questa missione può diventare azione?
3. che le risorse sono necessarie? Dove lascerete il locali, attrezzature, denaro e persone?
Come 4 può introdurre nel mercato e iniziare a fare trading con il mondo?

2. "L'organizzazione pionieristica"

Piccolo con un pioniere di dinamica, gruppo leader o iniziatore
1. rimaniamo piccoli o Estendiamo?
Sarebbe 2 Se ampliamo, nuovi sistemi necessari per adattarsi a uno più business?
3. come integrare nuove persone?
Fare 4. come funziona complessivamente iniziatori e i nuovi arrivati?
5. successione. Che può sostituire il leader degli iniziatori? Ho bisogno di un nuovo stile di leadership?

3. "L'ORGANIZZAZIONE IN ESPANSIONE"

La società o la sezione indipendente diventa maggiore e più completa
Dubbi circa i pionieri. Ci sono domande sul concorso e i reclami di autoritarismo. I tempi stanno cambiando e il nostro modo di fare le cose prima di già non è appropriato
1. nuovi sistemi necessari per il luogo e l'ordine nel caos creativo di oggi?
2 come è possibile utilizzare metodi scientifici dell'organizzazione, garantire la standardizzazione, coerenza e controllo?
3 funzioni di specialisti devono essere impostate, ad esempio, vendite, gestione, ricerca personale?

4. "L'ORGANIZZAZIONE STABILITA"

che è stato formalizzato da qualche tempo, procedure scritte e un metodo logico, scientifico, matematico applicato alla maggior parte degli aspetti del suo funzionamento.
Possiamo trattare i problemi di rigidità e inflessibilità, la burocrazia e la burocrazia che sono stati creati?
1. perché c'è così tanta apatia e scarsa motivazione nell'ambiente?
2. che può essere di circa la rivalità e competizione tra i reparti e funzioni; che avrebbe dovuto essere utilizzato per la produzione, vendita e competere con il mercato? come possiamo decentrare e differenziare autonomia - per dare maggiore autonomia

5. "L'ORGANIZZAZIONE DEL DESERTO"

Che ha perso la sua direzione e ha perso il contatto con il mondo esterno. Questo è più probabile maggiore l'età e le dimensioni, soprattutto nel caso di burocrazie.
Come possiamo cambiare il nostro rapporto con i nostri acquirenti e clienti?
1. avrebbe dovuto avere nuovi clienti?
2 possibile abbiamo decentrare e differenziate per soddisfare le esigenze del compratore?
Come 3 può cambiare la nostra visione non sana del mondo esterno, compresi i clienti, la Comunità e l'ambiente?
Dovrebbe 4. che cosa essere il nostro nuovo scopo morale?
5 che avrebbe creato un rapporto sano, vale a dire, uno di collaborazione reciprocamente vantaggiosa con altri attori tra cui governo, clienti, comunità?

6 "Dying organizzazione"

Che ha fallito o rotte, o cui missione iniziale è terminata e non può / non deve continuare.
Può essere fatto qualcosa per cambiare il fallimento?. Può essere il salvataggio dell'organizzazione tramite fusione, chirurgia, vendita dei dividendi o altri mezzi, per creare una nuova vita, una nuova visione e ricominciare?
1. si avrebbe dovuto fare qualcosa per cambiare il processo di morte, o è naturale e auspicabile?
2. che può per finire bene? Come si può ' fare che alla fine è così indolore e positivo possibile?
3 sono obblighi morali verso la questione - dipendenti, clienti, azionisti e comunità?
4. che nuovi semi possono derivare dalla vecchia organizzazione?
Nelle fasi iniziali, quando si inizia una nuova attività, persone con fantasia e dedizione, che non importa lavoro tutte le ore e questo è necessario per vedere i frutti in futuro. Persone con inventativa che possono impegnarsi in tutto ciò che è presente e rispondere rapidamente e in modo flessibile in queste prime fasi.
Tuttavia, dopo un po', ha bisogno di qualche tipo di ordine. Ciò significa che piuttosto diversi specialisti che possono dividere il lavoro e stabilire controlli e standard rigorosi nelle aree di lavoro richieste persone con qualità. Tuttavia, ancora una volta, dopo un po', le cose iniziano ad andare male. L'organizzazione consolidata ha bisogno di persone che possono infondere energia alle strutture che sono diventate rigide e artitricas dovuto la delimitazione, divisione del lavoro specializzazione e della burocrazia. Ora è alla ricerca di persone che possono lavorare di più oltre i loro limiti, che hanno il "Dono di persone" e sono buoni allenatori e negoziatori.
Nell'organizzazione del deserto, alla ricerca interiore è diventato il problema più grande e ha urgentemente bisogno di persone che possono guardare fuori e lavorare all'interno della Comunità per cambiare il rapporto tra l'organizzazione e il mondo esterno. E nelle ultime fasi di questo bisogno di persone che possono essere assistiti da nuove iniziative è reso ancora più urgente. Gli inservienti e guardie di sicurezza sono le figure chiave

CHE COSA È LA PRODUTTIVITÀ?

Soprattutto, la produttività è un atteggiamento mentale. È consapevolezza del progresso. Il miglioramento costante di ciò che esiste. È la sicurezza di essere in grado di fare oggi meglio di ieri e domani meglio di oggi. È la volontà di migliorare la situazione, non importa quanto bene che sembra essere e non importa quanto è buono che può effettivamente essere. È l'adattamento costante della vita economica e sociale al mutare delle condizioni; È il continuo sforzo per implementare nuove tecniche e nuovi metodi.
È la fede nel progresso umano.

ARTICOLO 07

Intelligenza emotiva | Definizione

Intelligenza emotiva è un modo di interagire con il mondo che ha tenuto a mente i sentimenti e include abilità quali il controllo di impulsi, consapevolezza, motivazione, entusiasmo, perseveranza, empatia, agilità mentale, ecc. Essi sono tratti del carattere come autodisciplina, compassione e altruismo, che sono essenziali per un buono e creativo adattamento sociale.
Quando si parla di intelligenza emotiva che personalmente abbiamo potuto sviluppare un esercizio di riaffermazione e ri - direzione di visione, missione e valori personali, membri della famiglia, professionisti e cittadini, attraverso domande consentono simulazioni e visualizzazioni delle cose filosoficamente che influenzano la nostra vita, i sogni e i principi su cui basiamo la nostra azione.
Attualmente i cambiamenti grandi e costanti in tutte le aree della nostra esistenza che è necessario per essere pronti a trattare con loro, poiché questi cambiamenti sono più grandi, più veloci, più violento, molto più traumatica, più legata ad un ambiente di grande incertezza, una competitività che si ha non prima della globalizzazione motivata imposti da tutti i tipi di richieste sulle organizzazioni , che determina il rischio al suo personale a volte ignari di, la nostra salute fisica ed emotiva, cerco sviluppo e talento come tale, potremmo chiamarla la chiave del soggetto all'interno di protagonisti di organizzazioni.
Ricordando che siamo innanzitutto esseri umani, abbiamo esigenze e gli obiettivi, li accettiamo, o non razionalmente. Una delle esigenze principali è il pentagramma vuoto di emozioni, di sentimenti e di elementi che devono essere riempiti, poiché questo determina e organizza tutti i processi mentali e affrontati con motivazione per ottenere un comportamento totale.

Evoluzione dell'intelligenza emotiva

La storia dell'intelligenza umana può essere spiegata come lo sforzo del cervello umano di cercare modi efficaci per comunicare con se stesso.
Quando il primo essere umano tracciato la prima linea, ha precipitato una rivoluzione nella coscienza umana; una rivoluzione di cui l'ultima fase dell'evoluzione è costituito dalla mappa mentale.
Gli esseri umani hanno capito che erano in grado di esternare i suoi interne "immagini mentali", l'evoluzione è stata più rapida. Con le prime rappresentazioni fatta dagli australiani indigeni primitivi nelle caverne, i tratti iniziali sono stati gradualmente diventando dipinti. Come civiltà evoluta, le immagini hanno cominciato a condensarsi in simboli e, più tardi, alfabeti e script; Questo era il caso con geroglifici egiziani o caratteri cinesi. Con lo sviluppo del pensiero occidentale e la crescente influenza dell'Impero Romano, completato la transizione dall'immagine alla lettera. E successivamente, oltre duemila anni di evoluzione, la notevole potenza della lettera acquisita scoop sul momentaneamente
forte immagine.
Così, i primi esseri umani che hanno reso marchi erano rivolte, letteralmente, un balzo da gigante nell'evoluzione della nostra intelligenza, perché sono così exteriorizaban i primi segni del nostro mondo mentale. In tal modo, hanno disposto non solo i loro pensieri nel tempo e nello spazio, hanno pensato anche essi addestrati in modo che potrebbe riguardare quelle stesse dimensioni. Quindi, l'intelligenza umana potrebbe già cominciare a comunicare con se stesso attraverso le infinite estensioni del tempo e dello spazio.
Nella sua evoluzione, simboli, immagini e codici completati da configurare script e corso principale era la chiave dell'emersione ed evoluzione del sospeso, come le civiltà Mesopotamia e Cina, cui abitanti godevano ovvi vantaggi sopra quelli altri popoli che erano ancora a venire per la fase di scrittura e quindi non hanno avuto accesso alla saggezza e conoscenza che ci ha lasciato le grandi menti della passato.
Come le acque di un fiume largo tendono ad accelerare quando è costretto a eseguire da uno stretto canale, sta accelerando la tendenza a raccogliere informazioni nel corso dei secoli, per dare origine all'attuale "esplosione delle informazioni". In tempi recenti, questa "esplosione" è stata causata, in parte, dal presupposto che la scrittura è l'unico veicolo adatto per l'apprendimento, l'analisi e la diffusione delle informazioni.
Se scrivere in modo efficace è il modo migliore per assumere la proprietà di tali informazioni, analizzare e trasmettere, perché sono così tante persone che hanno problemi nei settori dell'apprendimento, pensiero, la creatività e la memoria? Perché si lamentano di una base disabilità, perdita di fiducia in se stessi, del calo di interesse e riduzione dei loro poteri di concentrazione, di memoria e di pensiero?
Reazioni comuni a tali problemi includono auto-denigrazione, la diminuzione delle prestazioni, l'apatia e l'accettazione di regole rigide e dogmatiche, tutti i fattori che ostacolano ancora più il naturale funzionamento del cervello.
Siamo diventati la parola, preghiera, la logica e il numero i pilastri fondamentali della nostra civiltà, con la quale ci stiamo forzando il cervello di avvalersi delle modalità di espressione che la limitano, ma che (tale è quello che noi supponiamo) sono quelle corrette.
Grandi cervelli efficacemente utilizzato una proporzione elevata delle sue capacità naturali e che (a differenza dei suoi contemporanei che ha usato un più lineare pensato) stavano cominciando a diventare intuitivamente il pensiero radiante principi e mappatura mentale.

Intelligenza emotiva al lavoro

L'autore di emotivo/Daniel Goleman (1999) intelligenza, (citato da Fernando Sanchez 2000) determina le condizioni intellettuale
Determina che le condizioni di intellettuale non sono l'unica garanzia di successo nel campo professionale di lavoro, ma solo un fattore, che accoppiato con i bisogni emotivi coperto personale come una squadra, sviluppare le prestazioni e i risultati di ogni capo e lavoratore emotivamente motivarli ad essere produttivo (p.33).
Una volta che una persona entra in un'organizzazione che può dare loro meglio, fare bene il loro lavoro, che non solo il suo talento ma anche farlo con entusiasmo e impegno è necessario. Prima di avere le attrezzature di lavoro e che sanno ciò che hanno a che fare. In secondo luogo, chi sa come farlo. Terze parti che si sentono che quello che sta facendo ha un notevole valore, sta contribuendo e riconoscimento è così emotivamente.
Parleremo poi i 5 poteri per la gestione del business in 2000. "Pensiamo di persone e cominciare a pensare di talento. Nutriamo le loro menti e le anime", Rosabeth Moss Kanter, che alla conferenza internazionale di ASTD, divenne il centro di attenzione assicurandovi che, nella sua conferenza, richiesto cinque potenze, che sono associati con le dita per essere in grado di affrontare con successo una società che cambia raccomanda.
Professionisti nella consulenza e formazione, si sono riuniti presso il ASTD International Conference, per raccontare ciò che l'anno scorso importante globale di apprendimento eventi e prestazioni, celebrando l'anno ad Atlanta, Georgia, Stati Uniti d'America, condiviso un sacco di esperienze e idee lungo importanti conferenze e workshop. Crediamo che sia importante condividere con voi parte di quella discussione per la sua validità e la pertinenza.
La presenza di Rosabeth Moss kanter, professore all'Università di Harvard, autore di numerosi bestseller, nominato uno dei 10 più influenti delle donne degli Stati Uniti ed elencate per il Times di Londra come uno dei 50 più riuscito nel mondo le donne, notate per essere uno della maggior parte degli altoparlanti energizadoras. Lei dice cinque potenze sono tenuti a trattare con successo con una società che cambia e un mercato esigente di acquirenti, dove dall'acquisto di cibo, attraverso medico, finanziario, domestico, fino all'acquisto di informazioni, il mercato si muove davvero dove sono le migliori opzioni indipendentemente da dove ti trovi il fornitore, dato l'accorciamento delle distanze dall'incorporazione di tecnologie di connessione come Iridium e Internet.

1. il potere della voce:

Molto buono che è un'idea, un concetto, un metodo, una teoria, questo non ha una vita se non si è articolato. I pensieri migliori possono morire da non essere condiviso. Moss Kanter dice che l'apprendimento, la maggior parte delle organizzazioni necessità più è le organizzazioni di formazione, dove la voce di coloro che conoscono più o sono preparati si traduce in veicolo per permettere alle persone più nelle competenze chiave del business. Come questo potere, evidenzia la capacità di parlare diverse lingue e parlare attivamente e produttivamente.

2. il potere dell'immaginazione:

Società e delle persone che ha gestito con successo il prossimo secolo sarà quelli nel suo atto, generare un comportamento coerente con la fantasia che, come esseri umani, siamo in grado di sviluppare e utilizzare per credere nella visualizzazione Impossibile, loro, loro progettazione, crearli e metterli in pratica nella nostra realtà. Persone che vedono un presente e un futuro diverso, più veloce, più efficace, più redditizio e più piacevole, con la vostra immaginazione sarà che sarà quando le azioni di leadership nel nuovo millennio.

3.-il potere del castigo:

L'ultima potenza ha a che fare con il tema emergente di intelligenza esistenziale o spirituale e la sua influenza sul mondo del lavoro. Moss Kanter dice che sempre più aziende stanno effettuando azioni sociali del castigo per le comunità con cui interagiscono. Il motivo è che il personale sviluppare un senso di connessione con gente che solleva lo spirito e la motivazione, aumentando l'identificazione con la produttività costante e generale. Presentato come un esempio di contributi di IBM alla formazione di diversi Latino e paesi asiatici e un'altra società dalla sua lista di clienti che penso la giornata globale di servizio, in cui tutti gli uffici e dipendenti di questa azienda nel mondo eseguita un lavoro sociale in modo anonimo e senza pubblicità, solo cercando la soddisfazione personale di ciascuno di essi.

4.-il potere dell'impegno:

Un chiaramente opposto a quello del suo collega al MIT, Lester Thurow, per quanto riguarda l'impegno dei lavoratori, Rosabeth Moss Kanter ha detto che la fedeltà esiste ancora e che sono un vantaggio competitivo per le persone e le aziende che possiedono. Che cosa ha sottolineato chiaramente che era per aver commesso persone è tenuto al rispetto di determinate condizioni che risvegliano il potere del talento umano: il lavoro, la proprietà identity per l'azienda e suoi progetti, l'autonomia di azione, la libertà di condividere idee e apportare modifiche, come pure la possibilità di consentire ai dipendenti di assumere la proprietà del processo.

5.-il potere dell'associazione:

Sempre più derivano in maggiore quantità e velocità le alleanze tra persone, tra le società, tra persone e le imprese, tra paesi, tra entità di diversi tipi. Fare questo guardando per effetto leva e che permettono di migliorare le loro differenze, sfruttare la creatività di uno e gli altri, il talento di uno e l'azione di altri capitali, contatti uno e forzare un altro. Alleanze, anche se non sempre successo ci permettono di andare avanti in modo efficace nei mercati e società nella crisi attuale. Il potere dell'associazione è il potere di creare, sviluppare e mantenere partnership che permettono di ottenere risultati in modo più efficace e produttivo.
Oggi, in Venezuela come la nostra, siamo convinti che lo sviluppo e l'utilizzo di questi poteri possono fare una grande differenza nei nostri rapporti, personal, famiglia, lavoro e quartiere, nonché creare un notevole impatto in indicatori chiave del nostro business nel nuovo millennio.
Una volta che l'organizzazione ha chiaro ha bisogno e raggiunto la compatibilità con le esigenze dei propri dipendenti, trarre vantaggio sia dell'organizzazione, come le persone. Ma poi ci sono alcuni meccanismi che ha tutta l'organizzazione, che appunto sono "competenze di un Manager", perché in definitiva persone sono gestiti da altre persone. Poi il Manager deve avere certe abilità che permettono loro di influenzare il comportamento di un altro s. E quando dico influenzare il comportamento degli altri cosa intendo? Noi, come una persona hanno determinate esigenze e preferenze, e come un manager dovrebbe essere in grado di d che capisco e riconoscere gli sforzi e i risultati degli altri e quindi si sentono più a loro agio con me. Posso essere molto competente, ma se non dare importanza alle persone che lavorano per mio intorno, non si riconoscono loro sforzi, o se si desidera desidera informarvi che spero di fare un buon lavoro e ho intenzione di aiutare in quanto lavoro, io che sto generando in altri sono aspettative negative e questi stanno a sentirsi molto a disagio si sentono che non possono farlo, e ogni volta che interagiscono con me come un supervisore si sente molto male.

Delle competenze emotive

La stessa Goleman e altri autori definiscono il successo dei leader manager e lavoratori nel livello elevato di persone di prestazioni, abilità, competenze tecniche ed emotive ben sviluppato raggiungendo capacità dare sensazioni ogni volta che diventano più competitivi e necessari alla famiglia, la gestione e la società.
Delle competenze emotive più è ricorso come determinante per il successo dei leader e loro aziende sono stati classificati in quattro categorie, contando con diversi concorsi ogni uno per presentare, le competenze emotive di 20 tasti, che ci saranno parlare e commentare qui sotto:
Consapevolezza di sé: La capacità di riconoscere e capire gli stati emotivi, sentimenti, tratti, come pure il suo effetto sugli altri. Le competenze che sono misurate e sviluppate in questa categoria sono: fiducia in se stessi, la capacità di suscitare stati emotivi felici e pieni di buon umore.
Autoregolamentazione: La capacità di controllare e reindirizzare gli impulsi e stati emotivi negativi, accoppiato con la possibilità di sospendere le sentenze e pensare prima di agire. Le competenze che sono misurate e sviluppate in questa categoria sono: Auto-controllo, affidabilità, consapevolezza, adattabilità, iniziativa e orientato ai risultati.
Empatia: La capacità di sentire e sentirà i bisogni degli altri e dell'organizzazione stessa, accoppiato con l'apertura di servire e rispondere alle preoccupazioni di coloro che lo circondano. In questa categoria vengono misurati e sviluppato: empatia, consapevolezza organizzativa e orientamento al servizio.
Socializzazione: Esso comprende il dominio delle strategie e forme legate a emotivo e infatti altri, creazione di reti di relazioni, costruire climi efficaci, aperti e piacevoli nelle loro conversazioni. Le competenze in questa categoria sono: sviluppo della persona, influenza, leadership, comunicazione, gestione del cambiamento, gestione dei conflitti, costruzione di reti e cooperazione del team.

7 ss della persona competitiva e felice

1. sano: prendersi cura della propria salute, è esercitato e alimentato correttamente per fornire l'energia necessaria nel loro lavoro intellettuale, emotivo e fisico. Esegue un check-up medico frequenti per prevenire e affrontare qualsiasi condizione di potenziale. È pieno di vitalità ed energia contagiosa.
2 Sereno: risposte emotive di gestione generate dai loro sentimenti e Stati dell'umore, è ferma quando deve essere esso, ma si avvale di auto - controllo, pazienza e tatto nel suo atto. Previene la tonsilla cerebellare provocando scoppi di rabbia che influiscono sulle loro relazioni. Godetevi la tranquillità e la padronanza di tecniche di auto - rilassamento.
3 onesto: agisce in loro conversazioni e azioni basate sull'etica, onestà e giustizia. È aperto per esprimere i loro punti di vista, utilizzando la sua verità assertivo e rispettosamente, con franchezza e fermezza, ma con considerazione.
4 semplice: gestito nei loro rapporti personali e professionali con umiltà e semplicità, egli non sa il suo valore e le sue realizzazioni, ma riconosce che si può imparare da ogni essere umano e che i relativi successi li è a causa di altre persone. Evita i fasti e lussi eccessivi, come lui sa dare il giusto valore al materiale, all'interno di un clima di abbondanza e prosperità.
5. simpatico: È cortese, gentile, educato nel suo discorso, non evita i vizi comunicazionali delle prove di cinismo, sarcasmo, scherno, umiliazione, discriminazione e generalizzazione sostenere. Cerca di essere clima assertivo, ma premuroso e rispettoso delle loro conversazioni, che scorre con buon umore, gioia e divertimento nella loro interazione umana.
6 bello: utilizza la potenza di retribuzione e il servizio di arrivare entro le esigenze altrui, presa in carico delle preoccupazioni di quelli intorno a lui nella sua famiglia, lavoro e buon vicinato. Egli sa che attraverso il servizio raggiunge un sollevamento spirituale che si avvantaggia in altre aree della tua vita, quindi andate al servizio come qualcosa di onorevole e prezioso per la vostra vita e quella degli altri.
7 sinergica: collabora e crea un clima di cooperazione e aiuto reciproco nelle loro squadre, sia all'interno della famiglia, la gilda o l'azienda. Egli viene gestito se stesso come una parte fondamentale di una squadra e non come parte essenziale. Questo vi rende consapevoli dell'importanza del coordinamento, supporto, l'umiltà di imparare, visione comune, creatività e libertà per generare impeccabile nelle azioni che portano i diversi team a cui appartiene.
La competitività di una persona, dipende dal suo equilibrio - corpo linguistico, emotivo e intellettuale, affinché lo sviluppo di questi 7 s può aiutare a aumentare i livelli di perfezione nei nostri processi quotidiani, che ci aiuta a vivere la vita che ci meritiamo e vogliamo.
Speriamo che serviamo per ispirare la continuazione o l'inizio dei modi di miglioramento e di trasformazione. Non importa come vecchio ed esperti siamo, non importa quanto bene addestrato accademicamente sentire, c'è sempre un modo per migliorare, per ri - valutare, per il ri - lancio, per re - indirizzare la missione della nostra vita e i nostri valori all'interno della nostra famiglia, la nostra professione e la nostra società.

Competenze tecniche cognitive ed emotive

È noto ed evidente che all'interno dell'ambiente, vi è un elevato grado di insoddisfazione emotiva causata dai risultati del nostro sistema, tale insoddisfazione è presente nelle opinioni espresse dai diversi settori della Comunità, attraverso i media e le conversazioni interpersonali quotidiane.
Insoddisfazione è finalizzato alla qualità, quantità, condizioni ambientali, conoscenza, procedure, capacità e competenze, tecniche come usato nell'arte e nella scienza, attraverso istruzione, formazione e intrattenimento. Secondo i grandi filosofi Platone, Marco Fabio, Juan Amos e altri determinare l'educazione come: _ "l'oggetto dell'istruzione è quello di fornire al corpo e l'anima tutta la perfezione e bellezza che uno e l'altro sono suscettibili". _ "Educazione deve promuovere il miglioramento e il benessere dell'umanità". _ "L'educazione vera e naturale conduce alla perfezione, la grazia e la pienezza delle capacità umane". Questi grandi cervelli non sbagliavano quando hanno scritto queste grandi verità, che per quella società di trasmettere il patrimonio emotivo e culturale di altre società e il contenuto di una buona educazione cognitiva, idee, sentimenti, tradizioni, costumi, abitudini, tecniche, possiamo definire l'educazione come la somma totale dei processi attraverso cui una società o gruppo sociale trasmette le sue capacità e poteri di riorganizzazione e ricostruzione le emozioni per soddisfare l'individuo compiti che giocare in quella psicologica, sociale, e potenziale processo che questo processo è quello di comprendere l'intera vita dell'uomo nella sua interezza, che sta cambiando attraverso una serie di fasi successive, infanzia, adolescenza, giovinezza, maturità e vecchiaia.
Questo è come si sviluppa il sistema fisico, psicologico ed emotivo nell'ambito sociale, politico e cultura, di è motivo è importante migliorare le nostre competenze, la capacità e la volontà di eseguire i compiti, funzioni, processi decisionali nell'agenzia, azienda o istituzione dove serviamo come trasmettitori di valori umani universali e gli organismi destinatari con grazia, amore, pazienza e tolleranza.
Questi valori indicano importanti cambiamenti qualitativi all'interno di qualsiasi società, popolo o nazione, così in Venezuela devono fare che questa società è orientata verso il cambiamento e trasformazione sociale come prodotto finale per il pieno sviluppo della personalità e il raggiungimento di un critico di salute, amico, istruito e adatto per vivere e funzionare in una società democratica equo e libero basato sulla famiglia come cellula fondamentale e la valorizzazione del lavoro, in grado di partecipare in attivo, consapevole e, in solido con i processi di trasformazione sociale, sorpassare i valori dell'identità nazionale e con comprensione, tolleranza, convivenza e atteggiamenti che promuovono il rafforzamento pace fra le nazioni e legami di solidarietà e di integrazione

ARTICOLO 08

L'ISO e la Corporate Social responsibility (CSR) | Definizione

Che cosa è la responsabilità sociale delle imprese?

La responsabilità sociale dell'azienda, noto anche come responsabilità sociale è un termine che si riferisce all'insieme di obblighi e impegni, legali ed etici sia nazionali che internazionali, che sono derivati da impatti che l'attività delle organizzazioni producono campo sociale, del lavoro, dell'ambiente e dei diritti umani. Nello stesso modo che mezzo secolo fa aziende sviluppato loro attività senza prendere in considerazione la commercializzazione o che trent'anni fa e la qualità non faceva parte degli orientamenti principali della performance di business, le aziende di oggi sono sempre più consapevoli della necessità di integrare le preoccupazioni sociali, del lavoro, dell'ambiente e dei diritti umani, come parte della loro strategia di business.

Origine della Corporate Social responsibility o CSR (acronimo in inglese)

Anche se la frase "Responsabilità sociale" è stata usata nel XX secolo, le aziende hanno impiegato iniziative che hanno promosso gli interessi dei lavoratori, la Comunità e l'ambiente, dal XVIII secolo. Ad esempio, nel 1790, un boicottaggio dei consumatori britannici riguardo lo zucchero prodotto da schiavi dai Caraibi, l'East India Company ha cambiato le loro pratiche e comprato i suoi produttori di zucchero "senza schiavitù" nel Bengala. Un altro esempio potrebbe essere costruito città Quaker Lead Company dell'Inghilterra nel 1800; per i lavoratori, scuole e biblioteche, per le famiglie e le pompe di acqua usate per riciclare l'acqua come parte del suo processo industriale.
Ootras industriale aziende come Cadbury e Guerrilla nel Regno Unito, Guinness in Irlanda e Hershey negli Stati Uniti hanno introdotto programmi con una dimensione di forte responsabilità sociale nel XIX secolo.
In India, l'industri di Tata Steel è stata soggetta ad attività di responsabilità sociale aziendale sin dalla sua creazione nel 1909.
Molti di questi esempio di "iniziative di legge di là" del settore imprese hanno le loro origini all'interno o era fortemente influenzate dai valori religiosi e focalizzate sulla condotta etica che ruotava intorno a tre aspetti principali:
• trattamento etico dei clienti e rapporti di affari: cioè trattamento onesto e leale per fare affari; non perché è richiesto legalmente, ma perché era il modo di fare business;
• Filantropia: l'idea di creare imprenditori per condividere con la comunità alcune delle loro ricchezze;
• Amministrazione e paternalismo: soprattutto per quanto riguarda il benessere dei dipendenti; la nozione di paternalismo incorporato l'idea che in una società che erano in posizioni di privilegio o decisioni debian abbondanza favoriscono dipendenti e creano attività per coloro che sono meno fortunati e il range.
Tuttavia, questi primi esempi un po ' simile il concetto appaiono moderno responsabilità sociale è stati l'eccezione piuttosto che la regola, non parte del concertato movimento evidente in sé e identificabile dalle corporazioni di essere sociale responsabile. Le idee associate con responsabilità sociale oggi riflettono gli atteggiamenti e l'esperienza in quello che divenne la democrazie industriali sviluppate.

La responsabilità sociale delle imprese

La grande responsabilità sociale delle imprese è mantenuta attivo, redditizia, in competizione e che si svolgono nel mercato. Quando una società è redditizia, non solo produce un ritorno ai loro proprietari o azionisti, ma che genera anche conseguenze sociali molto desiderabile, come:
• nuova occupazione attraverso la sua espansione e opportunità di investimento;
• fornitura di beni e servizi utili alla società;
• appropriati strumenti economici che lo stato può tassare e con i proventi di tali tasse mantenere i dipendenti pubblici di lavoro, sviluppare le infrastrutture, capitale umano, fornire salute, sicurezza sociale e altri servizi necessari per migliorare lo sviluppo nazionale.
La società non deve essere ricaricata con responsabilità e obblighi che non hanno davvero. La società dovrebbe richiedere efficienza, produzione, redditività, competitività, qualità e innovazione che può soddisfare ai propri clienti, suoi dipendenti, suoi fornitori e suoi proprietari o azionisti, in un nuovo ambiente locale o globale.
La chiusura di una società non è semplicemente il problema di un uomo d'affari, genera una perdita sociale molto importante in posti di lavoro, stabilità, credibilità e fiducia.
Quindi, si potrebbe dire che la responsabilità sociale dell'azienda è gestita come una società. Questa responsabilità è di più e più complesso come il mondo diventa globale.
Questo significa che l'azienda non è necessario intraprendere azioni di solidarietà sociale o proiezione verso la Comunità? Significa non solo che non è obbligata a farlo. Se lo fa ed è molto plausibile per farlo, è per mezzo di iniziative di volontariato sociale, è un campo molto ampio dove si trova l'intero concetto di filantropia.
Affrontare la realtà della povertà in America Latina, non si può essere contro quello richieste azioni intese a produrre benessere sociale. Ma la domanda è: resti tu con aziende che responsabilità e gli obblighi che ha truccato? E quale sarebbe il grado di partecipazione dell'azienda a questa responsabilità?
Mi sembra ovvio che non può chiedere un certo livello di piccole e micro-imprese che svolgono una funzione che non è in genere d'affari, inoltre sembra generalmente accettato che non dovrebbero aspettarsi l'azienda a sostituirsi allo stato, in attività quali istruzione, protezione e altre politiche, ma con la riduzione delle dimensioni dello stato deriva l'aspettativa che le aziende assumono alcune o molte di queste attività.
Affrontare la realtà che più dell'85% delle aziende in America Latina sono piccole o medie dimensioni, è ovvio che il concetto di responsabilità sociale per queste aziende è chiaramente ridotto per continuare ad operare, producendo e competere, quindi generare occupazione e benessere. Inoltre, è ovvio, che queste società, come pure delle società multinazionali o di grandi dimensioni e sarà inevitabile soddisfino in modo soddisfacente, norme del lavoro responsabile e così saranno essere adempiere alle proprie responsabilità sociali.
Ci sono ulteriori elementi da prendere in considerazione nell'ambito della responsabilità sociale per le grandi aziende? La risposta deve prendere in considerazione diversi aspetti:
• prima di globalizzazione come la conosciamo oggi, il triangolo dello stato, capitale e lavoro (lavoro) operati all'interno di una determinata area geografica e soggetta ad una certa limitazione nella mobilità dei capitali derivanti da barriere al commercio e gli investimenti. È stato facile per lo stato di prescrivere ciò che era considerato socialmente appropriato o altre disposizioni che dovevano essere soddisfatte dai datori di lavoro.
• Che l'ambiente era anche adatto a organizzazioni di lavoratori che esercitano pressione sui datori di lavoro per aumentare la loro partecipazione o i benefici che hanno ricevuto o per esercitare pressione sul governo per incrementare i benefici di occupazione.
• Oggi, gli Stati sono più limitati, perché capitale si muove più facilmente di quanto lavoro e non è più confinata a un'area geografica limitata. Gli Stati hanno meno forza alla domanda per mezzo di norme di legge, quello che vedono come una condotta socialmente responsabile per aziende. D'altra parte, il potere di contrattazione dei sindacati è stato eroso considerevolmente. Attualmente, il tentativo di uno stato di esigere, per legge, che le aziende incontrano certe responsabilità sociale per rimanere competitivi può essere motivante la fuga di capitali verso luoghi meno inospitali.
• In molti paesi, con l'idea di attirare gli investimenti, i governi sono i livelli di caduta di tasse e obblighi per i lavoratori. Questo ha generato che, mettendo da parte le azioni volontarie delle imprese, la società, attraverso gruppi sociali o i consumatori e in alcuni casi, anche attraverso gli investitori, sono concentrati nel fare pressione sulle aziende di rispettare e di applicare determinate regole. Quando le aziende si comportano, sotto queste pressioni, di solito farlo per essere competitivi o non perdono la loro competitività.
• La necessità di rispettare determinati standard è sempre più riconosciuto e accettato da parte delle società. Tuttavia, in tal modo, anche riconoscere che in un mondo globalizzato e ogni volta con una maggiore comunicazione, derivano i dilemmi e le difficoltà di identificare gli standard etici che verranno adottate, perché questi dipendono dalle aspettative, talvolta contraddittorie, tra i diversi sistemi di valori, la cultura e le credenze delle persone in diverse parti del mondo.
• La liberalizzazione politica, economica e sociale combinata con l'esplosione in information technology (trainante dietro anche alla globalizzazione) hanno minato l'autorità e la fede nelle istituzioni e strutture tradizionali, come i governi, partiti politici e istituzioni religiose, internazionale o educative, generando una vera e propria crisi di valori. Questa situazione è difficile da gestire per le aziende, soprattutto per coloro che operano in paesi diversi e in diverse parti del mondo, perché dobbiamo avere alcune sensibilità ai gruppi sociali, perché il successo dell'azienda dipende dal suo adattamento all'ambiente in cui opera.
• Gruppi sociali dei consumatori o per la conservazione dell'ambiente, hanno iniziato a diventare sempre più importante, come hanno preso il potere perduto dalle altre istituzioni. È importante che l'azienda oggi impara ad ascoltare con attenzione questi gruppi, sono dirigere e influenzare il pensiero e gli atteggiamenti della società. Problemi fisici possono avere una risposta corretta, ma i problemi relativi a diritti o rivendicazioni umano, hanno una vasta gamma di soluzioni e, in generale, trovato che una miscela di diverse risposte è più che soddisfacente.
• Un altro dilemma per le aziende è il comportamento della capitale. La crescita dei mercati dei capitali in un ambiente con facilità per i movimenti di capitale ha prodotto forti pressioni sulle aziende che sono costretti a migliorare finanziariamente, utilizzando i punti di confronto o di analisi comparativa. Il risultato è che le aziende hanno bisogno massimizzare i suoi profitti e prestazioni per gli azionisti, senza cui mosche capitale. Tutto questo ha portato, ad esempio, massa di restringimento (downsizing) delle aziende, con il suo impatto sociale negativo.
• È curioso osservare che tra gli investitori ha cominciato a dimostrare la preferenza per fare investimenti in aziende che soddisfano o soddisfano un certo numero di regole di condotta considerato "socialmente responsabile". D'altra parte, è sempre più chiaro che una buona condotta azienda non deve necessariamente influire sui risultati finanziari e, al contrario, in molti casi è possibile migliorare.
• Infine, domanda è cultura influenza della società il modo in cui questo reagisce alle pressioni e dilemmi, soprattutto quando la società o le società che operano nelle diverse culture e valori etici sono in esecuzione in direzioni diverse? Alcune culture aziendali sono orientate dall'interno e hanno un modello unificato di condotta che tende a rispettare le sue regole, quando si è confrontato con regole diverse in diverse sedi nazionali. Questi sono chiamati imperialistiche aziende (ma non in senso negativo). Altri adeguarsi ai valori del paese ospitante e perché li chiamano aziende Chameleon. Altri adottare i valori di suo padre o sua sede di paese, che è il motivo per cui essi sono noti come società nazionalista. Una categoria supplementare sono aziende che hanno più fonti di valori e sono detti pragmatico delle società.
Alcune delle attuali tendenze indicano, in relazione alla responsabilità sociale delle imprese, che "se la responsabilità sociale nel senso più ampio si riferisce alle relazioni che ha l'azienda con le parti interessate (stakeholder), da suoi azionisti, fornitori, clienti, dipendenti, le famiglie dei dipendenti e ai membri della comunità di cui fa parte." All'interno di tale approccio considerato che la società deve essere molto trasparente e aperto scambio, partecipazione e quasi alla co-gestione con suoi dipendenti e la Comunità.
In realtà, la posizione precedente sembra troppo ambiziosa e contiene aspetti che sarebbero inaccettabile o impossibile l'adempimento degli obblighi per la stragrande maggioranza delle aziende in America Latina.
Approcci come la precedente forza a pensare che solo gli aspetti derivanti da disposizioni legislative o regolamentari dovrebbero essere obbligatorio ed entrare all'interno di corporate social responsibility. Tutto il resto dovrebbe essere nel contesto della volontà delle aziende.
Per chiarire l'ambito di responsabilità sociale per le grandi imprese, vale la pena di esaminare qual è stata l'evoluzione del soggetto nel mondo e come le pressioni e le parti interessate nell'influenzare la condotta di coloro sono stati spostati.

Principali linee guida che orientano l'implementazione o lo sviluppo di relazioni o di programmi di Corporate Social responsibility

In generale, la maggior parte degli orientamenti sono destinata a governare i rapporti di lavoro e l'ambiente e prendere come base la dichiarazione universale dei diritti dell'uomo, i principi fondamentali del diritto al lavoro dettate dall'organizzazione internazionale del lavoro, la Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti dei bambini, soprattutto per quanto riguarda il lavoro minorile e i principi di Rio su ambiente e sviluppo.
In organizzazioni che sviluppano le linee guida e partecipano allo sviluppo dei processi di implementazione e standardizzazione organizzazioni senza scopo di profitti (NGO) dedicate ad attività sociali e ambientali, corporazioni e sindacati dei lavoratori e dei datori di lavoro, i rappresentanti della business community partecipare tutti i partner di una società, vale a dire sia nell'elaborazione dei principi e , in alcuni casi, agenzie governative.
Allo stesso tempo, queste istituzioni possono essere divisi in due gruppi ben differenziati: quelli che dettano i principi fondamentali e generali riguardanti il corretto comportamento delle società nei suoi rapporti con la società e l'ambiente; e coloro che direttamente prendere questi principi o integrarli con gli altri e sviluppare appropriate procedure per la sua attuazione e rendicontazione dei risultati nelle aziende.
All'interno del primo gruppo troviamo principalmente due istituzioni:
1) global Compact: è un'iniziativa delle Nazioni Unite, che cominciò nel 1999 e il cui obiettivo è quello di promuovere la RSI attraverso lo sviluppo di valori universali.
Esso mira a espandere i benefici della globalizzazione ed evitare gli effetti negativi dello stesso attraverso la diffusione e la chiamata a datori di lavoro per incontrare e prendere nove principi diritti correlati all'essere umano, del lavoro e diritti dell'ambiente.
Il Global Compact è diretto e ancorato dai programmi di sviluppo delle Nazioni Unite, l'organizzazione internazionale del lavoro e l'ufficio dell'Alto Commissario per i diritti umani e ambiente.
2) OCSE: è un codice di condotta aziendale è stato creato nel 1976 e rivisto nel 2000.
Le linee guida sono uno strumento che mira a migliorare il rapporto tra economia e società mettendo in chiaro i diritti e le responsabilità delle società multinazionali.
L'obiettivo principale degli orientamenti dell'OCSE è quello di stabilire politiche di volontariato che promuovono la donna d'affari di trasparenza in particolare sui rapporti di lavoro, gestione dell'ambiente, corruzione, concorso, gli interessi dei consumatori e diffusione della scienza e della tecnologia.
Le istituzioni che appartengono al secondo gruppo sono i seguenti:
1) global Reporting Initiative (GRI): è un'organizzazione creata nel 1997 su iniziativa della coalizione ambientalmente responsabile economie (Cerere) e l'United Nations Environment Programme.
La sua missione è di migliorare la qualità, rigore e l'utilità dei report di sostenibilità aziendale in modo che raggiungano un livello equivalente ai rapporti finanziari. Il GRI pubblicato nel 2000, dopo due anni di consultazioni e ricerche, "2000 Sustainability Reporting Guidelines" è un manuale che presenta i principi fondamentali e i contenuti specifici per guidare la preparazione della sostenibilità delle relazioni di alta qualità.
Attualmente, 184 aziende nel mondo sono ancora linee guida posate dal GRI per la realizzazione dei loro rapporti di sostenibilità.
2) accountAbility 1000 (AA 1000): è un prodotto lanciato alla fine del 1999 dall'Institute of Social and Ethical Accountability.
La sua missione è di migliorare e aumentare la contabilità sociale ed etica, così come audit e rapporti relazionati a questo aspetto all'interno delle aziende. La AA1000 descrive un insieme di processi che un'organizzazione può seguire per pubblicare, gestire e comunicare il loro sviluppo sociale ed etico, senza specificare o specificare che dovrebbe essere lo sviluppo.
3) social Accountability 8000 (SA8000): è stato sviluppato da "Social Accountability International" (SAI), che è un'organizzazione senza scopo di lucro, fondata nel 1997 (Stati Uniti) e dedicata al miglioramento dell'ambiente di lavoro ed evitare lo sfruttamento del lavoro attraverso l'attuazione volontaria di campioni di lavoro in aziende, combinate con controlli indipendenti e relazioni pubbliche.
SA8000 fornisce standard per certificare la performance delle aziende in nove settori: lavoro minorile, lavoro forzato, salute e sicurezza, libertà di associazione, discriminazione, disciplina, orari di lavoro, compensazione e gestione pratiche.
Il processo di certificazione si basa su modelli ISO, ma viene aggiunto nuovi elementi di auditing sociali come per esempio, intervistando lavoratori, clienti, fornitori e altri.
Responsabilità sociale crea anche una rete di aziende virtuose, poiché richiede che partecipano le aziende che si appoggiano da fornitori che rispettano i requisiti della SA8000. È così SA8000 diventa un certificato che garantisce condizioni di lavoro equo e dignitoso in imprese e i loro fornitori.

L'organizzazione di standard internazionali (ISO) e la Corporate Social responsibility (CSR)

La capacità della ISO di intraprendere lavori nel settore della responsabilità sociale?
Uno degli aspetti discusso dai membri del gruppo consultivo sulla responsabilità sociale delle ISO (AG; creato nel 2002 dal comitato di gestione tecnica ISO) è stata la necessità di considerare se la ISO dovrebbe procedere con lo sviluppo di standard nel campo della corporate social responsibility.
Una vista che ha tenuto se standard di responsabilità sociale aziendale diventano processo guidato dall'ISO.
Standard sarebbero probabilmente includere obiettivi politici quali diritti umani e le convenzioni dell'International Labour Organization (ILO) in modo che ISO potrebbe bisogno di aiuto da organizzazioni internazionali.
Le regole dovrebbe includere dettagli in obiettivi della politica ha perseguito ciascuno dei corpi estranei della responsabilità sociale. Di conseguenza, la forza della ISO deve chiedere le organizzazioni internazionali, organizzazioni non-profit e altre organizzazioni pubbliche per partecipare ai processi di preparazione degli standard.
La disponibilità delle risorse necessarie per sostenere la partecipazione delle parti interessate (in particolare nei paesi in via di sviluppo) che non hanno alcun interesse commerciale sottostante nella normalizzazione della Corporate Social responsibility, e che potrebbe essere necessario finanza di partecipare in modo efficace.
Altri hanno ritenuto che la ISO è impostata solo per fare questo lavoro; perché altre organizzazioni come l'organizzazione delle Nazioni Unite (ONU) e dell'organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE) non hanno la capacità tecnica della ISO.
Dovrebbe essere ISO ha sviluppato gli standard di responsabilità sociale?
L'ISO potrebbe coinvolgere altri soggetti interessati, organizzazioni e istituzioni al processo in una varietà di modi.
Alcuni membri del gruppo consultivo della ISO in responsabilità sociale (AG) raccomanda che ciò avvenga attraverso organismi di normazione nazionali. Richiesta di comitati nazionali per garantire la rappresentanza di diversi gruppi nella loro delegazioni nazionali.
Altri membri dell'AG ha espresso preoccupazione in questo approccio perché organismi di normazione nazionali non sarebbe necessariamente in grado o disposti a forma correttamente delegato e rappresentante.
Alcuni membri dell'AG ha suggerito che il lavoro in partenariato con organizzazioni intergovernative, le Nazioni Unite e altri organismi globali ISO.
Se il processo e/o il meccanismo creato dall'ISO avviene tramite contratti ad altre parti interessate e le organizzazioni, è necessario distinguere tra i processi di partecipanti e il rappresentante. Partecipazione nella decisione rappresentanza processo decisionale; peso è assegnato per i diversi interessi e si OO e includerli nel processo.
Capacità della ISO pubblicato le regole di responsabilità sociale
Alcuni membri dell'AG consideravano che ISO potrebbe creare regole specifiche e altri strumenti. Altri hanno espresso alcune preoccupazioni di standard del settore. Una preoccupazione era che gli standard di settore-especificos potrebbero limitare iniziative intersettoriali. Un'altra preoccupazione era che le operazioni di business di un'azienda non sono limitate a un particolare settore e non comportano spesso vari prodotti, processi produttivi o servizi. Pertanto, è possibile che alcune aziende avrebbero difficoltà movimentazione standard settore-especificos.

ARTICOLO 09

Leadership | Definizione

La visione che i suoi operai capo hanno in generale è quella dell'ordine, inviare, decidere, dire che cosa dovrebbe essere fatto, imporre criteri, lavoro distribuito, controllo e supervisionare le attività.
La preoccupazione di gestione e di controllo dovrebbe essere incentrata sulla creazione di tale immagine, suoi subordinati a catalogaran come una partner più, guidare, ascoltare la sua gente, costruttore di fiducia; naturalmente accettato dal gruppo, buon comunicatore che sostengono e aiuto, trasmettendo sicurezza.
Comando che sta portando il lavoro per essere accettato dal suo carisma e il suo servizio a una squadra d'acquisto aiuto e la guida per raggiungere gli obiettivi predefiniti che sono state precedentemente negoziati.
Il leader è l'appoggio della squadra, che consente alle persone di fare le loro preoccupazioni, iniziative e creatività per sviluppare. Incoraggia la responsabilità, lo spirito di squadra, lo sviluppo personale, e, soprattutto, è l'artigiano della creazione di uno spirito di appartenenza che riunisce partner per decidere le misure da prendere.
Purtroppo la risposta è no. C'è un doppio problema insormontabile, ma deve tener conto. Il primo è cultura e può essere risolto con una formazione adeguata, non credo che i gestori che, con un seminario di 15 o 20 ore, i comandi diventerà leader, ma come qualsiasi studio o carriera con metodo, sistema, formazione e tempo, persone possono imparare e applicare efficacemente i principi di leadership.
La seconda è atteggiamento, un po' più complicata ma non impossibile soluzione. Molti seminari dovrebbero contemplare il cambiamento di competenze nell'ambito dei suoi obiettivi, permettendo alle persone di conoscere, analizzare l'origine del tuo carattere, temperamento e relazioni, a prendere decisioni per cambiamento per aiutare così una convivenza più armoniosa, successo, sano personali e relazioni.
Ci sono leader naturali; persone sono alla ricerca di capi che rappresentano, orientamento e supporto; È anche possibile imparare a farlo. Vuoi tu essere riconosciuto come un leader della tua squadra? Se la vostra risposta è sì, mi congratulo con voi. Tempo di Start-up è breve e la sopravvivenza dell'organizzazione e la sua posizione è in gioco.

DEFINIZIONE DI LEADERSHIP

Rallph M. Stogdill, nella sua descrizione di teorie e ricerche leadership, dice che "ci sono quasi come molte definizioni di leadership come persone che hanno cercato di definire il concetto. Qui, significa che la leadership di gestione come il processo di dirigere le attività lavorative dei membri di un gruppo e di influenzarli. Questa definizione ha quattro importanti implicazioni.
In primo luogo, leadership coinvolge altre persone; ai dipendenti o seguaci. I membri del gruppo; Data la sua volontà di accettare gli ordini del capo, aiutano a definire la posizione del leader e permettono di trascorrere il processo di leadership; ma ha dovuto inviare, le qualità di leadership sarebbe irrilevante.
In secondo luogo, leadership implica un'iniqua distribuzione del potere tra i leader e i membri del gruppo. I membri del gruppo non sono senza potere; possono modellare e anzi fare, alle attività del gruppo in modi diversi. Tuttavia, come regola generale, il leader avrà più potere.
Il terzo aspetto della leadership è la capacità di utilizzare diverse forme di potere di influenzare il comportamento dei tifosi, in modi diversi. In realtà alcuni capi hanno influenzato i soldati, così hanno ucciso e alcuni capi hanno influenzato i dipendenti a fare sacrifici personali a beneficio della società. Il potere di influenzare ci conduce il quarto aspetto della leadership.
Il quarto aspetto è una combinazione dei primi tre, ma riconosce che la leadership è una questione di valori. James MC Gregor Burns sostiene che il leader di ignorare le componenti morali della leadership passerà alla storia come un criminale, o qualcosa di peggio. La leadership morale si riferisce ai valori e richiede informazioni sufficienti sulle alternative che si sono offerto di tifosi affinché, quando il tempo di rispondere alla proposta della leadership di un leader, possono scegliere saggiamente.
Dovrebbe essere notato che anche se la leadership mantiene un ottimo rapporto con l'attività amministrativa e il primo è molto importante per il secondo, il concetto di leadership non è uguale al corpo. Warren Bennis, scrivendo la leadership, per effetto di esagerare la differenza, ha detto che la maggior parte delle organizzazioni sono sobreadministradas e sublidereadas. Una persona può essere un efficace Manager (buon Planner e amministratore) Fiera e organizzato, ma mancano le competenze del leader per motivare. Altre persone e forse efficace leader - con la capacità di scatenare l'entusiasmo e il ritorno - ma mancano competenze amministrative per incanalare l'energia scatenata in altri. Di fronte alle sfide dell'aggancio dinamico in mondo odierno delle organizzazioni, molti di loro sono apprezzando più Manager che ha anche abilità di leader.

IMPORTANZA DELLA LEADERSHIP

1. è importante essere una capacità di capo guida e diretto.
2. un'organizzazione può avere una corretta pianificazione, controllo e processo di organizzazione e non sopravvivono alla mancanza di un buon leader.
3. è fondamentale per la sopravvivenza di qualsiasi azienda o organizzazione.
4. d'altra parte, molte organizzazioni con scarsa pianificazione e organizzazione difettosa e tecniche di controllo sono sopravvissuti grazie alla presenza di una leadership dinamica.

TENDENZE DI LEADERSHIP

Come le condizioni e le persone cambiano, cambiano gli stili di leadership. Oggi la gente cerca nuovi tipi di leader per aiutarti a raggiungere i vostri obiettivi. Storicamente, ci sono stati cinque età di leadership (e siamo attualmente in un periodo di transizione alla sesta). Sono:

1. età della leadership di conquista.

Durante questo periodo, la minaccia principale era la conquista. La gente ha cercato il Capo Onnipotente; il Presidente dispotico e dominante che promesso al popolo per la sicurezza in cambio della loro fedeltà e le tasse.

2. età della leadership aziendale.

All'inizio dell'età industriale, la sicurezza non era più la funzione principale di leadership persone hanno iniziato a cercare chi potrebbe dire come aumentare il loro tenore di vita.

3. età della leadership dell'organizzazione.

Tenore di vita è aumentato ed erano più facile da raggiungere. Gente ha cominciato a cercare un posto dove "appartenenza". La misura della leadership è diventato la capacità di organizzare.

4. età di leadership e innovazione.

Per aumentare il tasso di innovazione, spesso prodotti e metodi è diventato obsoleti prima la scheda pianificazione. I capi del tempo erano coloro che erano estremamente innovative e in grado di gestire la maggiore velocità di problemi di obsolescenza.

5. la leadership dell'età dell'informazione.

Tre tardo Medioevo hanno sviluppato estremamente veloce (iniziato nel decennio del 20). È diventato evidente che nessuna società può sopravvivere senza leader che capire o sapere come gestisce informazioni. Il moderno leader di informazioni è quella persona meglio l'elaborazione, che interpreta in modo più intelligente e utilizzarlo nel modo più moderno e creativo.

6. leadership nella "new age".

Le caratteristiche di leadership che descriviamo, sono rimaste pressoché costanti durante tutto il secolo scorso. Ma con una maggiore sincerità, non può prevedere quali competenze speciali hanno bisogno i nostri leader in futuro. Possiamo indovinare solo probabile. Leader devono sapere come vengono utilizzate nuove tecnologie hanno bisogno di sapere come pensare di essere in grado di analizzare e sintetizzare in modo efficace le informazioni che stanno ricevendo, nonostante la nuova tecnologia, sua dedizione deve seguire focalizzata sull'individuo. Sai che i leader conducono persone, non le cose, numeri o progetti. Devono essere in grado di fornire che la gente vuole per motivare coloro che stanno gestendo. Essi avranno che sviluppa la capacità di ascoltare per descrivere quello che vuole la gente. E avranno bisogno di sviluppare la loro capacità di pianificare, sia a breve che a lungo termine, di mantenere un margine di concorrenza.

VOCE 10

Abilità sociali | Definizione

ABILITÀ

È la capacità o talenti che si apprendono e si sviluppano per praticare o fare qualcosa di più e meglio.

SOCIALE

Vuol dire come andiamo d'accordo con gli altri (amici, fratelli, genitori, insegnanti).
Ecco perché, le competenze sociali, fare riferimento alla nostra capacità di trattare e affrontare la vicenda.
Sappiamo tutti che ci sono molti modi per parlare con la gente. Quando impariamo le abilità sociali, cerchiamo di assimilare il meglio a farlo.
Abbiamo andare d'accordo molto meglio con le persone e attraverso di loro rischia di avere buone abilità sociali:
• Per capire meglio se stessi e gli altri,
• Potrete trovare nuovi amici e si saprà meglio a coloro che già hanno,
• È possibile avere rapporti migliori con la tua famiglia e voi sarete più coinvolti nelle decisioni che fanno,
Si può avere un migliore rendimento scolastico,
• Si prende meglio con i tuoi insegnanti e compagni di classe.
Se d'altra parte hanno alcune abilità sociali:
• Non potrai essere in grado di comunicare i vostri bisogni e sentimenti degli altri,
• Sarà molto difficile fare nuovi amici e Mantieni che hai già,
• Tè davvero a parte le cose importanti e divertenti che possono accadere a voi,
• Troverete solo, potrai perdere i tuoi amici o mettersi nei guai con loro.

TIPI DI ABILITÀ SOCIALI:

Ci sono diversi tipi di abilità sociali:
Abilità semplici: esempio: complimenti, lode.
Abilità complesse: esempio: assertività, empatia.
Altri esempi di abilità sociali sono:
Esprimere lamentele, confutare le richieste irragionevoli, comunicare sentimenti, difendere i loro diritti, chiedere favori, richiedere modifiche, risolvere i conflitti, si riferiscono per il sesso opposto, si tratta di bambini, a che fare con adulti...

ASSERTIVITÀ

Alcuni autori suggeriscono l'assertività come la difesa dei diritti.
"Il comportamento che permette ad una persona di agire basato sui propri interessi più importanti, difendersi senza ansia, comodamente esprimere sentimenti onesti o nell'esercizio dei diritti personali, senza negare i diritti degli altri." (Alberty ed Emmons 1978.)
Altri autori prendono l'assertività come la capacità di esprimere i sentimenti.
"... Permette alla persona di esprimere correttamente (senza distorsioni cognitive o ansia di misura e combinazione di componenti verbali e non verbali in modo più efficace possibile) opposizione (dire di no, esprimere il disaccordo e ricezione critica, difendere i diritti e generalmente esprimere sentimenti negativi) e amore (dare e ricevere la lode, sentimenti positivi in generale) secondo i loro interessi e obiettivi rispettare il diritto degli altri, cercando di raggiungere l'obiettivo". (Walter Riso 1988)
Ci sono diverse definizioni, tenendo conto che questo è un concetto multidimensionale.
L'ASSERTIVITÀ è così:
"Un'abilità personale che consente, al momento giusto e come la più appropriata, esprimere sentimenti, opinioni e pensieri". Senza negare o trascurando i diritti degli altri "."
La capacità di essere assertivo offre notevoli vantaggi:
Aumenta l'autostima
Ti dà la soddisfazione di fare le cose con capacità sufficiente, per aumentare la fiducia e sicurezza in sé stesso.
Migliora la posizione sociale, l'accettazione e il rispetto per gli altri
È un riconoscimento della capacità di se stesso. Diritti personali sono protette.
Assertività è utilizzato spesso anche per risolvere problemi psicologici e per diminuire l'ansia sociale.
Rende la persona non molto aggressivi o molto passivi
Per saperne di assertività che è essenziale per essere chiari sul fatto che entrambi essere estremamente aggressivi o molto passivi, lo farà a molto nel raggiungimento degli obiettivi che si desidera.

ESSERE ASSERTIVO

Una persona assertiva è uno che:
• È espressiva, spontanea e cassetta di sicurezza,
• Ha una personalità attiva,
• Difendere i propri diritti,
• Non presentano paure nel loro comportamento,
• Ha una comunicazione diretta, corretta, aperta e Franca,
Il loro comportamento è rispettabile,
• Accetta i suoi limiti,
• Comunica facilmente con tutti i tipi di persone.
Essere assertivo è sapere come esprimerlo senza ansia, cioè che le visualizzazioni e i suoi interessi, senza negare quelli degli altri.
Ciò non significa che vogliono sempre essere la ragione, ma esprimere i nostri pareri e punti di vista, sono questi corretta o non, con il diritto di essere sbagliato.
La persona che non è assertiva dimostra una mancanza di rispetto per le proprie esigenze, e mira a placare, pacificare ed evitare conflitti. Le ragioni perché le persone sono poco assertivi, è che pensano che non hanno diritto di esprimere le loro convinzioni o opinioni. In questo senso, dovrebbe insegnare che la gente ha il diritto di difendere i loro diritti in situazioni che tendono ad essere sleale.
I casi in cui non è consigliabile di difendere i nostri diritti sono ridotti solo a coloro in cui corriamo il rischio di aggressione alla nostra integrità fisica o situazioni che sono ai margini della legalità.
Per tutto quello che c'è un momento e imparare a trovare il momento giusto per dire le cose è anche un'abilità.

DIFFERENZIAZIONE DI COMPORTAMENTO ASSERTIVO

Comportamento assertivo

È l'espressione diretta di desideri, diritti, sentimenti e opinioni senza essere minaccioso, punire, o violi i diritti altrui. Tutto questo implica il rispetto per se stessi e rispetto dei diritti e dei bisogni delle altre persone. Valutando le conseguenze derivanti dall'espressione di questi sentimenti.

Comportamento passivo

Non siete in grado di esprimere apertamente i sentimenti, pensieri e opinioni, e se lo fanno in un modo così disfattista che gli altri possono ignorare che, è in grado di provare le conseguenze negative quali sentimenti di frustrazione, fastidio o anche rabbia.

Comportamento aggressivo

È la difesa dei diritti della personalità e l'espressione di pensieri, sentimenti e opinioni in modo inappropriato. Violazione dei diritti altrui, che può andare dai commenti umilianti per dirigere le aggressioni verbali (insulti e minacce).

EMPATIA.

Empatia è considerato un fenomeno molto importante di diverse discipline come la psicologia oggi. Molti scienziati hanno assegnato un ruolo di mediatore culturale, per valutare i diversi comportamenti sociali.
EMPATIA è definito come:
"Un'abilità, dell'essere umano, che ci permette di capire e sperimentare il punto di vista di altre persone o capire alcune delle sue strutture nel mondo, senza necessariamente adottare questa stessa prospettiva".
Affinché questa capacità può sviluppare al meglio prendere in considerazione alcune caratteristiche di comportamento come:
• La qualità dell'interazione,
• Sviluppo morale,
• L'aggressività, e
• Altruismo (generosità).
Dobbiamo anche tener conto:
• Le risposte emotive,
• Il benessere che ci orientano verso altre persone, e
• Alcuni sentimenti empatici (simpatia, compassione e tenerezza).
Empatia serve come motivazione e informazioni, poiché si rivolge ad alleviare la necessità di un'altra persona, che consente di informazioni sul modo in cui è dovuto il valore del benessere degli altri.
Questa abilità usata giustamente, noi facilitare il progresso delle relazioni tra due o più persone, diventando qualcosa così come la nostra coscienza sociale, dal sedersi o stare al posto di altra persona, aiuta a capire che cosa questa esperienza in questo momento.
Essere empatico non è d'accordo con a vicenda, né implica mettere da parte le nostre proprie decisioni di assumere come nostra gli altri.
Possiamo essere in completo disaccordo con qualcuno, ma dobbiamo cercare di rispettare la sua posizione, dobbiamo accettare come valide le proprie convinzioni e le motivazioni.
È saggio ricordare che incomprensioni finì solo quando gente capisce il punto di vista degli altri. Ecco perché dobbiamo essere vigili in ogni momento, perché non sempre quello che funziona qualcuno di lavoro a altro.

ESSERE EMPATICO:

• Quando una persona è empatica:
• Si adatta alle situazioni,
• Listener, ma ancora meglio sa quando parlare,
• Influenzano e regolano le emozioni di altro,
• Ascoltare con attenzione ed è disposto a discutere i problemi,
• È flessibile e aperto alle idee,
• Supporta e assiste,
• La solidarietà,
• Ricordare i problemi e ti dà una soluzione,
• Incoraggia il lavoro di squadra,
Incoraggia la partecipazione e la cooperazione,
• Guide e insegna,
• Fare non imposto con la forza,
• Fiducia nel gruppo e gli individui,
• Stimola le decisioni del gruppo,
• Comunica apertamente,
• Dimostra la capacità di auto-critica.
Essere empatico è semplicemente quello di essere in grado di comprendere emotivamente le persone, che è la chiave per il successo nelle relazioni interpersonali.
Quando le persone non hanno questa capacità hanno difficoltà a interpretare correttamente le emozioni degli altri. Essi non ascoltate, sono spesso inefficienti, che sono persone fredde, insensibile. Questi individui possono danneggiare le emozioni di coloro che li trattano.
Quando c'è una grave mancanza di questa abilità persone sono incapaci di esprimere i sentimenti e può anche lasciare a percepire correttamente gli altri
Diventano elementi asociali, e ancora più grave può raggiungere psicopatici è diventato, sbilanciati gli individui che non hanno nessuna considerazione per gli altri sentimenti e che può anche manipolarle a proprio beneficio.
Empatia deve diventare una competenza fondamentale per raggiungere l'eccellenza, ma come la maggior parte delle abilità, non è sufficiente a comprendere l'altro, deve dimostrarlo, dato che l'altra persona percepisce che capito quando:
Fisicamente e psicologicamente prestiamo attenzione ai vostri messaggi e gesti del corpo (tensione, resistenza e accettazione.
Noi non eludere importanti questioni emerse durante la nostra conversazione, mantenendo sempre cordialità, mostrando che siamo disposti a discutere le questioni che considera importante.
Sappiamo di modo emotivo che comprendiamo il tuo messaggio. Ti garantiamo particolare attenzione alle loro risposte.
Noi non valutarlo, giudicare loro, né tanto meno descalificamos. Lo capiamo e siamo sempre in luogo, valutare la situazione dal loro punto di vista.
Se c'è qualcosa che lo trova interessante e a noi no, ci preoccupiamo solo a capire perché si sente pure.

DIFFERENZE E ANALOGIE TRA
ASSERTIVITÀ E L'EMPATIA.

Assertività e empatia sono considerati le abilità sociali.
Quando un individuo è assertivo ha di esprimere le loro opinioni e sentimenti senza vincoli sono fuori luogo o non, permettendo l'altra persona a commentare su di loro.
Quando una persona è empatica, lasciare che gli altri esprimono le loro opinioni e sentimenti senza restrizioni, sono fuori luogo o non, dandovi la possibilità di parlare di loro.
Quando sei assertivo, è difendere le convinzioni.
Quando sei empatico, è comprendere le convinzioni degli altri esseri umani.
In entrambi i casi le opinioni e le credenze degli altri seguirono.

COMPETENZE DI ASSERTIVITÀ E DI EMPATIA
PER MIGLIORARE LE RELAZIONI.

Recenti ricerche hanno dimostrato che qualsiasi tipo di relazione può risentire queste funzionalità (familiare, coniugale,) di lavoro, dal momento che sono le competenze essenziali in molti campi, compreso in attività lavorative, ma soprattutto in quelle aree che hanno a che fare con i rapporti diretti al pubblico (vendite, pubbliche relazioni, gestione, risorse umane). Le applicazioni possono essere diverse e potrebbero essere utilizzate con successo in:
La formazione di leader,
• Studi di esigenze organizzative,
• Studi di posizionamento di mercato,
• Psicoterapia,
• Medicina, tra gli altri.
Alcuni dirigenti ritengono che lo sviluppo delle abilità sociali non è un aspetto importante nell'ambito delle funzioni che deve essere svolto.
Si deve sapere che per vendere (idee, prodotti e servizi) è necessario catturare con maggiore precisione i sentimenti delle persone, senza dimenticare le convinzioni personali.
Se si dispone di una precisa comprensione dei bisogni e sentimenti dei dipendenti, i clienti e la di ciascuno che sarà molto più facile identificare e trovare la forma di motivazione da applicare.
Questo vi permetterà di sapere che cosa così difficile è possibile lavorare senza dover arrivare al collasso.

ARTICOLO 11

Pensieri ed effetti | Definizione

"L'anima attrae ciò che nutre segretamente, ciò che egli ama, ma anche, cosa teme"

In molte occasioni abbiamo sentito per raccontare altre persone quali le colture che è colture, e queste colture darà frutti e semi che sono piantati sono utili o inutili, possiamo dire che questi semi si trovano in tutto il mondo che ci circonda, soprattutto nella nostra mente che si occupa di padroneggiare i nostri pensieri. Se la nostra mente è coltivata con semi inutile l'effetto immediato sarà inutili frutti che continueranno a giocare tutta la nostra vita, ad accompagnarci e farci vivere script secondo il nostro apprendimento, che porterà conseguenze negative per il nostro sviluppo.
Un uomo può coltivare la mente, pulire tutti i pensieri inutili, cattivi e impuri, che trasportano tutti i questo pensieri corretto, utile e puro. È necessario che scopriamo che siamo i proprietari del nostro destino, al fine di non diventare alla fine della nostra vita e trovare tutto ciò che ci potrebbe essere e non perché non abbiamo deciso di prendere il controllo del nostro destino e dei nostri pensieri; con sempre maggiore precisione, possiamo dire che questa forza ed elementi della mente sono responsabili per modellare il nostro carattere, la situazione e il destino.
Il pensiero e il carattere sono uno, e le circostanze e le condizioni esterne che circondano l'ambiente di una persona sempre erano strettamente connessi al suo stato interno. Non voglio dire che ogni volta che le circostanze di un uomo sono indicative del loro carattere, ma queste circostanze sono intimamente connessi con qualche elemento di pensiero vitale all'interno di se stesso.
C'è una legge dell'essere, che considerato che ogni essere umano è dove questo dai pensieri che ha costruito nel suo carattere lo hanno portato fino a lì, considerando che nella nostra vita nulla è casuale, non c'è nessuna fortuna, l'universo come dichiarato da Deepack Chopra ha un sistema di contabilità esatta e infinito, risultato di una legge che non è possibile.
Siamo esseri che noi siamo qui per progredire ed evolversi, dobbiamo imparare e crescere, imparare a catturare tutti gli insegnamenti spirituali che ci danno tutte le circostanze che circondano la nostra vita. Non dobbiamo credere che siamo vittime di circostanze esterne dallo stesso che continueremo a colpire, dobbiamo conoscere la nostra capacità e il potere dei nostri pensieri per conoscere che possiamo diventare maestri e padroni di noi stessi. Dobbiamo trovare il nostro autodepurazione e sapendo che circostanze derivano dal nostro modo di pensare e in quanto si produrrà un cambiamento in questi, cambiare il nostro stato mentale, causando un cambiamento che segna un progresso.
Tutti i semi del pensiero che abbiamo piantato nella nostra mente dà le sue radici e produce frutta, che ci conduce all'altezza delle nostre aspirazioni o farci cadere al livello più basso di nostri desideri, e le circostanze che sono l'ambiente è il mezzo attraverso il quale riceviamo la nostra, un'opportunità o una delusione
Gli esseri umani possiedono una facoltà imparare sia la felicità e sofferenza, il nostro mondo interiore dei pensieri, condizioni esterne piacevoli e non così, contribuire al nostro bene. Quando diamo ai nostri desideri impuri e pensieri, vita a un certo punto troveremo l'adeguamento del diritto, mentre se i nostri pensieri sono diretti verso forza e impegno, ci aspettiamo una crescita Act.
Circostanze non sarà responsabile per rendere l'uomo, le circostanze sono semplicemente la rivelazione del suo pensiero, le condizioni di caduta nel vizio e la sofferenza che essa comporta può non esistere senza inclinazioni viziosi che sono tipici dei suoi pensieri, lo stesso si verifica con l'aumento di virtù e felicità pura esiste solo a seguito di loro aspirazioni e pensieri utili. Noi non ottenere che che vogliamo, ma ciò che siamo, i nostri capricci, desideri, ambizioni frustrate ogni volta, sono nutriti con il cibo che ti forniamo è questo puro o sporco. Autore di un reato è messo le manette se stesso cade in prigione a seguito del suo pensiero e di azione e anche rilasciato quando i pensieri sono nobile, puro e giusto.
Noi siamo ansiosi affatto volte migliorare la nostra situazione, ma non si desidera migliorare noi stessi e cercare queste cause dentro di noi, solo noi sono dedicati alla lotta e ribellarsi contro gli effetti, ma coltivare e preservare la causa nei nostri cuori e pensieri, di conseguenza ci tiene legati. Dobbiamo essere pronti in un'occasione ha detto che la fortuna è quando opportunità e preparazione si incontrano e si può dire, che se un uomo si propone di raggiungere la ricchezza dovrebbe essere pronti a fare grandi sacrifici personali prima di raggiungere il suo obiettivo. Abbiamo bisogno di conoscere i principi per evitare di vivere con il male, codardo e fuorviante pensare che non ci permette di sollevare noi lì, a comprendere i principi di una vita sana, preparatevi per la prosperità.
Nella nostra vita quotidiana, osserviamo che a volte le circostanze sono complicate da capire dalle nostre menti, poiché felicità condizioni variano sia da un individuo a altro, possiamo vedere gli uomini onesti in alcuni aspetti della loro vita, soffrendo molte difficoltà, possiamo vedere gli uomini disonesti che possiedono alcune ricchezze, ma possono avere alcune virtù che gli onesti non possiede quell'uomo disonesto , e questo a sua volta può avere alcuni vizi di odioso pensare che sarà a scapito della loro situazione.
La legge dell'universo che fa bene per male, o male per bene, è assolutamente giusta, e se ci guardiamo indietro, verso la nostra ignoranza passato, sappiamo la nostra vita è perfettamente ordinata, e che tutte le nostre esperienze, bene o male, erano il risultato dell'essere in evoluzione, processo in cui ci troviamo ogni giorno.
Azioni e buoni pensieri mai possono produrre pessimi risultati, tuttavia nel nostro sviluppo personale non è molto difficile capire questa legge e questo è perché nella maggior parte dei casi non collaboriamo con esso.
D'altra parte che la sofferenza è il risultato dei nostri pensieri malvagi, indicativo che non siamo in armonia con noi stessi, i nostri pensieri con la mancanza di armonia mentale, un uomo si sente infelice grazie ad esso, dato che non è il risultato di avere beni materiali o non. Se vogliamo diventare puro uomo solo può farlo quando abbiamo smettere di lamentarsi e insultare e iniziano a cercare la verità di ciò che ci circonda in noi stessi, lasciando per vedere gli altri come la causa delle nostre disgrazie e condizione, imparare a usare come un aiuto al progresso di tutte le circostanze. Cambiando i nostri pensieri a cose e persone, la stessa modifica a noi, l'universo è discreta e le leggi che lo dominano sono accurate.
Ci sediamo in silenzio e svolgere sistematicamente un'autoanalisi e ricerca interiore. Non dobbiamo credere che pensieri possono essere tenuti segreti, si cristallizzano, riportate rapidamente l'abitudine, e abitudine si solidifica nelle circostanze. Se cadiamo nei vizi e la lussuria, si rifletteranno nella nostra salute fisica ed emotiva. I nostri pensieri di paura, dubbio e indecisione si riflettono nelle circostanze del fallimento, povertà e dipendenza servile, sentimenti e pensieri egoistaza, atto fuori loro in autobus è abitudini che diventano più solide in circostanze più dolorose.
Ora pensieri ben bello, che sono che dobbiamo coltivare e che deve andare, andare a riflettere abitudini di grazia, generosità, temperanza, autocontrollo, prosperità, fiducia, libertà, produttività, priva di egoismo e pensieri amorevoli si cristallizzano in abitudini di oblivion di auto di altri utenti.
Dobbiamo tener conto che possiamo scegliere i nostri pensieri e questo ci dà il vantaggio che abbiamo scelto nostre circostanze indirettamente.

"Pensieri buoni frutti buoni, cattivi pensieri produrre frutti cattivi"


VOCE 12

Gestione | Definizione

Introduzione alla gestione

"La buona gestione, in breve, è principalmente quello di mostrare
persone comuni come può diventare persone eccezionali".
Rockefeller
La storia di gestione comprende un gran numero di idee che emanano dalle culture orientali e occidentali ed è strettamente legata al livello di sviluppo raggiunto dall'uomo in ogni sistema sociale che è andato. Vengono costantemente alla luce i segreti nascosti nell'antichità e appaiono nuovi frammenti di storia e fatti.
Anche se è difficile da seguire esattamente lo sviluppo passo dopo passo di prassi amministrativa, da Evo perse del passato al presente, è chiaro che, in sostanza, nella storia dello sviluppo dell'umanità la storia dello sviluppo del Management può essere trovata.
Non appena gli uomini cominciarono a riunirsi in grandi gruppi, per intraprendere attività superiore a loro punti di forza individuali, ha riconosciuto la necessità in maniera ordinata che ha risolto i problemi poste ad esempio attività critiche, quindi come è oggi.
Tutto questo processo di migliaia di anni ha portati con sé aumentato la conoscenza della realtà, la sua sistematizzazione e costante arricchimento, la trasmissione di generazione in generazione, che è emersa la conoscenza scientifica, come riflessione sistematizzata di leggi e principi che governano la realtà obiettivamente.
Processi di sviluppo organizzativo erano non esenti da questa tendenza, e con l'emergere di organizzazioni sempre più complesso necessario impiegare metodi differenti, che caratterizza l'epoca in questione e convertito per la gestione in un campo d'azione definito, non coperti da qualsiasi disciplina o scienza esistente: organizzazioni con loro processi interni delle relazioni tra persone, la struttura interna e le risorse necessarie per il suo funzionamento , nell'ambito dei processi di produzione e servizi.
Il record più vecchio viene definito un sistema di "gestione" è il codice di Hammurabi, che è stato compilato circa 2000 anni prima di Cristo. Al momento, la Bibbia e il papiro egiziano risalente al 1300 A.c. indicano l'importanza dell'organizzazione e amministrazione della burocrazia pubblica nell'antico Egitto. Riferimenti simili sono legati alla Mesopotamia, Assiria, Grecia, Perù, Messico, Ecuador, Bolivia e Cile.
Nomi come Fray Luca Paccioli, Adam Smith, Charles W.Babbage e Robert Owen non può essere dimenticato quando si tratta di un conto dell'aumento della gestione. Tutte le basi, in un modo o in altro, così nel 1895 cominciarono ad apparire Scritture raccolta attività di Frederick W. Taylor, che li sistematizzato su una filosofia.
Qui nascono le radici teoriche della gestione contemporanea, alla fine del XIX secolo, dove gli interessi dei capitalisti proprietari fatto la loro strada alla ricerca di metodi di gestione che rispondono alle esigenze presentate nel tempo. La trasformazione del capitalismo in premonopolista del capitalismo di monopolio ha portato alla crescita del ruolo dell'amministrazione, così come allo studio di questi problemi, interesse sia pratici che teorici.
Tutto questo fornito l'emergere, nel XX secolo, una scienza di gestione, realizzazione è stata attribuita a Taylor più di ogni altro, anche se alcuni autori come Shay evidenzia che quasi allo stesso tempo Elihu Root, riorganizzò l'esercito degli Stati Uniti e Henry Fayol, la riorganizzazione di una compagnia mineraria francese, effettuato con opere simili che potrebbero essere presi come un contributo allo studio di Taylor. Altri hanno corrisposto estendere la filosofia ad altre funzioni, sviluppare principi, modelli e pratiche di gestione, formando ciò che Harold Kontz definito "giungla amministrativa", arricchita negli ultimi decenni del XX secolo.
In generale, la gestione, come un driver di sforzi organizzativi, sempre risposto, dalla relativa emersione come scienza, al miglioramento del rapporto tra l'organizzazione e il suo ambiente, messa a fuoco, pertinentemente, allo scopo di risolvere la contraddizione tra una situazione esterna e la capacità di adattarsi ad esso e alla fine la possibilità di cambiarlo per il bene di una crescita graduale e continua.
Certo, a volte, pensare su come trattare con l'ambiente sono dimenticati, dalle proprie condizioni favorevoli che hanno permesso, senza grandi rischi, sforzo più diretto verso l'interno dell'organizzazione verso l'esterno. Tuttavia, con il cambiamento dell'era era la stabilità della turbolenza, altri sono stati percorsi prestazioni aziendali e amministrativi pensando che è stato risposto, a seconda della situazione concreta, le esigenze delle organizzazioni.
Da precedentemente commentato, è necessario deve essere dichiaratoe succintamente i principali contributi delle diverse scuole, approcci e filosofie dell'amministrazione fino al presente, al fine di ottenere una compressione generale del processo amministrativo.

SCUOLA AMMINISTRAZIONE CLASSIC

La scuola classica di amministrazione, cui rappresentanti principali erano Frederick W. Taylor (gestione scientifica) e Henri Fayol (approccio anatomico), è un modello di amministrazione ampiamente utilizzato dalle aziende americane ed europee nei primi decenni del secolo scorso. Questo approccio volto al miglioramento dei metodi di lavoro e cerca, con la proposta di principi tecnico-organizativos, crea una scienza di gestione.

SCUOLA UMANISTICA

L'approccio umanistico dell'amministrazione ha cominciato subito dopo la morte di Taylor, ma solo dal 1940 ' s trovato consenso negli Stati Uniti, e la loro diffusione all'esterno di questo paese è accaduto molto tempo dopo la fine della seconda guerra mondiale. Questa scuola si basa su autori come Ordway Tead, Mary Parker Follett e Chester Barnard, in quella che è conosciuta come teorie di transizione, avendo come un punto in comune tra loro tentano di applicare, per la prima volta, psicologia o Sociologia all'amministrazione, che culmina con la teoria delle relazioni umane rappresentato da Elton Mayo e Kurt Lewin , tra molti altri.

APPROCCIO STRUTTURALISTA

Questo approccio consiste della teoria burocrazia di Max Weber e faceva finta di essere la teoria dell'organizzazione che potrebbe riempire il vuoto lasciato dal classico meccanismo e umanista di romanticismo, che serve oltre a guidare il lavoro dell'amministratore. Con il fallimento delle rivendicazioni della teoria della burocrazia, la teoria strutturalista è venuto a rappresentare una sintesi della teoria classica e delle relazioni umane, ispirate all'opera di Max Weber e Karl Marx.

GESTIONE DELLA SCUOLA NEOCLASSICA

La scuola neo-classica è un segno che classico di punti di vista è sopravvissuto contro le devastazioni di comportamento che scienze disposto secondo l'amministrazione. Questa scuola è un'eclettica e aggiornata versione della teoria classica. Autori come Peter Drucker, Harold Koontz, Cyrill O´Donnell ed Ernest Dale appartengono a questo movimento, ma non preoccupato allineato all'interno di un orientamento comune. Uno dei contributi più noti di questo approccio è il mondo famoso gestione per obiettivi.

APPROCCIO DI AMMINISTRAZIONE COMPORTAMENTALE

Questo approccio è conforme alla teoria del comportamento dell'amministrazione, da autori come Douglas McGregor, Abraham Maslow, Frederick Herzberg, David McClelland, Rensis Likert e Herbert Simon, tra gli altri. Allo stesso modo va a integrare questo approccio la teoria dello sviluppo organizzativo, conosciuta da autori quali William J. Reddin e Warren Bennis, Edgar H. Schein. Entrambe le teorie ha portato una nuova visione della prassi amministrativa basata sul comportamento umano all'interno delle organizzazioni. Sotto questo approccio presenta il relativo trovato difficoltà nell'applicare i concetti delle varie teorie sull'organizzazione, ciascuno con un diverso approccio e, spesso, in conflitto tra loro.

SISTEMATICA DELLA SCUOLA DI MANAGEMENT

Questa scuola riunisce nel suo seno la cibernetica, la teoria matematica della gestione, contingenza teoria e teoria dei sistemi ed è rappresentata da autori come Johann von Neumann, Norbert Wiener, Ludwig von Bertalanffy, Daniel Katz, Robert L. Kahn e Stanford L. Optner, tra gli altri. La scuola sistematica propone un nuovo modo di analizzare l'organizzazione, riconoscendo l'importanza delle relazioni tra le parti per raggiungere lo scopo del tutto (approccio sistemico).

TEORIA DI ECCELLENZA

Tom Peters, Robert Waterman e Nancy Austin erano responsabili di comunicare la teoria di eccellenza al mondo attraverso la pubblicazione di tre libri: 'alla ricerca dell'eccellenza', 'Passione per l'eccellenza' e 'Fiorente nel caos', mirato a permeare l'imprenditorialità americano della necessità per embedded nei processi di ricerca di eccellenza. Mentre riconoscendo che il processo di ricerca svolto dagli autori contiene aneddoti interessanti sui loro criteri e concetti, si deve osservare che la teoria rimane solo il punto di buoni esempi, ma non ottiene di essere buono come loro.

CONTROLLO TOTALE DELLA QUALITÀ

Lo sviluppo della qualità totale come un sistema di gestione ha cominciato negli Stati Uniti all'inizio del secolo scorso, è stato perfezionato dai giapponesi tra il 1960 e il 1970, e la gestione della qualità ritornò negli Stati Uniti nel 1980. Molti personaggi come Walter. A. Shewhart con controllo statistico, Joseph M. Juran con la sua trilogia di pianificazione, controllo e miglioramento, Edwards Deming con il suo modello di amministrazione, Philip Crosby con il movimento di zero difetti e la sua enfasi sui costi, Armand Feigenbaum con controllo di qualità totale e Kaoru Ishikawa con circoli di qualità, tra gli altri, hanno contribuito allo sviluppo implementazione e la diffusione di questa forma di gestione, che presenta un approccio all'analisi completa dell'organizzazione dove proposto idee che tutti all'interno dell'azienda, formano un binomio fornitore-cliente, e dove l'attività principale è la ricerca della qualità secondo i requisiti del cliente. Per la prima volta propone il principio del miglioramento continuo.

TEORIA Z

William Ouchi propone la teoria Z, basata sui suoi studi sulle pratiche gestionali di aziende giapponesi e il tipo di gestione che si sviluppano alcune società americane. Ouchi, in questa teoria, raccogliere le idee prevalenti nella cultura giapponese business, proponendo un modo di gestire Ringi chiamato. È un principio eminentemente partecipativo, che è quello di combinare gli interessi dei lavoratori con l'organizzazione alla ricerca di una migliore qualità nel servizio al cliente e migliore performance organizzativa.

REENGINEERING APPROCCIO

Michael Hammer e James Champy sono tassati, con sua reingegnerizzazione, nel 1994, una nuova forma di comportamento amministrativa, la cui essenza è il pensiero discontinuo, proponendo miglioramenti radicali e spettacolari, basati sulla reinvenzione dei processi organizzativi orientati alla soddisfazione del cliente. Sua proposta concreta si trova nella concettualizzazione di un nuovo paradigma su come organizzare e condurre gli affari, creazione di nuovi principi e le procedure operative. Successivamente, James Champy presenta un nuovo lavoro che include, come il punto essenziale, la reingegnerizzazione del processo amministrativo corretto, basato sulla convinzione del ruolo vitale che questo svolge nella trasformazione dei processi rimanenti all'interno di un'organizzazione.

CONCLUSIONE: UNA PROPOSTA DI PRINCIPI

Di là di mode amministrative e mutazioni semantiche che arricchiscono la lingua di gestione, dovrebbe cercare veri principi che governano il comportamento delle organizzazioni. Si noti che se la scienza dell'amministrazione è prolifica in qualcosa, nello stabilimento di principi, ma dovrebbe notare che in generale, non sono principi teorico-generali e principi tecnico-organizativos. Molti di loro hanno trasceso una scuola a altra, questo permettendo di generalizzare alcune di queste idee, prendendo come pilastri per il processo amministrativo si svolge su solide fondamenta.

ALL'INIZIO TEORICO - CONCETTUALE DEL SISTEMA DI GESTIONE

AUTONOMIA
La gestione deve avere, a prendere decisioni per conto dell'organizzazione, con una piena corrispondenza tra responsabilità e autorità.
COMPETENZE UMANE
Buona gestione dipende l'efficace ed efficiente gestione delle risorse umane dell'organizzazione.
OBIETTIVITÀ
Solo con una conoscenza completa delle leggi che governano le prestazioni dell'organizzazione sarà in grado di agire oggettivamente per il suo miglioramento.
LA SISTEMATICA ORIENTATA ALLA QUALITÀ
L'obiettivo dell'organizzazione definisce lo scopo per il quale avete ordinato media e le loro relazioni.
MIGLIORAMENTO
Potenza massima di un'organizzazione, si ottiene quando si gioca continuamente in movimento di miglioramento.
POSIZIONE LIMITE
Le organizzazioni devono affrontare costantemente i limiti di situazioni che si oppongono al loro miglioramento.
CONTINGENZA
La gestione è conseguenza dell'analisi delle condizioni concrete dell'organizzazione interessata derivare da lì come agire in modo pratico in ogni caso.
RESTRIZIONE
Tutta l'organizzazione vede la crescente tendenza delle prestazioni di frenatura da eventuali limitazioni introdotte nel suo funzionamento che definiscono il confine del sistema e consentono di spiegare le condizioni in cui esso opera.
INTERCAMBIABILITÀ
L'obiettivo dell'organizzazione può cambiare secondo la fase di sviluppo che questo passa.
SUFFICIENZA
La chiave è di possedere e controllare le risorse e competenze di base che costituiscono l'essenza dell'organizzazione.
CONNETTIVITÀ
Qualsiasi organizzazione è formata solo come risultato dell'interazione delle parti che lo compongono.
INFORMAZIONI E GESTIONE UNITÀ
La gestione è incarnata nel processo decisionale, ma solo può decidere su ciò che è noto, e ciò rende determinata quantità e qualità delle informazioni mancanti.
MISURA
Se non può essere misurata, né è possibile gestire, e di conseguenza poco può essere fatto per il miglioramento.

VOCE 13

Media di istruzione | Definizione

I componenti che determinano il sistema di insegnamento e di apprendimento tra i mezzi di insegnamento, che sono più modi per il raggiungimento degli obiettivi, sono fonte di stimoli che motivare l'apprendimento e consentire agli studenti di essere agenti della propria formazione.

DEFINIZIONE DEI TRE MEZZI DI ISTRUZIONE

Esistono diverse definizioni di mezzi di istruzione, in questo corso useremo la seguente:
"Sul contenuto del processo di insegnamento e apprendimento significa: qualsiasi persona, corpo o oggetto di fornire le informazioni necessarie per facilitare un apprendimento particolare di conoscenze, attitudini o abilità"
In alcuni libri di utilizzare la media di termine audiovisiva per riferirsi ai media di istruzione, in questi casi che il termine audiovisivo è usato come generalizante, dato che oltre il 90% dell'apprendimento viene acquisito attraverso la vista e dell'udito, che non esclude l'uso degli altri sensi
È anche comune trovare le risorse di termine per l'apprendimento come sinonimo di media di istruzione, tuttavia, questo termine ci accingiamo a usarlo per fare riferimento a tutti i supporti, materiali e altri elementi che sono coinvolti o vengono utilizzati per facilitare l'apprendimento
LE FUNZIONI DI VALUTAZIONE
1 che è diagnosticato
2. formazione
3 sommativa

È diagnosticato

È diagnosticato

Sommativa

Ingresso

Processo

Prodotto

1 che è diagnosticato

Valutazione diagnostica mira a fornire informazioni sul problema. È collegato strettamente alla zona di esplorazione. Per stabilire la natura di qualcosa che già esiste (persona, programma, sistema) ed è presentata come un problema da risolvere. La base di questo tipo di scopo di valutazione è l'ottenimento di informazioni sullo stato della persona, programma o sistema. L'accento posizionato sull'ingresso, esso mira a dimostrare qualcosa.
per acquisire informazioni sul processo di insegnamento - apprendimento
b per correggere che lo stesso processo in corso
c con lo scopo o l'intenzione di guidarci

2. formazione

La valutazione formativa mira a fornire informazioni sui progressi verso la soluzione del problema. Risponde a domande come: come lei è in corso il partecipante dall'inizio?
Lo scopo principale di questa valutazione è quello di educare la persona nel raggiungimento degli obiettivi

3 sommativa

La valutazione mira a fornire informazioni sul prodotto
Devi prendere una decisione basata sulla qualità del prodotto che è in corso di valutazione.
Pone l'accento sul prodotto, quando cerca di prendere decisioni su qualcosa o qualcuno
Si presume che una volta raggiunto il feedback di risultati è data
La valutazione è un processo continuo, dove gli aspetti qualitativi e quantitativi, che utilizza diverse procedure e che si riferisce inevitabilmente con gli obiettivi del programma sono presi in considerazione.
Obiettivi di apprendimento di specifiche del prodotto generale obiettivi dei cambiamenti di comportamento etico
Questi passaggi della procedura, chiaro sta valutando l'importanza che deve essere direttamente correlate agli obiettivi specifici di apprendimento che so le tecniche di valutazione. Questo è l'unico modo per essere sicuri che davvero stiamo valutando il processo del partecipante nella direzione degli obiettivi che abbiamo selezionato:
Obiettivi di apprendimento specifici del prodotto modifiche generali delle tecniche di valutazione condotta
Un piano di valutazione globale è costituito da un elenco di tutti gli obiettivi e tutti i prodotti specifici di apprendimento. Con l'indicazione del tipo di tecnica di valutazione di tutti gli obiettivi, che essendo positivo porta a modificare il comportamento nel processo di insegnamento - apprendimento

ASPETTI CHE COMPRENDE LA VALUTAZIONE DELL'APPRENDIMENTO

I seguenti aspetti da considerare nella valutazione dell'apprendimento dei partecipanti.

1. sviluppo di abilità

Sviluppo delle competenze e desiderabile abitudini riguardanti l'aspetto operativo della valutazione di occupazione (capacità motorie) deve avere un requisito che l'insegnamento di questo in termini di giudicare che lo sviluppo cognitivo ha preso luogo attraverso la classificazione del comportamento dello studente.

2 acquisizione di conoscenze

L'acquisizione di conoscenze di base, la tecnologia e la relativa teoria di professione d'infermiera. Le categorie che sono inclusi in questa rubrica sono indicate la memoria di dati specifici, principi e generalizzazioni, metodi e processi identificati in qualsiasi campo di studio.
Elementi stimolano principalmente ricordi o conoscenza dei materiali conoscitivi archiviato nelle situazioni che richiedono una precisa identificazione del contenuto depositato in mente.

3. competenze

Lo sviluppo di capacità intellettuali e strategie cognitive che consentono la definizione e risoluzione dei problemi di nuovi.

4. sviluppo di ideali e di atteggiamenti

Lo sviluppo degli ideali, gli atteggiamenti, interessi e intuizioni tradotte in azioni e sentimenti favorevoli verso persone, oggetti, eventi e situazioni.

VOCE 14

Miglioramento continuo | Definizione

Nel corso degli anni i datori di lavoro sono riusciti loro imprese disegno solo limitati obiettivi, che hanno impedito loro di vedere oltre il loro immediato bisogno, cioè, piano solo a breve termine; che porta a non raggiungere livelli ottimali di qualità e di conseguenza una bassa redditività nei loro affari.
Secondo i gruppi manageriali delle imprese giapponesi, il segreto di maggior successo nel mondo aziende si trova nella propria elevati standard qualitativi per i suoi prodotti e i suoi dipendenti; Pertanto il controllo totale della qualità è una filosofia che deve essere applicata a tutti i livelli di un'organizzazione, e questo implica un processo di miglioramento
Continuo non ha fine. Questo processo consente un più ampio orizzonte, dove cercherà sempre l'eccellenza e l'innovazione che porterà agli imprenditori di aumentare la loro competitività, ridurre i costi, di dirigere gli sforzi per soddisfare le esigenze e le aspettative dei clienti.
Questo processo mira, inoltre, che l'imprenditore è un vero leader dell'organizzazione, assicurando la partecipazione di tutto ciò che sono coinvolti in tutti i processi della filiera produttiva. Per fare ciò egli deve acquisire profondi impegni, dato che è principalmente responsabile per l'esecuzione del processo e la più importante forza motrice della vostra azienda.
Per realizzare questo processo di miglioramento continuo sia in uno specifico reparto e in tutta l'azienda, dovrebbe tenere in considerazione che tale processo dovrebbe essere: economica, cioè, dovrebbe richiedere uno sforzo inferiore rispetto il vantaggio fornito; e cumulativo, consentire il miglioramento che si è fatto aprire la possibilità di successivi miglioramenti per garantire lo sfruttamento completo del nuovo livello di performance raggiunto

Definizione di miglioramento continuo

James Harrington (1993), per poter migliorare un processo, mezzi per modificarlo per renderlo più efficace, efficiente e adattabile, cosa è cambiato e come cambiare dipende l'approccio specifico dell'imprenditore e il processo.
Fadi Kabboul (1994), definito il miglioramento continuo come un meccanismo di conversione valido e accessibile per le imprese dei paesi in via di sviluppo chiudere il gap tecnologico che rimangono per quanto riguarda il mondo sviluppato.
Abell, D. (1994), dà una mera estensione di quella storica dei principi di gestione scientifica, fondata da Frederick Taylor, che afferma che ogni metodo di lavoro rischia di essere migliorata (tratto dal corso di miglioramento continuo di Fadi Kbbaul) come un concetto di miglioramento continuo.
L.P. Sullivan (1CC 994), definisce il miglioramento continuo, come uno sforzo per attuare miglioramenti in ogni settore dell'organizzazione di quello che viene fornito ai clienti.
Eduardo Deming (1996), secondo l'ottica di questo autore, gestione totale della qualità richiede un processo costante, che si chiamerà il miglioramento continuo, dove la perfezione è mai raggiunto, ma sempre desiderata.
Miglioramento continuo è un processo che descrive molto bene quello che è l'essenza della qualità e riflette ciò che le aziende devono fare se vogliono essere competitivi nel tempo.

Vantaggi e svantaggi del miglioramento continuo

Vantaggi:

• Si concentra lo sforzo nelle aree organizzative e procedure specifiche.
• Ottengono miglioramenti nel breve termine e risultati visibili
• Se c'è riduzione dei prodotti difettosi, porta come conseguenza una riduzione dei costi, a seguito di consumo di materia prima ridotta.
• Aumenta la produttività e l'organizzazione verso la competitività, che è di vitale importanza per le organizzazioni di corrente.
• Contribuisce all'adattamento dei processi ai progressi tecnologici.
• Elimina processi ripetitivi.

Svantaggi

• Quando il miglioramento è concentrato in un'area specifica dell'organizzazione, si perde la prospettiva di interdipendenza che esiste tra tutti i membri della società.
• Richiede un cambiamento all'interno dell'organizzazione, poiché la partecipazione di tutti i membri dell'organizzazione e a tutti i livelli è necessario per il successo.
• Dato che i gestori nelle piccole e medie imprese sono molto conservatore, continuo miglioramento è un processo lungo.
• Dobbiamo effettuare importanti investimenti.

Cause di miglioramento continuo

Il cliente è re

Secondo Harrigton (1987), "nel mercato dei compratori cliente di oggi è il re", vale a dire che i clienti sono le persone più importanti nel settore e pertanto dipendenti devono lavorare secondo soddisfano le esigenze e i desideri di questi. Essi sono una parte fondamentale del business, cioè il motivo per cui questo esiste, pertanto meritano il trattamento migliore e l'attenzione necessaria.
La ragione perché i clienti preferiscono i prodotti degli stranieri, è l'atteggiamento degli imprenditori ai reclami per errori che sono discusse: accettano i loro errori come qualcosa di normale e scusarsi con il cliente, per loro il cliente ha sempre ragione.

Il processo di miglioramento

La ricerca dell'eccellenza include un processo che consiste nell'accettare una nuova sfida ogni giorno. Questo processo deve essere continuo e progressivo. È necessario immettere tutte le attività svolte in azienda a tutti i livelli.
Il processo di miglioramento è un mezzo efficace per sviluppare i cambiamenti positivi che verranno permetterà di risparmiare denaro per l'azienda e per i clienti, perché gli errori di qualità costano denaro.
Questo processo coinvolge anche gli investimenti in nuovi macchinari e attrezzature high-tech più efficiente, il miglioramento della qualità del servizio ai clienti, l'aumento dei livelli di performance della forza lavoro attraverso una formazione continua e investimenti in ricerca e sviluppo, consentendo all'azienda di tenere il passo con le nuove tecnologie.

Attività di base miglioramento

Secondo un processi di miglioramento studiato implementato in diverse aziende negli Stati Uniti, secondo Harrington (1987), ci sono dieci attività di miglioramento che ne devono far parte di qualsiasi società, grandi o piccoli:
1 per ottenere l'impegno del top management.
2. istituire un comitato di miglioramento.
3 ottenere la piena partecipazione dell'amministrazione.
4. garantire la partecipazione di squadre di dipendenti.
5 ottenere partecipazione individuale.
6 istituire squadre di sistemi di miglioramento (apparecchiature di controllo di processo).
7. sviluppare le attività con la partecipazione dei fornitori.
8 stabilire attività che assicurano la qualità dei sistemi.
9. sviluppare e attuare piani per migliorare la strategia di miglioramento a breve e a lungo termine.
10. stabilire un sistema di premi.

Impegno del senior management:

Il processo di miglioramento dovrà iniziare da dirigenti e progredisce per quanto riguarda il grado di impegno che essi acquisiscano, cioè nell'interesse di superare e di essere migliore ogni giorno. Consiglio di amministrazione del miglioramento:
Si compone di un gruppo di dirigenti di primo livello, che studiano il processo di miglioramento della produzione e cercare di adattarlo alle esigenze dell'azienda.
Partecipazione totale di gestione: il team di gestione è un insieme di responsabile per l'attuazione del processo di miglioramento. Che implica la partecipazione attiva di tutti i dirigenti e supervisori dell'organizzazione. Ogni dirigente deve partecipare a un corso di formazione che consenta di soddisfare i nuovi standard della società e le tecniche d'allevamento rispettive.

Partecipazione dei dipendenti:

Una volta che il team di amministratori sono addestrati nel processo, le condizioni saranno di coinvolgere dipendenti. Questo avviene, la gestione o la prima riga di ogni supervisore di reparto, che è responsabile dell'addestramento loro subordinati, usando tecniche che ha imparato.

Partecipazione individuale:

È importante sviluppare sistemi che forniscono supporti tutti gli individui in modo che essi contribuiscono, essere misurati e riconoscere il loro contributo personale a beneficio del miglioramento.

Miglioramento di attrezzature dei sistemi (apparecchiature di controllo di processo):

Qualsiasi attività che si ripete è un processo che può essere controllato. Questo prepara processo diagrammi di flusso, quindi misurazioni, controlli e cicli di feedback sono inclusi voi. Per l'applicazione di questo processo deve essere un individuo responsabile per il completo funzionamento di questo processo.

Attività con la partecipazione dei fornitori:

Tutti i processo di miglioramento di successo deve tener conto dei contributi dei fornitori.

Garanzia di qualità:

Risorse per la garanzia della qualità, dedicato alla soluzione dei problemi relazionati ai prodotti, dovrebbero essere riorientate verso i sistemi di controllo che aiutano a migliorare le operazioni e quindi prevenire problemi

Qualità a breve termine piani e strategie a lungo termine di qualità:

Ogni azienda deve sviluppare una strategia di qualità a lungo termine. Quindi è necessario assicurarsi che tutti i gruppo amministrativo comprendere la strategia affinché i suoi membri si sviluppino piani dettagliati nel breve termine, che farà in modo che le attività dei gruppi corrispondono e sostegno una strategia a lungo termine.

Sistema di riconoscimento:

Il processo di miglioramento mira a cambiare il modo di pensare della gente sugli errori. Ci sono due modi per rafforzare l'attuazione dei cambiamenti desiderati: punire coloro che non riescono a fare il loro lavoro tutto il tempo o ricompensa per tutti gli individui e i gruppi quando raggiungono un obiettivo con rendono un importante contributo al processo di miglioramento.

Esigenze di miglioramento

I presidenti delle aziende sono la causa principale di un successo avanzata nell'organizzazione o al contrario del fallimento della stessa, è per questo motivo che membri diretto tutte le responsabilità e la fiducia del Presidente, tenendo conto loro capacità e una buona prestazione come amministratore, in grado di risolvere qualsiasi tipo di problema che può essere presente e realizzare con successo il successo dell'azienda. Per molte aziende oggi, la parola qualità rappresenta un fattore molto importante per il raggiungimento degli obiettivi. È necessario effettuare una globale e dettagliata analisi dell'organizzazione per rendere la decisione di implementare uno studio dei bisogni, se richiesto dall'azienda.
È importante ricordare che per il successo del processo di miglioramento, dipenderà direttamente l'alto livello di supporto fornito dalla squadra che compone la gestione dell'azienda, pertanto il Presidente è il dovere di cercare le opinioni di ciascuno dei suoi membri del management team e dei capi di dipartimento che compongono l'organizzazione.
I dirigenti devono capire che il presidente intende sviluppare l'attuazione di un processo che beneficia in tutta l'azienda e può anche fornire ai lavoratori con elementi migliori per il buon andamento del loro lavoro. Deve essere chiaro che ogni caso, la qualità è la responsabilità degli amministratori;
Prima della decisione finale per implementare un processo di miglioramento, è necessario calcolare una stima dei potenziali risparmi. Iniziare eseguendo un test dettagliato figure per i costi di scarsa qualità, inoltre, dei risparmi nei costi; il processo di miglioramento comporta un aumento della produttività, riduzione di assenteismo e migliorare il morale. È importante notare che una produzione di migliore qualità rifletterà l'acquisizione di una quota maggiore del mercato.
Per ottenere questi risparmi, i primi anni, l'azienda dovrà investire una piccola percentuale del costo del prodotto, a sviluppare il processo di miglioramento; Dopo questo investimento, i costi di manutenzione del programma sarà insignificanti.
D'altra parte, per l'efficace funzionamento del processo di miglioramento non solo è necessario contare con il sostegno della presidenza, ma con la partecipazione attiva di esso. Il Presidente dovrebbe personalmente misurare il grado di avanzamento e premiare tutti coloro che, in un modo o in altro, contribuiscono in modo significativo e formulare osservazioni a coloro che non contribuiscono al successo del processo.
Consiste in un modo molto efficace per determinare se i direttori generali di squadra considerano la necessità di migliorare, di svolgere un sondaggio di opinioni tra di loro. L'elaborazione dell'indagine vi aiuterà a rilevare come il gruppo di gestione ritiene che la società e pensare quanto ha bisogno di migliorare. Domande possono essere:
Cosa buona è la cooperazione delle persone?
Cosa buona è la cooperazione dei dipartimenti?
Lei è molta preoccupazione per affrontare la qualità del lavoro?, tra gli altri.
Tuttavia, argomenti possono includere quali: comunicazione, organizzazione e produttività; tenendo conto che il valore dell'indagine dipenderà esclusivamente l'onestà delle risposte da parte dei membri.

Importanza del miglioramento continuo

L'importanza di questa tecnica di gestione è che l'applicazione può contribuire a migliorare i punti deboli e i punti di forza dell'organizzazione.
Attraverso il continuo miglioramento è realizzato per essere più produttivi e competitivi sul mercato che appartiene all'organizzazione, d'altra parte organizzazioni dovrebbero analizzare i processi utilizzati, in modo tale che se c'è un problema può essere migliorato o corretto; a seguito dell'applicazione di questa tecnica, è possibile che le organizzazioni crescono all'interno del mercato e a diventare leader.

VOCE 15

Metodologia Six-Sigma: qualità industriale | Definizione

La fabbricazione dei prodotti nella zona industriale principalmente prevede tre fasi:
• L'input (personale, materiale, attrezzatura, politiche, procedure, metodi e ambiente),
• Il prodotto o il servizio (processo) e
• Uscita (fornendo un servizio o un prodotto).

Errori e difetti:

In queste fasi è parlare di errori che influenzano la qualità del prodotto e/o servizio.
Ogni giorno che un difetto viene creato durante il processo (fase), questo richiede tempo aggiuntivo per prove, analisi e riparazione.
Queste attività non-ulteriori richiedono spazio, attrezzature, materiali e persone.

Metodologia di fama mondiale

Ci sono metodologie che aiutano la prevenzione di errori nei processi industriali, uno dei quali è il Six-Sigma (6 o), che è una metodologia di qualità di classe (iniziata da Motorola nel 1986) mondo applicata per offrire un prodotto o servizio, migliore, più veloce e a un costo inferiore.

Il metodo

Sigma (o) è una lirica prelevata dall'alfabeto greco utilizzato nelle statistiche come misura della variazione.
6 metodologia o basata sulla curva della distribuzione normale (per conoscere il livello di variazione di qualsiasi attività), che è quello di sviluppare una serie di passaggi per il controllo della qualità e ottimizzazione dei processi industriali.

Bassa qualità

Nei processi industriali è il costo di bassa qualità, causato da:
1. interni difetti, dei prodotti difettosi; rilavorazione e problemi nel controllo dei materiali.
2. esterni fallimenti, dei prodotti restituiti; garanzie e sanzioni.

Prodotti e servizi

Per questo motivo, si decise di applicare la metodologia 6 o nei processi industriali per evitare il costo di bassa qualità e quindi avere processi, prodotti e servizi efficienti.
La metodologia Six-Sigma permette di:
• Confronti tra imprese, prodotti,
• Processi e servizi simili o differenti.
• Fornisce strumenti per determinare il livello di qualità dell'azienda e allo stesso tempo fornisce direzione rispetto agli obiettivi di crescita dell'azienda.
Globalmente, la maggior parte dei paesi industrializzati applicato la metodologia Six-Sigma, compreso questo Messico che ha un gran numero di imprese straniere e nazionali principalmente sul confine con gli Stati Uniti.

Vantaggi

Uno studio condotto nel 1997 hanno mostrato che le aziende migliori nella sua categoria hanno 6 livelli di qualità o.
Un'azienda che non utilizza la metodologia 6 o, spendono in media il 10% dei loro guadagni in riparazioni interne ed esterne.
Invece un'azienda che applica la metodologia spende in media 1% dei loro profitti in riparazioni interne ed esterne.

Sistemi di qualità

Per raggiungere il Six Sigma, utilizzare determinati parametri (controllo di qualità totale, zero difetti, procedure di ISO-9000 (procedure a livello globale di qualità del prodotto, controllo statistico di processo e tecniche statistiche).
Missione del Sei-Sigma
La missione del 6 o è quello di fornire informazioni adeguate per facilitare l'implementazione della massima qualità del prodotto o del servizio in qualsiasi attività, come pure di creare fiducia e comunicazione tra tutti i partecipanti, in quanto l'attività della parte commerciale delle informazioni, idee ed esperienze e questo aiuta ad aumentare la qualità e la gestione amministrativa.

Livelli di applicazione

Il Six Sigma è un programma che è definito a due livelli: operativo e gestionale.
• Gli strumenti statistici livelli operativi sono utilizzati per sviluppare la misurazione delle variabili dei processi industriali per rilevare difetti (6 o ha una gamma di 3,4 difetti per ogni milioni).
• La gestione analizza i processi utilizzati dai dipendenti per aumentare la qualità dei prodotti, processi e servizi.

Building blocks per programma di qualità Six Sigma.

1 definire il prodotto e il servizio.
2. identificare i requisiti dei clienti.
3 confrontare i requisiti con i prodotti.
4. Descrivere il processo.
5 implementare il processo.
6 misurare la qualità e il prodotto.

Le misure di qualità dovrebbero contenere le seguenti caratteristiche:

1 produzione processi possono utilizzare la tolleranza di errore.
2 rilevare difetti per unità (DPU).

Strumenti di miglioramento di qualità

1. diagramma di flusso; con cui le fasi del processo attraverso una sequenza di passi, così come le fasi critiche sono noti.
2. causa ed effetto diagramma; Esso è utilizzato come un brainstorming per individuare le cause e le conseguenze dei problemi nel processo.
3. diagramma di Pareto; si applica per identificare le cause dei problemi nella grande distribuzione e così ridurre o eliminare processo uno per uno (a partire con la più grande e quindi successive o qualsiasi altra cosa più accessibile).
4 istogramma; con cui si osservano i dati (difetti ed errori) e sono raggruppati in forma gaussiana contenente i limiti inferiori e superiori e una tendenza centrale.
5. esecuzione grafico; Esso è utilizzato per rappresentare graficamente i dati riguardo a tempo, per rilevare cambiamenti significativi nel processo.
6. controllo grafico; si applica per mantenere il processo secondo un valore medio e i limiti superiori e inferiore.
7. diagramma a dispersione; con cui si può riguardare due variabili e ottenere una stima usuale il coefficiente di correlazione.
8. modello regressione; Esso viene utilizzato per generare un modello di relazione tra una risposta e un input variabile

Strategia di miglioramento.

Stage1 (misura). Consiste nel selezionare una o più caratteristiche di prodotto: come le variabili dipendenti che identificano il processo, adottare le misure necessarie e registrare i risultati del processo in "schede di controllo", stima la capacità a breve e a lungo termine del processo nella fabbricazione del prodotto.
Fase 2 (analisi). Esso comporta l'attuazione di misure della chiave del prodotto. Un'analisi di intervallo è preso solitamente per identificare i fattori di successo e comuni di esecuzione: che spiegano i modi migliori di applicazione. In alcuni casi, è necessario riprogettare il prodotto o il processo, sulla base dei risultati dell'analisi.
Fase 3 (buff). Caratteristiche del processo che possono essere migliorate sono identificate. Una volta fatto, le caratteristiche sono diagnosticate per sapere se i miglioramenti nel processo sono pertinenti
Fase 4 (controllo). Ci aiuta a garantire che le condizioni del nuovo processo sono metodi di controllo statistico di processo modo documentati e monitorati.

Formazione per implementare

Nella metodologia Six-Sigma è la formazione del personale al fine di ottenere una buona qualità. La formazione fornisce i candidati con le conoscenze e le caratteristiche per guidare e dirigere l'implementazione della metodologia Six Sigma in vostra compagnia. Le due settimane di formazione serie vengono completate con cinque giorni di insegnamento in aula, seguita dai 30 giorni di applicazione.
I responsabili per mettere in pratica Six Sigma sono classificati dalla loro capacità di analizzare i processi e illustrati di seguito:
Leader (campione): Sono leader del top management che suggeriscono e sostenere progetti, ottenere risorse ed eliminare gli ostacoli che impediscono il successo del progetto. Esso comprende la partecipazione nella revisione e garantire che la metodologia Six Sigma è sviluppata.
Master black belt (Master Black Belt): essi sono esperti a tempo pieno, addestrati negli strumenti e nelle tattiche di Six Sigma, sono responsabili per lo sviluppo e l'attuazione della strategia Six Sigma per il business
Nastro nero (cintura nera): sono i leader dei team responsabili della misura, analizzare, migliorare e controllare i processi che influiscono sulla soddisfazione del cliente, produttività e qualità, la durata della formazione è di circa sei settimane.
Nastro verde (cintura verde): sono gli assistenti di un nastro nero, l'allenamento è tre o quattro settimane.

Conclusioni

La metodologia Six-Sigma viene applicata ai processi industriali al fine di ottenere una buona qualità dei prodotti (beni e servizi). La maggior parte delle società di tutto il mondo utilizza 6 metodologia o lo sviluppo di controlli elettronici e visivi e l'applicazione di strumenti statistici, con cui è possibile osservare il comportamento dei processi.
Una volta osservato il comportamento del processo, è di ridurre al minimo i difetti nei prodotti o servizi ed ottenere la piena soddisfazione del cliente. Le aziende giapponesi sono un esempio di dove si applica il Six Sigma, da processi produttivi utilizzati nel sistema vendedor-cliente, in ogni fase e ogni fase del processo è responsabile per la loro attività e spedire il prodotto con buona qualità (senza difetti).
L'applicazione del Six-Sigma in B.C., ha generato una svolta nei sistemi di qualità e di conseguenza sui prodotti. Le aziende che abbiamo visitato ascese rapidamente all'applicazione della metodologia e risultati sono riflesse in breve tempo, secondo le capacità delle aziende e del personale che lavorano in loro.

ARTICOLO 16

Modelli di processo decisionale | Definizione

I modelli sono astrazioni della vita reale. Essi sono molto utili nel settore dell'assunzione delle decisioni per due motivi: ridurre problemi complessi ai più semplici e facili da gestire e fornire un mezzo per predire quale sarà il risultato di una decisione.
Ci sono diversi tipi di modelli che vengono utilizzati per il processo decisionale nel commercio e soprattutto nella produzione come: modelli fisici, modelli schematici, modelli matematici, che a loro volta sono suddivisi in deterministica e probabilistica.
L'ultimo test di un modello è se sia utile o di non fornire una comprensione della situazione reale. Inoltre è indicato che il modello ha qualche potenziale delle previsioni relative a decisioni di casi futuri può essere fatto con previsione relativamente chiaro.
Un modello matematico deterministico è una dichiarazione espressa come equazioni delle relazioni tra variabili e costanti associate a un problema. Un modello deterministico predice i risultati esatti sotto determinati fatti e presupposti. Ad esempio l'equazione di una retta Y = a + bx è un modello matematico deterministico che ben potrebbe applicare alla proiezione lineare di previsioni, le intersezioni dei parametri in programmazione lineare e l'intersezione tra il costo totale e il totale delle entrate su analisi del punto di equilibrio.
Quando si inseriscono le lettere appropriate per i numeri (intersezione in e) e b (pendenza), possono essere espresse algebricamente dritto una linea per trovare i punti di intersezione, le espressioni che rappresentano una linea sono uguali con l'altro e risolvere con certezza.
Un modello probabilistico è una dichiarazione delle relazioni tra variabili e costanti, che è associata con probabilità statistica. In altre parole, c'è incertezza.
Diversi fattori influenzano le decisioni in produzione poiché corsi d'azione alternativi sono stati sviluppati. Fra loro sono i seguenti:
1 previsioni di risultati attesi della corsi d'azione alternativi.
2. quote di questi risultati attesi.
3. sistemi di valore da considerare corsi d'azione alternativi.
4. obiettivi dell'azienda.
5 parametri che influiscono sull'applicazione dei corsi alternativi di azione.

Processo decisionale nell'impresa

Le decisioni sono estremamente importanti nel mondo degli affari, tuttavia, è poco conosciuto di che cosa è tale attività. È dovuto alla qualità delle decisioni, più che a fattori esterni, che dipendono il successo o il fallimento di un'impresa. Per questo motivo, è che ogni imprenditore deve avere competenze di analisi per il processo decisionale. Durante questa sezione discuteremo i concetti di risorse e costo beneficio che sono inclusi in ogni decisione.
In una decisione, sono presenti i seguenti elementi:
Sul lato destro i valori del diagramma e/o utilità fanno riferimento ai quali la decisione la decisione attribuisce importanza. Egli prende una decisione e respinge altre alternative proprio per quello che è importante per lui, quello che cercate. Prima informazione che ha circa le cose e la sua conoscenza, le risorse disponibili per stabilire delle alternative. Ciascuno di essi trasporta i rischi e benefici. Optare per quelli che forniscono i migliori risultati in base ai loro valori. Negli affari, ciò che si cerca è la redditività. D'importanza, utilità, sono basate, tra l'altro, di benessere economico che produce.
Per cominciare, le decisioni sulle risorse disponibili. Le risorse sono un mezzo per raggiungere obiettivi. L'esperienza tipica di un imprenditore è di avere scarse risorse. È con risorse illimitate di fronte a una carenza che ha senso per valutare qual è il miglior uso di una risorsa, non dovrete investire in analisi di decidere. Dato il caso che solitamente la società ha un obiettivo e scarse risorse, sta per valutare possibili usi può dare a queste risorse al fine di raggiungere il massimo benessere, l'utilità. Tempo e spazio fisico sono scarse risorse, altri quattro fondamentali e importanti risorse in qualsiasi attività commerciale, sono:
Cultura aziendale: la produttività è più facile in un ambiente che favorisce. Per ottenere una cultura di efficienza e produttività gestione stile è molto importante.
Personale: È la risorsa più preziosa dell'azienda, è attraverso lo sforzo che esegue che gli obiettivi sono raggiunti. La cultura aziendale è essenziale per un uso ottimale del personale abilità e attitudini.
Tecnologia: È inteso in senso ampio. Non solo macchine sono inclusi, ma anche, tecnologia nelle risorse umane è quello di stabilire l'organizzazione interna per facilitare il raggiungimento di risultati. Maggiore disponibilità della tecnologia dell'informazione. Mentre meglio informati che sono, sarà in una posizione migliore per prendere decisioni.
Capitale: Questa risorsa è importante quanto gli altri. Molte volte di non capitalizzare le risorse elencate sopra, si traduce in un maggiore costo di risorse di capitale. Una scarsa cultura organizzativa implica costi più elevati di attrito. Questa inefficienza significa più soldi di investimento per raggiungere gli obiettivi. Ad esempio, vengono creati ulteriori procedure e controlli, aumenta la burocrazia.
Nel processo decisionale deve essere presente l'uso alternativo può essere dato alle risorse. Quando una risorsa viene utilizzata a beneficio è questo sacrificare un altro vantaggio. L'analisi è di stabilire i possibili benefici di ogni alternativa. La decisione è giustificata nel momento in cui il beneficio che viene sacrificato è meno utile che il beneficio di ricevere. Per essere soddisfatti con la decisione presa è deciso basata sul beneficio per arrivare a offset che viene sacrificato.
In termini di decisioni è interessato, responsabili a volte danno per scontato i costi fissi per raggiungere obiettivi. Non vedono che essendo più efficiente nei loro processi, tali costi possono essere ridotti. Cercano di ridurre i costi utilizzando nuove procedure per realizzare gli obiettivi.

Beneficio:

Nelle decisioni, ignorare questa considerazione del profitto sacrificato, costo, ostacola lo sviluppo del business e può portare al business fallimento. Ciò che è comunemente noto come assenza di visione è il non aver potuto identificare i benefici che vengono sacrificati al momento di decidere. Non identificare i benefici nascosti, rende la decisione più costosa da quello che era stata stimata.
Dal punto di vista gestionale, analisi periodica sono quello di massimizzare i profitti. C'è un sito chiamato Maximin. È scegliere il migliore tra le peggiori uscite negative. Non si tratta di un'analisi a più ottimale, ma con Maximin domanda ruota se i rischi possono essere tollerati. Se si può tollerare che non tanto colpisce business, altri sistemi, più ottimistiche analisi sono utilizzati.
Precisamente, i benefici delle attività aziendali sono giustificati, non tanto per lo sforzo investito, ma i rischi che sono sostenuti. I benefici si basano su aver preso decisioni in cui le conseguenze non sono garantite. Fino a dove si arriva con tale incertezza, è la direttiva chiave. Definire quando sei in una situazione ad alto rischio e stabilire se può essere tollerato l'esito peggiore, è fondamentale per il successo aziendale.
Molte aziende, in attesa di ridurre le spese, dovrebbero tenere a mente che l'eliminazione di costi necessariamente Elimina un beneficio. I responsabili, nei suoi sforzi per ridurre i costi, creare problemi piu ' grandi quando non prendono in considerazione i vantaggi che il sacrificio, sia esplicita che implicita.
Un altro aspetto nel processo decisionale è pertanto chiederci come ben informato sono al momento di decidere. Mentre informati meglio è, meno lo stato di incertezza al momento della decisione. Attività che iniziano non riuscirà, proprio perché si crede di avere tutte le informazioni in situazioni che sono incerti.

Il modello per ottimizzare il processo decisionale

Viene descritto il modo in cui le persone dovrebbero comportarsi per prendere decisioni per massimizzare i risultati.
Passaggi del modello per ottimizzare:
• Riconoscere la necessità di prendere una decisione.
• Identificare i criteri di decisione.
• Assegnare una ponderazione a tali criteri.
• Sviluppare le alternative migliori.
• Valutare le alternative.
• Selezionare la migliore alternativa.
• Selezionare la migliore alternativa.
• Le ipotesi in questo modello:
• Si concentra su obiettivi.
• Sono tutte le opzioni.
• Le preferenze sono chiare.
• Preferenze sono coerenti
• La selezione finale massimizza il risultato.
• La selezione finale massimizza il risultato.

Il modello di razionalità limitata

Questo modello, che alcuni autori chiamano anche il modello di soddis, ritiene che le decisioni come una persona amministrativa, che ha una capacità limitata di elaborare le informazioni, che anche se mi piacerebbe prendere la decisione migliore, non sempre fa così, principalmente per due motivi: a causa di mancanza di sorveglianza e come preferisce la soddisfazione.
In questo modello si opta per la prima alternativa "abbastanza buono", cioè ciò che soddisfa e che è sufficiente.

Fasi del processo di razionalità limitata

1 identificare il problema da risolvere o l'obiettivo da perseguire.
2. determinazione del livello minimo o standard che dovrebbe soddisfare tutte le alternative accettabili.
3. elezione di un'alternativa fattibile che risolve il problema.
4. valutazione delle alternative.
5. è determinato se soddisfi i livelli minimi che sono stati stabiliti.
6. se l'alternativa non è accettabile, un altro sta cercando e viene sottoposto a valutazione.
7. se l'alternativa è accettabile, è in pratica.
8 una volta che è messo in azione determina la facilità o la difficoltà, quindi sono state identificate alternative praticabili, e queste informazioni vengono utilizzate per aumentare o ridurre il livello minimo di accettabilità in problemi simili in futuro.
9. quando questo modello con il confronta sopra è apparentemente limitato razionalità modello sembra essere una visione più realistica del processo decisionale.

Altri modelli per il processo decisionale

Il modello semplificato della realtà

Secondo prove esistenti, sembra che la maggior parte delle persone responsabili di prendere decisioni utilizza un modello semplificato della realtà. Quando si affrontano situazioni simili ad altri che hanno risolto in passato, utilizzate la stessa strategia complessiva se essi ebbero successo e opteranno per un nuovo metodo, se la strategia precedente non ha dato buoni risultati.

Il modello preferito implicito.

Un altro modello che si applica alle decisioni complesse, non di routine è il modello dei seguaci impliciti. Modello decisionale in cui che rende la decisione implicitamente seleziona l'alternativa preferita nelle prime fasi del processo decisionale e devia la valutazione di tutte le altre opzioni.

Intuitiva del processo decisionale

Un altro modo che le persone utilizzano è intuitiva presa di decisioni, come un processo inconscio che viene creato dal filtrato che diventa esperienza e spesso integra l'analisi razionale

VOCE 17

Motivazione | Definizione

Persone sono l'unità di base per lo studio delle organizzazioni, c'è l'importanza di studiare azioni e reazioni all'interno del contesto organizzativo. Modelli di comportamento sono i modi che persone prosperano nelle loro attività quotidiane e per comprendere le relazioni tra persone e, un minimo di conoscenza circa la motivazione del loro comportamento è necessario.

CONCETTO DI MOTIVAZIONE

La motivazione di parola significa mettere in movimento, vale a dire, ciò che spinge all'azione
Motivazione si riferisce a tali condizioni o stato interno che attivano o dare energia al corpo e piombo per condurre diretto a determinati scopi.
Motivazione si riferisce, generalmente, a stati interni che stimolare e dirigere il comportamento verso obiettivi specifici
Oswaldo Garcia Romero
Una persona sa che questo motivati quando si pensa, sente e agisce per ottenere qualcosa.
Il motivo non è uno stimolo, entrambi possiedono il potere di indurre comportamenti. Lo stimolo produce una risposta determinata in relazione a una situazione momentanea.
Il soggetto comprende molte risposte ed esiste fino a quando appare lo stimolo
Il motivo è diverso dall'incentivo. L'incentivo viene da fuori l'individuo, il motivo viene dall'interno.
Perché è tutto ciò che incoraggia la persona ad agire in certo modo, o almeno dà luogo a una propensione per condurre specifiche. Questo motivo può essere causato da uno stimolo esterno che viene fornito dall'ambiente e può anche essere generato internamente da processi cognitivi dell'individuo affinché gli atti di una persona possono essere guidati da ciò che pensa, crede, piani, ecc.
La motivazione è associata con l'idea della forza attiva, guida, tradotta come desideri. Le ragioni sono espressioni delle esigenze.
Le motivazioni sono persone diverse, esigenze variano da un individuo a altro, con conseguente diversi modelli di comportamento, valori sociali sono anche diversi, capacità per conseguire gli obiettivi sono anche diverse. Le funzionalità, valori e bisogni variano in un singolo individuo nel corso del tempo.

HA BISOGNO DI FONTI DI MOTIVAZIONE

Il r. teoria di gerarchia del Maslow

Motivazione umana è orientato alla ciclica o diverse esigenze, siano esse fisiologiche, sociali e psicologici.
Le esigenze sono disposti in ordine di prevalenza, in cui bisogni successivi derivano solo come bisogni fondamentali sono sufficientemente soddisfatti.
Le qualità dinamiche della gerarchia dei bisogni, ha importanti conseguenze nella motivazione delle persone al lavoro. Alle esigenze di livello inferiore sono relativamente soddisfatto, diventare direttamente meno comportamento motivante. La persona è motivata principalmente dal livello successivo di bisogni insoddisfatti. Qualsiasi Manager è quello di influenzare il comportamento umano, è necessario considerare quali bisogni sono relativamente soddisfatti e pertanto possono fungere da leva di motivazione.

FATTORI RELATIVI ALLA MOTIVAZIONE AL LAVORO

I fattori della teoria di F. Herzberg.

Mentre i requisiti descrivono la motivazione, ci sono fattori che hanno un impatto o influenzano su di esso.
Occupazione, o fattori estrinseci come: criteri amministrativi, controllo qualità, rapporti con autorità di vigilanza, le relazioni con i coetanei, subordinati, pagano, sicurezza del lavoro, condizioni di lavoro, posizione sociale, che non sono motivatori ma sono una fonte di insoddisfazione e generati forti sentimenti negativi. Questi fattori sono chiamati igiene o manutenzione, perché essi sono tenuti a mantenere un ragionevole livello di soddisfazione dei dipendenti e nel migliore dei casi la presenza di questi fattori fornisce ai lavoratori uno stato neutrale.
Ci sono altre condizioni di lavoro che operano principalmente per aumentare la motivazione e la soddisfazione sul lavoro, ma la sua assenza è raramente molto insoddisfacente. Essi sono: Achievement, riconoscimento, lavoro, progresso, possibilità di sviluppo, responsabilità.

FORTI SENTIMENTI NEGATIVI

INSODDISFAZIONE

NEUTRO

FORTI SENTIMENTI POSITIVI

SODDISFAZIONE

FATTORI DI IGIENE

FATTORI MOTIVAZIONALI
C'è una tendenza unica in una o l'altra direzione nelle persone: non c'è nessun indirizzo assoluto. Nessun fattore è completamente unidimensionale nella loro influenza.

GERARCHIA DEI BISOGNI DI MASLOW

I DUE FATTORI DELLA TEORIA DI HERZBERG

Realizzazione del sè

* Impegnativo lavoro, realizzazioni, crescita al lavoro

Stima o Status

* Progresso, riconoscimento e lo Status

Affiliazione o accettazione

* Relazioni interpersonali, politiche e amministrative della società. Qualità della vigilanza

Sicurezza

* Condizioni di lavoro, sicurezza, qualità della vigilanza.

Bisogni fisiologici

* Salario, vita privata.
* Motivare
* Fattori di manutenzione.
In un altro ordine di idee, la motivazione per il lavoro comprende una completa relazione tra variabili come: a) le aspettative che variano secondo le esigenze e le aspirazioni nel corso del tempo. (b) il rapporto tra i risultati e i premi possibili e la stessa ricompensa in sé.
ASPETTATIVE E MOTIVAZIONE

Teorie delle aspettative di VROOM

ASPETTATIVE:
È una credenza momentanea riguardante la probabilità che un determinato atto sarà seguita da un particolare risultato.
Secondo questo autore, la forza o la motivazione ad agire in cerca di particolare risultato, questo determinato dall'aspettativa e il valore che noi abbiamo attribuito a questo risultato.
LA FORZA DI UNA TENDENZA ALL'ATTO DIPENDE:
1. in attesa che un atto sarà seguito da una conseguenza determinata e
2. del valore o ricorso di tale conseguenza o risultato
C'è un'associazione tra azione e risultato; Ciò significa che i risultati dipendono da azione da implementare. L'azione si riferisce alla ore di dedizione e sforzo (quantità di lavoro) o, più in generale, per la strumentazione necessaria per garantire il successo del risultato previsto.
"L'aspettativa è la stima che un individuo fa sulla probabilità di ottenere un risultato basato sullo sforzo che mira a rendere"
FATTORI CHE DETERMINANO L'ASPETTATIVA
1. la stessa situazione
2. l'esperienza completa
3. l'autostima
4. la percezione della situazione di altri utenti (forza correttiva)
ALTRI FATTORI
1. le attribuzioni causali
locus 2 variabile di controllo o internalità
3. la motivazione per raggiungere

MOTIVAZIONI SOCIALI

TEORIA delle motivazioni sociali Mc CLELLAND DAVID.
Oltre le teorie viste, ci sono gli altri: David McClelland ha sviluppato la ricerca sulla motivazione socialmente acquisita: motivazione o bisogno di successo, di potere e di affiliazione. Queste motivazioni predispongono la persona a comportarsi in un modo che colpiscono critica le prestazioni di molti processi e attività.
Motivazione di successo: è la necessità di fissare obiettivi realistici, persistono dopo la conquista di questi obiettivi in modo produttivo e la domanda di eccellenza nella valutazione dei risultati.
PERSONE CON MOTIVAZIONE PER RAGGIUNGERE
1 combattere per la realizzazione personale che l'if Award
2 sentire il desiderio di realizzare qualcosa di meglio o in modo più efficiente
3 sentire il desiderio di rendere le cose migliori
4 alla ricerca di situazioni ad assumersi una responsabilità personale per risolvere i problemi
5 che hanno bisogno di ricevere un feedback immediato sulle prestazioni
6 fissano obiettivi di difficoltà moderata
7 evitare compiti facili o troppo difficili
8. le stesse probabilità di successo o fallimento permette loro di provare sentimenti di successo e soddisfazione per gli stessi sforzi
MOTIVAZIONE al potere: è la necessità di controllare e manipolare gli altri ed è associato con l'idea di raggiungere un stato
PERSONE CON MOTIVAZIONE AL POTERE:
1 preferiscono le situazioni Status-oriented e competitive.
2 worry dal prestigio prima che una corretta esecuzione
3 che essi tendono a controllare gli altri
termina 4 che tendono a manipolare le persone a raggiungere i propri
5 influenza persone a fare un paio di cose e gli altri non
6 che stanno pensando a come ottenere ed esercitare il potere e l'autorità
7 può aiutare il vostro gruppo di fissare obiettivi e assisterli nella loro capacità di raggiungere questi obiettivi
Motivazione di affiliazione: è il desiderio di godersi l'apprezzamento e l'accettazione delle persone
1 che essi lottano per conquistare l'amicizia
2 preferiscono situazioni di cooperazione alla concorrenza
3 che vogliono tra cui alto grado di comprensione
4 che essi tendono a pensare spesso la qualità delle loro relazioni
5. essi hanno apprezzato i momenti piacevoli trascorsi con alcune persone
6 che si preoccupano per le carenze dei loro rapporti con gli altri
7 seek essere richiesto, questo è di dare e ricevere affetto
Ancora una volta le diverse motivazioni tendono ad esprimersi in diversi comportamenti, quando un bisogno o motivazione a qualcuno, il suo effetto è quello di predisporre la persona per il comportamento che è stato associato con la soddisfazione di tale bisogno. Ad esempio, avere una motivazione di alto successo predispone l'individuo a fissare obiettivi, cercando di migliorare le loro prestazioni per raggiungerli e utilizzare il feedback delle loro prestazioni realisticamente, la motivazione per raggiungere non pone l'accento sulla necessità di interagire con le persone
"entro le motivazioni dell'uomo adulto c'è uno che è essenzialmente legata al lavoro produttivo, e questa motivazione spiega in gran parte la tendenza dell'uomo ad usare il lavoro come un mezzo per la crescita personale e sociale. Questa motivazione è infatti associata con il progresso degli individui e delle Nazioni. Questa motivazione è la necessità per il successo "(Oswaldo Romero Garcia).
INTERNALITÀ E RAGGIUNGIMENTO MOTIVAZIONE
Uno dei componenti motivazionali processo è l'internalità e questo impulso è associato all'idea di esercitare un controllo sul nostro comportamento; la posizione di questo controllo rende che differisce da un tipo di controllo interno e un tipo di controllo esterno
Indagini su questo componente motivazionale inizialmente ha gettato la sua qualità di essere parte della motivazione per raggiungere, la ricerca recente ha mostrato che è una motivazione più che il repertorio comportamentale umano. Internalità si riferisce a questa percezione esterna o interna del comportamento di controllo anche chiamato LOCUS of CONTROL; che significa responsabilità per la propria condotta
L'internalità come tutta la motivazione deve essere eccitati comportamenti, lo fa e per questo motivo è concettualizzato come un bisogno intrinseco per controllare i risultati e gli sforzi che contribuiscono a tale risultato
Ci sono persone che sono visti come causa e il loro comportamento di cui sono responsabile di quello che fanno; Contrariamente a questo, ci sono persone che non vedono il collegamento tra le loro azioni e i risultati di tali azioni
Riconoscere le differenze tra una persona e l'altra è di vitale importanza per comprendere la motivazionale funzionamento degli esseri umani. Vediamo ora sono tali differenze:

PERSONE INTERNE

PERSONE ESTERNE

Essi attribuiscono le cause di risultati a fonti interne; mancanza di impegno, mancanza di attenzione

fanno attribuzioni di causalità agli agenti esterni; fortuna, altri potente

Si eccita comportamento verso compiti ritenuti non controllabile

Si eccita il comportamento verso gli obiettivi già controllato da essere obiettivi molto facili o molto difficili, determinati dalla possibilità e non dalla capacità

Nell'attuazione dell'obiettivo tende a pianificare

Nell'attuazione dell'obiettivo tende ad improvvisare

Persistenza implica uso produttivo di feed-back, dimostrando il controllo sopra l'impegno e i risultati

Persistenza implica testardaggine, che significa ripetizione automatica del comportamento stesso

Alcuni giudizi circa l'internalità e uno di loro sta determinando la persistenza, persistenza, a sua volta, determina il valore di incentivazione dei risultati e il valore di incentivazione determina l'esecuzione finale sono noti. Per quanto riguarda il externabilidad, è percepito come una tendenza che pervade il pensiero della persona in tutte le sue attività; e un'esternalità generalizzato porta ad una scarsa motivazione
Successo che, a sua volta, porta a una riduzione delle prestazioni, qualunque sia il tipo di esecuzione.

STRATEGIE PER IL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI

1. passo:
La prima condizione di auto-miglioramento, consiste nell'impostare l'obiettivo, con caratteristiche molto particolari, l'obiettivo deve essere controllato e in questo senso gli obiettivi inizialmente variare tra l'essere:
Intrinseci o estrinseci
Controllabile e incontrollabile
So davvero quello che hai da fare, che veramente ciò che si vuole raggiungere; che è quello che vogliamo ottenere; Questo significa anticipare il risultato attraverso un display delle loro azioni
2. passo:
Tempo impostato; Davvero sapere il significato di una settimana, due o un mese, il tempo non è controllato; la data è tra un fatto e una successione, il tempo è oggi, immediatamente, è necessario calcolare quanto tempo è necessario per raggiungere l'obiettivo, è necessario definire esattamente
3. passo:
Determinare le risorse. Le capacità, le competenze e le abilità sono anche una condizione del tutto insostituibile per il raggiungimento dell'obiettivo. Oltre a questo è necessario per stimare il costo in denaro che è necessario investire. Denaro, tempo, competenze e altre risorse definite "con cui" si raggiungerà l'obiettivo.
4. passo:
Definire le attività. Tutte le informazioni sulle risorse sono coppia rilevante Conquerable e obiettivo realistico senza queste informazioni di impostazione non può implementare la motivazione di successo. Significa implementare per definire le attività per l'attuazione dell'obiettivo, cioè, come si esibiranno una serie di azioni che organizzate in modo efficiente piombo al raggiungimento dell'obiettivo.
5. passo:
Affrontare gli ostacoli. Che significa persistenza, quando un motivo è in realtà intrinseco vostra proprietà per mantenere e dirigere il comportamento verso l'obiettivo, non si perde mai. Persistenza implica cambiamenti nelle strategie comportamentali che consentono di superare gli ostacoli
6. passaggio:
fissare criteri di eccellenza. Quando l'obiettivo è veramente stimolante, realizzabile e controllabile richiede la definizione di livelli di eccellenza per una perfetta esecuzione, che implica un senso di qualità che naturalmente è relativo, perché le dimensioni di qualità e perfezione variano da una persona a altra. La cosa importante è cercare soddisfazione per fare il meglio a tutti e ogni uno degli obiettivi che la persona intende

STRATEGIE PER STIMOLARE LA CRESCITA PER RAGGIUNGERE

Qualunque sia la relazione: padre-figlio, supervisore, subalterno o insegnante-studente, l'interazione tra due persone è che uno di essi stimolano al successo, e l'altro sarà una persona disposta a crescere e a superare la loro situazione.
Il processo consiste nel definire il comportamento, riconoscere sentimenti, spiegare il comportamento e le aspettative, in termini di comportamento della persona è in una situazione di crescente.
In un lavoro frequente situazione, può verificarsi un rapporto come questo, ecco un esempio:
Chiedere un supervisore per identificare un lavoratore dipendente che a suo parere deve essere motivate. Motivato per questo?. per farlo lavorare di più per pagare di più. Quali comportamenti del lavoratore che fanno pensano che è necessario essere motivati. Il lavoratore è un irresponsabile, prima era un buon lavoratore, ma quando viene avviato un nuovo progetto, cambia completamente tutto il tempo sembra indifferente.
Quando il supervisore è una persona come questa, sentire fastidio, rifiuto e desiderio di punirlo. Alla ricerca di spiegazioni su questa situazione, il supervisore pensa che quel lavoratore è irresponsabile, incurante e improduttivo. Cosa ci si aspetta di questo lavoratore per assegnare l'attività successiva; Sicuramente aveva trascurato, fare le cose in qualche modo e non finire in tempo quello che devo fare.
Immediatamente si sente un circolo vizioso:
• Prestazioni inefficiente
• Sensazione di rifiuto
• Pensando di irresponsabilità
• Aspettativa di fallimento
• Riproduzione dell'inefficienza iniziale
Se i comportamenti sono inizialmente costruiti in termini di conseguimento, sentimenti, pensieri e aspettative di conseguenza generate dal garante, sarà diverso, un maggiore potenziale contenuto motivazionale.
Come stimolato è di realizzare la crescita?
in risposta a questa domanda è di nuovo all'esempio iniziale?
1. comportamento:
Il lavoratore è qualcuno che sta facendo qualcosa che non sa fare e non aveva ricevuto alcun addestramento per questo scopo.
2 sensazione:
Il supervisore è un promotore dello sviluppo personale e professionale, il loro ruolo è quello di guidare e questo è stimolante.
3. pensando:
Le cause attribuite ai risultati dipendono dalla forma come in esecuzione lo sforzo dedicato. Questo sforzo, naturalmente, può essere migliorato, e l'attribuzione di questo tipo sono invitati a lavorare insieme
4. le aspettative:
Quando le cause sono dovute a sforzo, inteso come un fattore interno modificabile, quindi il lavoratore e il supervisore pensare che sono in grado di determinare maggiori e migliori risultati con maggiore impegno.
MOTIVAZIONE DI CRESCITA E SUCCESSO PERSONALE
Sviluppare la nostra realizzazione motivazione è un particolare modo di percepire, sentire e pensare gli eventi che si verificano ogni giorno nella nostra vita.
Realizzazione è un movente, qualcosa all'interno, uno stato di cognitivo - affettiva che ci spinge ad ottenere il meglio da noi stessi
Quando stiamo sviluppando la motivazione di successo in un'altra persona, ciò che stiamo facendo è quello di insegnare a percepire, sentire e pensare in un certo modo, che sarà sempre una persona.
"L'obiettivo è quella persona a scatenare la vostra forza interiore per la crescita personale"
LA MOTIVAZIONE PER DECENNI
Le sfide più gravi per la guida del personale in futuro sarà sicuramente:
• Aumentare la produttività dei dipendenti
• Ridurre i costi e le operazioni dei rifiuti
• Migliorare la conoscenza e le tecniche del personale
• per aumentare il morale del lavoratore
• aumentare la motivazione
Industrializzato società esso incorpora un dipendente che:
• Avete più interesse nel raggiungimento degli obiettivi per seguire le regole o procedure
• È più fedele alla sua professione al suo capo
• È più interessato alla qualità della vita lavorativa
• Questo più interesse per la sua realizzazione ed il relativo lavoro
In generale, essi sono lavoratori con nuovi valori:
• Vogliono significativi lavoro
• Vogliono attenzione ed energia al momento della formazione
• Combinazione di Visualizza alta fiducia e paura
• Sono indifferenti alla pena tradizionale per scarso rendimento
• Hanno un forte bisogno di feedback e premi non personalizzati.
• Visualizza una grande urgenza riguardo al tempo che si traduce nella predisposizione non aspettarsi troppo nel successo della sua carriera
• mostrare un desiderio sviluppato per l'autonomia, l'autorità di svolgere il lavoro e la partecipazione al processo decisionale
• Ha un forte interesse nelle informazioni e meno rigida autorità della struttura dell'azienda
• Sono impegnati in una vasta gamma di stili di vita
facendo un supervisore per motivare e trattenere i dipendenti più preziosi:
• Assumere il ruolo di direttore dei risultati
• definire il lavoro di una persona e risultati attesi
• Trattare ciascun dipendente come una persona
• Fornire opportunità di partecipazione dei dipendenti nella pianificazione e processo decisionale
• Stimolare lo sviluppo stesso e ridefinendo le opportunità di progresso
• stimolare la creatività e ottenere il lavoro di essere il più difficile possibile
• Stabilire canali di comunicazione efficaci
• offerta lode e fiducia quando necessario
• Essere consapevoli del cambiamento valori, assiste al modo di pensare dei lavoratori e i loro legami con le opportunità offerte dalla società privata.
Stanno cambiando gli atteggiamenti, gli ideali e gli obiettivi dei dipendenti. L'indirizzo da autorità stanno dando modo di affrontare la motivazione, gli obiettivi e lavoro di squadra.
Nella misura in cui le autorità di vigilanza si adatterà a questi cambiamenti, si deve constatare una maggiore impatto sui risultati del lavoro dei loro subalterni e il proprio successo manageriale.

ARTICOLO 18

Livello di complessità dell'apprendimento | Definizione

Una volta che l'insegnante guadagni padronanza della tecnica della formulazione di obiettivi richiesto l'adozione di un quadro che consenta il trattamento razionale di un altro aspetto di importanza anche fondamentale, in quanto è la determinazione dei livelli di complessità che deve essere di insegnamento e apprendimento, vale a dire, che le modifiche del comportamento dovrebbero essere fatto in studenti a seconda delle loro caratteristiche e livello scolastico così come la realtà economica-sociale e il tipo di professionista che intende formare.

CLASSIFICAZIONE DEGLI OBIETTIVI EDUCATIVI (TASSONOMIA DI BLOOM E COLLABORATORI)

Gli obiettivi formativi sono classificati nei domini cognitivi, affettivi e psicomotori.
Domini sono suddivisi in categorie che sono anche suddivisi in sottocategorie secondo la natura dei comportamenti inclusi.

DOMINIO COGNITIVO

Il dominio cognitivo si riferisce a comportamenti che vanno da ricordare o riproducono ciò che hanno imparato, ad alcune forme di originale e creativo combinare, sintetizzare, trarre conclusioni e valutare le informazioni.
Per quanto riguarda i principi di diritto che è servito come base per il dominio cognitivo abbiamo che i comportamenti sono ordinati dal più semplice al più complesso.
Il dominio cognitivo è diviso in sei 6 categorie in ordine di difficoltà crescente.
Queste categorie sono:
1 conoscenza (informazioni)
Inclusi in questa rubrica tutte quelle forme di comportamento che enfatizzano la memoria e ricordo come processi mentali, dal riconoscimento o dalla memoria di idee, materiali e fenomeni. La classificazione di questi obiettivi è fatto dai tipi di condotta più specifici, concreti me semplice al più complesso e astratto.

1.1 COMPETENZE SPECIFICHE
Aislables, possedere le informazioni possono essere trovate all'interno di questa classe e specifici per ogni campo della conoscenza, che deve essere utilizzato da specialisti, come elemento di comunicazione nei loro rispettivi campi. Competenze specifiche sono estremamente numerose, quindi devono essere selezionati per scopi didattici.
1.2 LA CONOSCENZA DELLA TERMINOLOGIA
Si intende la conoscenza dei simboli verbali e non verbali dei rispettivi settori di conoscenza che possono essere selezionati al fine di specificare la comunicazione e sintetizzare le informazioni. Gli studenti dovrebbero sapere il significato di termini descrittivi o operativi più comunemente utilizzati nella zona che stanno studiando.
1.3 CONOSCENZA DI FATTI SPECIFICI:
Esso comprende la conoscenza di date, eventi, persone, luoghi, ecc. È inoltre possibile includere tali periodo approssimativi fatti storici, o l'ordine generale o l'ordine di grandezza di un fenomeno informazioni approssimative o relativi
1.4 CONOSCENZA DI MODI E MEZZI CON I FATTI SPECIFICI:
Si riferisce alla conoscenza dei modi per organizzare, classificare, express e giudicare le idee. Inoltre, include sequenze cronologiche, metodi e tecniche di ricerca, nonché la conoscenza dei criteri o delle norme utilizzate per valutare qualsiasi materiale.
1.5 CONOSCENZA DELLE CONVENZIONI
Si riferisce ai modi convenzionali di trattare e presentare idee e fenomeni
1.6. LA CONOSCENZA DELLE TENDENZE E DELLE SEQUENZE
Questo include la conoscenza dei processi, gli orientamenti e le dinamiche dei fenomeni in relazione al tempo.
1.7. CONOSCENZA DELLE CLASSIFICAZIONI E CATEGORIE.
Esso comprende la conoscenza delle classi, assembly, divisioni e che tutte le disposizioni che possono essere fondamentali per una certa questione, uno scopo, argomento o problema.
2 - COMPRENSIONE
Rappresenta il livello di comprensione. Il ragazzo solitario deve catturare il significato diretto di pittorico verbale, comunicazione, simbolico, ecc. Non c'è bisogno di trovare lui altre implicazioni.
3 - APPLICAZIONE
L'uso di astrazioni in situazioni particolari e specifiche. Queste astrazioni possono essere visto sotto forma di idee generali, regole o procedure o metodi. Astrazioni possono essere anche di principi tecnici, idee e teorie che hanno dato e l'applicazione.
4. ANALISIS
Rappresenta un voto più complesse astrazione rispetto alle categorie precedenti. Sottolinea la possibilità di dividere un intero in sue parti e capire le loro interrelazioni e la modalità di organizzazione.
5 - SINTESI
La sintesi comprende il fatto unificare gli elementi e le parti in modo che essi formano un insieme. Esso coinvolge il processo di utilizzo di parti, pezzi, componenti e la disposizione e combinazioni di esse costituiscono un modello o una struttura che non erano precedentemente chiare.
VALUTAZIONE 6
Si tratta di capacità di giudicare, di dare sentenze dei valori qualitativi e quantitativi basati su criteri preimpostati.

DOMINIO AFFETTIVO

Questo comprende gli obiettivi educativi che hanno a che fare con la sensazione, emozione, con l'impostazione e il grado di accettazione o non accettazione.
Campo affettivo varia da semplice cura essenziale per la selezione di eventi a più complesse attribuisce il carattere e la coscienza; atteggiamenti, idee, valori, affinità e differenze.

DOMINIO PSICOMOTORIO

Sono obiettivi che sottolineano alcuni muscoli o le capacità motorie come manipolare materiali o oggetti o qualsiasi atto che richiede coordinazione neuro-muscolare come scrittura, lettura, ecc. La scienza moderna di rilanci di comportamento il problema dell'essere umano mai pensare senza sentimento, agisce senza pensare, ecc. Sembra molto chiaro che ognuno risponda sempre come un corpo totale. Un report di Maghew (1958), sottolinea tuttavia poco rapporto fra i cambiamenti degli atteggiamenti e aumento della conoscenza in un corso di un College universitario.
Questa divisione in tre campi, che è convenzionale ha sua ragion ' être per assicurare che gli insegnanti e professori, nonché gli alianti dei curricula, per fare distinzione tra questi tre tipi di apprendimento, facilita anche la valutazione.

19 ARTICOLO

Livelli di comportamento cognitivo | Definizione

1 - conoscenza:

Memoria, capacità di ricordare, alla mente il materiale elencato.

2 - comprensione:

Capacità di catturare ciò che è comunicazione e facendo uso di un'idea senza collegarla con altre idee o significato materiale o già visto. Richiede conoscenza dei fattori, principi, condizioni, ecc.

3 - applicazione:

Possibilità di utilizzare idee, principi, teorie in particolare e situazioni specifiche. Richiede comprensione e conoscenza

4 - analisi:

Possibilità di interrompere una comunicazione in parti che costituiscono un'organizzazione migliore e più chiara delle idee, avendo come requisito l'applicazione, la comprensione e la conoscenza.

5 - sintesi:

Competenze per feste di gruppo o elementi in fusione di un'organizzazione o un gruppo. Analisi, applicazione, compressione e le conoscenze necessarie.

6 - Valutazione:

Possibilità di ordinare i valori delle idee, sistemi o metodi, utilizzando criteri appropriati. Richiede l'applicazione, la compressione e la conoscenza.

20 ARTICOLO

Norme ISO | Definizione

Attualmente nel mondo sono richiesti ISO standard, dal momento che garantiscono la qualità di un prodotto attraverso l'attuazione di controlli completi, assicuratevi che tutti i processi coinvolti nella sua produzione operano all'interno le caratteristiche previste. La normalizzazione è il punto di partenza nella strategia della qualità, nonché per la successiva certificazione dell'azienda.
Queste regole sono state scritte con lo spirito che la qualità di un prodotto non è nato di controlli efficienti, se non di un processo di produzione e supporta funzioni correttamente. Si tratta di una regola che vale per l'azienda e non i prodotti di questo. Sua attuazione garantisce al cliente che la qualità del prodotto che sta acquistando rimarrà nel tempo. Nella misura in cui ci sono aziende che non sono state certificate una differenziazione è la norma nel mercato. Tuttavia nel corso del tempo diventerà banale e inizierà la discriminazione nei confronti di società non certificate. Ciò si verifica già oggi nei paesi sviluppati, dove grandi società approvvigionamento dipartimenti richiedono standard a tutti i suoi fornitori.

Che cosa è l'International Organization for Standardization (ISO)

L'International Organization for Standardization (ISO), Nato dopo la seconda guerra mondiale (fondata nel 1946), che si occupa di promuovere lo sviluppo di standard internazionali di produzione, commercio e comunicazione per tutti i rami industriali, fatta eccezione per l'elettrico ed elettronica. La sua funzione principale è la ricerca, la standardizzazione dei prodotti e standard di sicurezza per aziende o organizzazioni a livello internazionale.
ISO è una rete di istituti di standard nazionali di 146 paesi, sulla base di un membro per ogni paese, con un segretariato centrale a Ginevra, in Svizzera, che coordina il sistema. L'International Organization for Standardization (ISO), con sede a Ginevra, Svizzera, si compone di delegazioni governative e non governative suddiviso in una serie di sottocomitati responsabile per lo sviluppo di linee guida che contribuiranno al miglioramento ambientale.
Sviluppato dall'ISO standard sono volontariato, comprensione che ISO è un'organizzazione non governativa e non dipende da qualsiasi altro organismo internazionale, pertanto non ha alcuna autorità di imporre le proprie norme in qualsiasi paese.
Come "l'International Organization for Standardization" avrebbe abbreviazioni diverse in lingue diverse ("IOS" in inglese, "OIN" in francese), è Decius uso una parola; che era la parola greca "ISOS", che significa "uguale". Pertanto, indipendentemente dal paese, indipendentemente dalla lingua, la forma breve del nome dell'organizzazione è sempre ISO
Standardizzazione internazionale ha cominciato nel settore elettrotecnico: la Commissione elettrotecnica internazionale (IEC) è stata fondata nel 1906, mentre il lavoro di ricerca in altri campi è stato fatto dalla Federazione internazionale delle associazioni di standardizzazione nazionali (ISA), fondata nel 1926, ma ISA era enfasi in ingegneria meccanica e per questo motivo nel 1946, raccogliere 25 paesi a Londra e ha deciso di creare una nuova organizzazione internazionale che avrebbe inteso "facilitare il coordinamento internazionale e l'unificazione delle norme industriali". L'ISO ha iniziato ufficialmente le operazioni il 23 febbraio 1947
Norme ISO forniscono grandi vantaggi nel sistema di qualità alle imprese, ma anche se lei è progettata per aggiungere valore nel sistema di qualità, non sempre soddisfa è l'obiettivo, non a causa dello stesso standard.
L'effetto negativo può avere origine in diversi modi, il più comune, è che non in tutte le società adottano lo standard come un sistema di qualità e motivazione verso la ISO è più un certificato necessario che concede vantaggi competitivi, lontano dallo scopo originale della regola stessa, quindi l'interesse si concentra più sul miglioramento , certificazione e che cosa significa e l'altro motivo è che si inizia il processo di implementazione senza prima fare un giusto processo di consapevolezza che facilita, perché tutte le aziende non sono nelle condizioni ottimali per avviare un processo di certificazione ISO.
Per i motivi di cui sopra, non è difficile trovare che ci sono vari casi in cui lo standard ISO ha cessato di essere un valore aggiunto per il miglioramento del sistema qualità, diventando un grave problema che affligge l'ambito organizzativo, e il peggio, che hanno negativamente influenzato la stessa soddisfazione al cliente. Il problema non è lo stesso standard, è il grado di consapevolezza dell'imprenditore, la serietà con cui viene assunto, la comprensione e la capacità di flessibilità e adattamento dell'azienda.
Implementare un sistema di qualità ISO 9000 richiede più la formazione standard, è necessario effettuare un processo di sensibilizzazione che coinvolge tutte le parti interessate in azienda, comprendere la consapevolezza come una fase di processo accademico o come un quadro concettuale, consapevolezza deve essere di più, dovrebbe essere un processo di facilitazione e di consapevolezza per cambiare che fornirà elementi che creano un ambiente favorevole per il nuovo sistema di qualità in azienda.
È necessario che prima di iniziare un processo ISO, è coinvolta la cultura e lo stesso clima, orientandola verso una posizione favorevole o favorevole per ricevere il sistema di qualità proposto nel sistema ISO.
"Se la cultura organizzativa non viene affrontata in precedenza, e se non vengono create le condizioni dell'ambiente lavorativo, l'effetto del sistema di qualità ISO sarà visto come un'altra delle tante tendenze o teorie amministrative che hanno fatto parte della proliferazione di così tanti approcci organizzativi che non passano di moda".
Come consulente aziendale, o semplicemente come un cliente o utente di loro, posso vedere che molte aziende certificate raggiunta era che, "un certificato", come i suoi problemi interni ed esterni continua e in alcuni casi è esacerbato. Alcuni certificati di aziende hanno soggiornato uguale o peggio erano come, ma con un certificato.
Si potrebbe dire che la ISO è di moda, e molte aziende sedotta dalla moda della certificazione, decidere l'attuazione senza essere culturalmente preparati.
"Tutto a suo tempo", questa premessa vale anche per la ISO, perché non è opportuno che un'organizzazione con una cultura immatura, imprenditori senza commii o una società senza alcuna struttura e processi, cercare di certificazione ISO.
Per implementare gli standard ISO, piuttosto che per la certificazione, le aziende devono avere condizioni minime, che dovrebbero essere valutate l'entità che controlla loro, perché se una società non non ancora favorevoli condizioni e optare per una certificazione ISO, commette un peccato, ma la società che sottoposta ad audit, commette un atto di irresponsabilità per noi così come lo stesso standard, come questo è una forma di prestito a regola corrotto.

Chi sviluppa gli standard ISO?

Norme ISO sono sviluppate secondo rigide regole per garantire che essi siano trasparenti. Il rovescio della medaglia è che questo potrebbe richiedere tempo per sviluppare l'accordo generale tra le parti interessate e per esaminare l'accordo pubblico nella rassegna in paesi membri dell'Unione di ISO. Per alcuni utenti delle norme, in particolare coloro che lavorano nei settori della tecnologia cambiare così rapidamente, può essere più importante ad accordarsi su una specifica tecnica e pubblicarlo rapidamente, prima di esaminare i vari controlli e hanno un accordo su un nuovo standard in tutti i membri della norma internazionale ISO. Per risolvere queste necessità, ISO ha quindi sviluppato un nuove categorie di dati specifici diversi gamma, permettendo la pubblicazione in una fase intermedia di sviluppo prima dell'accordo completo generale: specifica pubblicamente disponibile (primato), specifica tecnica (TS), relazione tecnica (TR), accordo del workshop internazionale (IWA).
L'organismo responsabile per l'implementazione di questi standard è ISO (International Organization for Standardization), attraverso il suo comitato tecnico TC/176. ISO è una Federazione mondiale di organismi di normazione nazionali, con sede a Ginevra (Svizzera).
Norme ISO sono analizzate periodicamente per decidere se hanno bisogno di essere confermato, modificato o annullato. Lo scopo è quello di garantire che essi tengano conto tecnologico e degli sviluppi del mercato e che sono rappresentativi dello stato della scienza e della tecnologia.

Obiettivo delle norme ISO sulla garanzia della qualità

Il suo scopo è garantire che c'è un sistema di qualità e che ci sta seguendo. Questa operazione richiede due operazioni di base:
• Stabilire adeguati controlli di gestione della qualità.
• Documentare questi controlli.
• Lo standard non definisce il sistema di qualità applicato dalle aziende. Ciò che fa è per descrivere i requisiti cui devono rispondere il sistema qualità ha detto.
L'unico modo in cui deve dimostrare che è davvero conforme ai requisiti stabiliti nello standard sono attraverso la certificazione del sistema qualità.

Principali standard ISO 9000

Per essere in grado di rispecchiare approcci di gestione moderna e migliorare le pratiche organizzative standard è stato considerato molto utile e necessario introdurre cambiamenti strutturali negli standard, pur mantenendo i requisiti essenziali del regolamento.
La famiglia di norme ISO è costituita da tre regole di base, completate da un piccolo numero di altri documenti (guide, rapporti tecnici e le specifiche tecniche). Le tre regole fondamentali sono:
• ISO 9000: gestione della qualità - concetti e sistemi di vocabolario
• ISO 9001: gestione della qualità - requisiti sistemi
• ISO 9004: gestione della qualità - Guida per effettuare il miglioramento di sistemi

Caratteristiche principali delle norme ISO 9000

Le nuove norme ISO 9000 sono state ristrutturazione con l'obiettivo di facilitare un'introduzione, più comprensibile per l'utente dei sistemi di gestione della qualità in un'organizzazione.
La struttura comune di entrambe le norme segue il formato tipico dei principali processi di un'organizzazione e consentirà al sistema di gestione della qualità che questo allineato con le sue operazioni.
Essi includono la continuità e la compatibilità tra le versioni vecchie e nuove delle norme. Lo standard ISO 9001 nuovo e unico elimina il problema di scelta tra gli standard ISO 9001, 9002 e 9003. Delle coperture sistema gestione qualità, con il nuovo standard ISO 9001, l'attività di un'organizzazione e questo fornirà ai clienti, la sicurezza, che sono stati trattati tutti i processi di un'organizzazione.
La nuova ISO 9001 è stato introdotto il concetto di 'miglioramento continuo' per stimolare l'efficienza dell'organizzazione, aumentare il proprio vantaggio competitivo sul mercato e quindi meglio rispondere ai bisogni e alle aspettative dei propri clienti.
La coerenza di entrambe le norme consentirà una transizione morbida verso quelle organizzazioni che desiderano spostare dallo standard ISO 9001 per lo standard ISO 9004.

Vantaggi e svantaggi della certificazione ISO 9000

Prima di esaminare l'idoneità della ISO 9000 per il settore dell'istruzione e formazione, sarà utile analizzare i vantaggi e svantaggi sentiti dalle aziende. Sempre più studi sia nazionali che internazionali, vengono eseguiti per esaminare i punti di forza e debolezze della certificazione ISO 9000.
Una dettagliata indagine condotta nel Regno Unito ("sono operative le ISO 9000?") effettuate nel 1995 dalla Manchester Business School per conto di SGS, trovato otto ragioni per la certificazione, designato ciascuno di essi almeno la metà di quelli che hanno risposto il su-pendio. Sono, in ordine decrescente di importanza:
• la probabile domanda per i futuri clienti di accreditamento ISO 9000;
• aumentare la coerenza delle operazioni della società;
• mantenere / migliorare la quota di mercato;
• migliorare la qualità dei servizi;
• la pressione dai clienti;
• un buon elemento di promozione;
• fornire operazioni più efficaci;
• migliorare la qualità dei prodotti.
Questa indagine ha concluso che:
"Piccole imprese aspirano funda-mentalmente per soddisfare lo standard al fine di migliorare la propria quota di mercato e promuovere se stessi. (…) Più grande l'organizzazione, più probabile è che questo cita la pressione dai client come motivo per ottenere una certificazione. Il settore dei servizi mette in evidenza l'importanza di aumentare loro inferiori alla media del mercato e la necessità di migliorare la coerenza delle sue operazioni e la qualità del servizio (...) "."
Questi risultati, interpretata all'interno di un contesto di istruzione o formazione, in linea con la mia e mia expe-riences con ofertores di istruzione o formazione.
Ma questa stessa indagine ha permesso di rilevare anche una serie di ostacoli e problemi per quanto riguarda la certificazione ISO 9000:
• il tempo necessario per scrivere il manuale
• documenti necessari intensi
• gli elevati costi di attuazione degli standard
• il tempo necessario per svolgere l'attuazione
• i costi elevati di manutenzione dello standard
• la mancanza di consulenza gratuita
• la mancanza di coerenza tra i diversi sindaci
• il tempo impiegato per la documentazione prima dell'audit di controllo
Solo il primo di questi problemi è stato menzionato nel sondaggio di oltre il 30% dei partecipanti; l'ultimo punto è stato solo il 16%. In sintesi gli inconvenienti, l'indagine ha sottolineati:
"Tutti i gruppi ritengono che il problema fondamentale con l'ISO 9000 sia gli elevati costi di implementazione, tradotta in tempo, documentazione e denaro utilizzato. Organizzazioni di piccole dimensioni solitamente tendevano a considerare gli svantaggi vantaggi superiori più frequentemente rispetto alle grandi imprese. La stessa tendenza è stata anche per quanto riguarda la manutenzione permanente dello standard (...)"
A mio parere, le discussioni dichiarate a favore e contro il riepilogo di ISO 9000 gran parte del dibattito sui vantaggi e gli svantaggi che le aziende associate a queste regole. Essi hanno inoltre evidenziare che la pertinenza e la redditività di una certificazione dipendono notevolmente dal contesto specifico: possibilità di estera e interna sia esigenze e opportunità e necessità.
Quindi, nessuna sorpresa che continuano ad esistere numerose aziende che non dispongono di certificazione ISO 9000, nonostante la sua alta qualità e il successo commerciale. Infatti, l'etichetta "ISO" è semplicemente un modo per sviluppare e mantenere un sistema di qualità, azionare il processo di garanzia della qualità e partecipare in una spirale di miglioramento continuo. Ma è anche un metodo molto visibile dal mondo esterno (a differenza di altri sistemi di qualità) e le prospettive che molto chiaramente impostato per i dipendenti di un'azienda.
Penso che ci siamo gradualmente - si evolvono velocemente in alcuni paesi europei che in altri - verso una situazione in cui la ISO 9001 o 9002 sarà essere considerato come un "minimo" di qualità per le imprese nel settore produttivo. Questo è già il caso in alcuni settori industriali in alcune regioni europee. Questa idea entra anche nel settore dei servizi commerciali, se a un ritmo più lento e meno omogeneamente (perché in generale, che la rilevanza del certificato non è evidente, o dall'esistenza di alternative interessanti, ad esempio settoriali specifiche regole). Tuttavia, ancora non possiamo prevedere se l'implementazione di ISO 9000 nel settore non profit e pubblico (compreso il mondo dell'insegnamento) sarà forte o non. Questo dipende dalla loro forma fisica, loro interpretazione e loro costi e la cultura della qualità nelle organizzazioni pertinenti.

Lo standard ISO 14000

Lo standard ISO 14000 è un insieme di documenti di gestione ambientale che, una volta attuato, interessano tutti gli aspetti della gestione di un'organizzazione nelle loro responsabilità ambientale e aiutare le organizzazioni ad affrontare sistematicamente le questioni ambientali, al fine di migliorare le prestazioni ambientali e le opportunità di beneficio economico. Gli standard sono volontari, non hanno alcun obbligo legale di e non stabilire un insieme di obiettivi quantitativi per quanto riguarda i livelli delle emissioni o specifici metodi di misurazione delle emissioni di questi. Al contrario, ISO 14000 si concentra sull'organizzazione fornendo un set di standard basati su procedure e linee guida da cui un'azienda può costruire e mantenere un sistema di gestione ambientale.
In questo senso, qualsiasi attività commerciale che desiderano essere sostenibile in tutte le sue aree di intervento, deve essere consapevole che si dovrebbe assumere un atteggiamento preventivo, affinché possa riconoscere la necessità di integrare la variabile ambientale nei loro meccanismi di decisione di business per il futuro.
Lo standard è composto da 5 elementi, che sono poi collegati al suo rispettivo numero di ID:
• Sistemi di gestione ambientale (14001 specifiche e linee guida per il loro uso - 14004 linee guida generali su principi, sistemi e assistenza tecnica).
• Ambientale (14010 principi generali - procedure di audit 14011, audit di sistemi di gestione ambientale - 14012 criteri per la certificazione dei conti) di verificabilità
• Valutazione delle prestazioni ambientali (14031 orientamenti - 14032 esempi di valutazione delle prestazioni ambientali)
• Il life cycle assessment (14040 principi e quadro generale - 14041 definizione dell'obiettivo e campo di applicazione e il formato di documentazione di inventario analisi - 14042 ciclo di vita impatto valutazione - 14043 interpretazione del ciclo di vita - 14047 esempi dell'applicazione del iso14042 - 14048 analisi dati)
• Etichette ambientali (14020 principi generali - 14021 tipo II - 14024 tipo I - 14025 tipo III)
• Termini e definizioni (14050 vocabolario)

Principi delle norme ISO 14000

Tutte le norme della famiglia ISO 14000 sono state sviluppate sulla base dei seguenti principi:
• Deve provocare la migliore gestione ambientale;
• deve essere applicabile a tutte le Nazioni;
• deve promuovere un diffuso interesse per il pubblico e gli utenti delle norme;
• deve essere redditizio, non prescrittivo e flessibile, per soddisfare diverse esigenze di organizzazioni di qualsiasi dimensione in tutto il mondo; come parte della sua flessibilità,
• deve servire allo scopo della verifica interna ed esterna; devono essere basati sulle conoscenze scientifiche; e soprattutto, dovrebbe essere pratico, utile e utilizzabile.

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…