Biografia di Wilhelm Wundt | Scienziati famosi.


clip_image008
Wilhelm Wundt è stato un fisiologo tedesco e psicologo, che ampiamente è accreditato come il fondatore della psicologia sperimentale. Wundt è anche riconosciuto come uno degli psicologi più grandi e più influenti di tutti i tempi.

Primi anni ed educazione:

Nato a Neckarau, Baden nel 1832, Wilhelm Wundt era il figlio di un pastore luterano. Wundt ha ricevuto una laurea in medicina presso l'Università di Heidelberg nel 1856. Ha inoltre frequentato l'Università di Tubinga e di Berlino.

Contributi e realizzazioni:

Dopo aver insegnato fisiologia presso l'Università di Heidelberg, Wilhelm Wundt unì Hermann von Helmholtz come assistente nel 1858. Durante questo periodo, scrisse "Beiträge zur Theorie der Sinneswahrnehmung" (contributi per la teoria della percezione dei sensi). Come uno dei primi pionieri della psicologia scientifica, Wundt ha introdotto l'utilizzo di metodi sperimentali in psicologia, minimizzando così il ruolo di analisi razionale.
Dopo il successo di Helmholtz, analizzò le esperienze immediate della coscienza, quali sensazioni, idee e sentimenti e ha scritto "Grundzüge der physiologischen Psychologie" (principi di Psicologia fisiologica), che ancora rimane una delle più influenti opere della storia della psicologia. E ' anche esplorato i concetti fondamentali relazionati alla appercezione (percezione cosciente) e introspezione (esame cosciente dell'esperienza cosciente).
Durante il suo incarico come professore all'Università di Lipsia nel 1879, Wundt ha costruito il primo laboratorio psicologico mai. Pubblicò anche la prima rivista di psicologia, "Philosophische Studien" (studi filosofici) nel 1881. Alcuni dei suoi lavori tardi comprendeva anche "Grundriss der Psychologie" (1896) e "Völkerpsychologie" (1900 – 20).

Vita e morte successive:

Wilhelm Wundt morì il 31 agosto 1920 in Grossbothen, Germania. Egli era di 88 anni.
Tradotto dal sito Web: Famous Scientists per scopi didattici.
Biografie di personaggi famosi e storici