Biografia di Walter Schottky | Scienziati famosi.


clip_image001
Walter Schottky è un nome famoso nel campo dell'elettronica e fisica. Oggi, un sacco di dispositivi utilizzati in questi campi recano il suo nome, e alcuni fenomeni scientifici sono denominati anche dopo di lui. Due dei più famosi sono l'effetto Schottky, dove vi è un'irregolarità delle emissioni thermion quando all'interno di un tubo a vuoto, e il Schottky difetto che descrive un certo grata di cristallo posto vacante che deriva dallo spostamento di un ione alla superficie di un cristallo. Egli ha fatto un numero significativo di contributi per fisica dello stato solido ed elettronica ed è conosciuto anche come un inventore.

Primi anni di vita e Background personali

Nato il 23 luglio 1886, a Zurigo, Svizzera, Walter Hermann Schottky era il figlio di un matematico di nome Friedrich Hermann Schottky che era noto per lavorare su abeliano, ellittica e le funzioni di teta e anche per l'introduzione di teorema di Schottky. Walter era uno dei due figli, e aveva una sorella. Era nata 4 anni dopo la nomina di suo padre presso l'Università di Zurigo come professore di matematica. Famiglia di Schottky dovette tornare in Germania durante l'anno 1892 quando Friedrich Schottky è stato nominato con una posizione presso l'Università di Marburg.
Nel 1904, si è laureato nel ginnasio di Steglitz di Berlino. Fu in grado di completare la sua laurea in fisica nel 1908 presso l'Università di Berlino. Quattro anni più tardi, fu in grado di completare il suo dottorato di ricerca anche presso l'Università di Berlino dove fu sotto le istruzioni di Heinrich Rubens e Max Planck, due dei nomi più importanti nella fisica durante quegli anni. Tesi di Schottky è stato chiamato il Zur relativtheoretischen Energetik und Dynamik.

Carriera

Dopo aver completato la sua formazione ha insegnato fisica come uno dei professori in Germania Università di Rostock. Ha ricoperto questo incarico dal 1923 al 1927. Prima della sua carriera come docente accademico, Schottky trascorso il suo tempo di post-dottorato presso l'Università di Jena per due anni dal 1912 al 1914. Quindi tenne lezioni presso l'Università di Wurzburg da 1919-1923, prima di diventare professore ordinario all'Università di Rostock.
Dopo la sua carriera come professore e studioso, ha lavorato come uno dei ricercatori industriali presso Siemens & Halske dove è stato dato la possibilità di lavorare a Berlino così come Pretzfeld, quest'ultimo una città piuttosto oscura in Baviera dove Siemens è capitato di avere un centro di ricerca. Durante la sua permanenza, ha condotto la sua ricerca sulla fisica dei semiconduttori, che era anche conosciuto poi come "sporca fisica." Purtroppo, non c'erano qualsiasi prodotti allora sviluppati dalla sua ricerca, ma ha anche studiato elettronica dove è stato in grado di lavorare con i vuoti che spianò la strada per le sue scoperte più tardi.
Una delle sue invenzioni era stato il microfono a nastro che aveva co-inventato con Erwin Gerlach. La loro idea dietro questa invenzione era come un raffinato nastro sospeso dai campi magnetici possa venire con segnali elettrici. Lo stesso concetto è stato quello che ha portato alla fruizione dell'altoparlante della barra multifunzione che ha utilizzato la stessa idea ma in ordine inverso. Questa invenzione, tuttavia, non è stata considerata pratica fino ad alto flusso e magneti permanenti sono stati resi più accessibili negli ultimi anni del 1930. La sua ricerca su come il rumore proviene da correnti di elettroni è anche riferito a come l'effetto di ravizzone, o letteralmente, il piccolo effetto di colpo.
Probabilmente uno dei più noti successi scientifici o contributi di Schottky era la sua formula che aiuta a calcola per energia di interazione tra una certa carica di punto e un'altra superficie metallica piana mentre la carica è a una certa distanza dalla superficie ha detto. L'interazione derivata da questa formula è conosciuta come l'immagine PE o immagine potenziale energetico. Questo lavoro di Schottky si basava su Lord Kelvin precedenza funziona sulla termodinamica. Oggi, l'immagine PE che è stata determinata da Schottky è ora uno dei componenti standard nei modelli che mostrano la barriera al movimento che l'esperienza di elettroni si avvicina di superfici metalliche.
A parte i suoi contributi per misure e calcoli scientifici, ha avuto anche altre invenzioni a parte il microfono a nastro e altoparlante. Queste invenzioni comprendono il tubo di griglia schermo e il tetrodo. Fu anche in grado di inventare il tubo griglia schermo nel 1915. Questa era un'evoluzione del triodo e miglioramenti nel 1916 pavimentato strada allo sviluppo del tubo doppio-griglia dove la griglia supplementare è stata in grado di ridurre la carica dello spazio. Fu nel 1919 quando fu in grado di inventare il tetrodo che è conosciuto come il tubo a vuoto multigrid molto primo.
A causa delle sue invenzioni, fu in grado di studiare i trasferimenti di elettroni e aveva anche l'esposizione e contributi per lo sviluppo di dispositivi a semiconduttore. Anche se ha tradotto erroneamente suggerito che l'emissione di elettroni del campo avviene quando una barriera è portato a zero. Il fatto è che questo effetto è causato dall'onda meccanica di tunneling come spiegato da Nordheim e Fowler durante l'anno 1928. Nonostante suggerimento errato di Schottky, la barriera di SN è diventato lo standard utilizzato per la barriera di tunneling.
Quando il comportamento di interfacce di dispositivi a semiconduttore è studiato da vicino, è stato scoperto che possono essere un particolare tipo di diodo che è conosciuto come il diodo dello Schottky. La giunzione metallo-semiconduttore è chiamata il contatto dello Schottky.

Premi

Nel 1936, Schottky è stato premiato con la Medaglia Hughes dalla Royal Society per essere in grado di scoprire l'effetto Schrot nell'emissione termoionica. Il premio è stato dato anche per aver inventato il tetrodo griglia protezione e il metodo per la ricezione del segnale senza fili attraverso una supereterodina.
Ricevette anche l'anello di Werner von Siemens nel 1964 a causa delle molte diverse manifestazioni fisiche che il suo lavoro ha dato base, soprattutto per gli apparecchi che hanno dovuto uso semiconduttori e amplificatori valvolari.
A causa del suo contributo, il Walter Schottky Institute in Germania è stato chiamato dopo lui, e così è il premio di Walter H. Schottky. Fu in grado di pubblicare due libri cioè Thermodynamik nel 1929 e Physik der Glühelektroden, Akademische Verlagsgesellschaft nel 1928. Morì a Pretzfeld, Germania il 4 marzo nel 1976.
Tradotto dal sito Web: Famous Scientists per scopi didattici.
Biografie di personaggi famosi e storici