Biografia di Thomas Burnet | Scienziati famosi.


clip_image015
Thomas Burnet è stato un teologo inglese divino e un notevole scrittore cosmogonia speculativa o la teoria scientifica di come l'universo è stato creato. Burnet era anche il cappellano reale al re d'Inghilterra di quel tempo, William III e pure un officer di gabinetto. La sua opera famosa era la Telluris Theoria Sacra e fu tradotto alla Sacra teoria della terra. Molti direbbero che il suo lavoro era ritenuto essere il più popolare di tutte le opere geologiche nel XVII secolo. I suoi libri sono stati ampiamente criticati da molti, ma si difese con la propria vista. Con le sue opere, fu in grado di ottenere solidi sostenitori e oppositori anche più forte. In altro suo libro, il Archaeologiae Philosophicae sive Doctrina Antiqua de Rerum Originibus o Il antica dottrina riguardante l'origine delle cose, le sue opinioni erano fortemente contrari che dovette dimettersi il suo posto nella Corte. Nonostante gli inconvenienti nei suoi scritti, Thomas Burnet è stata fra le prime persone a vedere il mondo materiale basandosi sullo sviluppo storico.
Educazione e vita privata
Nato inglese, Thomas Burnet nacque nel 1635 a Croft Yorkshire, in Inghilterra. Si recò a Northallerton a studiare grammatica sotto il quale egli ha stupito e ha attirato con le sue idee, Thomas Smelt. Dopo aver sempre educato, si trasferì a Clare Hall, Cambridge circa l'anno 1651. È diventato allievo di John Tilotson. Ma nel 1654, Burnet ha deciso di seguire il maestro di Clare, Ralph Cudworth trasferirsi College di Christ a Cambridge. Dopo tre anni, è diventato membro di Cristo, era M.A. l'anno successivo e poi durante l'anno 1667, è diventato un proctor Università senior.
Burnet rimase compagni di Cristo fino all'anno 1678, anche se non era tutto il tempo nella sua residenza. Durante il suo soggiorno a Cambridge, ha lavorato strettamente con i Neoplatonici di Cambridge, fare una menzione speciale il Henry More e Cudworth. Durante l'anno 1671, Burnet è andato fuori del paese come governatore e poi fatto un secondo tour più tardi in Europa.
Inizi della carriera
Thomas Burnet afferrato l'occupazione da viaggio con figlio di Charles Paulet, Lord Wiltshire e attraverso James Butler, che era l'1st Duca di Ormonde. Era allora in grado di assicurare una posizione attraverso l'influenza di duca di Ormonde, dove uno dei governatori lo nominò maestro di Charterhouse School nel 1685 dove ha poi ottenuto il grado di D.D. Burnet.
Essendo il Maestro, Burnet fatto uno stand di forte e giusto opporsi i tentativi illegali di lasciare Andrew Popham diventare ammesso come un pensionato della Certosa. Allo stesso modo, si oppose fortemente l'ordine di James II su 26th di dicembre 1686 ai governatori fornendo con i decreti per quell'occasione ha detto.
Fu durante i suoi viaggi che era in grado di formulare le sue opinioni e teorie circa la terra. E ' stato i libri ha pubblicato che lo fece diventare notevole e allo stesso tempo, controverso. Fu in grado di pubblicare le opere famose sulla Teoria sacro della terra o suo Telluris Theoria Sacra, Archaeologiae Philosophicae o l'antica dottrina riguardante l'origine delle cose, e De Statu Mortuorum et Resurgentium o Sullo stato della morte e della risurrezione, che è stato pubblicato solo dopo la sua morte.
Contributi alla scienza
Nel 1681 entro i confini di Londra, brunito pubblicò la sua opera popolare Telluris Theoria Sacra o sacra teoria della terra. Il libro, che conteneva una bizzarra teoria della struttura della terra, aveva attirato tanta attenzione ai lettori che a sua volta aveva incoraggiato un problema della traduzione del libro in inglese che è stato poi stampato in forma di folio tra gli anni 1684 al 1689.
Il libro è stato una cosmogonia esplorativa, in cui propose la teoria della terra cava riempita con gran parte di acqua fino a quando è apparso il diluvio al tempo di Noè, a quel tempo oceani e montagne. Burnet calcolato il volume di acqua sulla superficie della terra, che poi ha dichiarato che la quantità di acqua non era sufficiente a concludere che il diluvio. In una certa misura, Burnet fu in qualche modo influenzata da René Descartes che scrisse il Principia philosophiae affrontare la creazione della terra durante l'anno 1644. Roger North, un avvocato, ha criticato i motivi del lavoro di Burnet. Le viste sacrileghe di Isaac La Peyrere conteneva l'idea del diluvio che non può essere universale; d'altra parte, la teoria di Burnet era in parte destinata a rispondere su quell'idea per quanto riguarda quel punto.
Sistema di Burnet ha mostrato le caratteristiche dei suoi romanzi, tra cui i quattro elementi classici, che erano molto convenzionali – una terra originariamente ovoidale, il paradiso che era sempre presente nella stagione primaverile prima del diluvio e i fiumi che scorrono dai poli equatore. Nel 1685, una critica il suo lavoro è stata pubblicata da Herbert Croft, che ha accusato Burnet di non seguire il Libro della Genesi; invece, ha seguito la Seconda epistola di Peter. Ancora, ha difeso il suo punto di vista contro i critici.
Nonostante le critiche, Isaac Newton è rimasto attratto su approccio di Burnet vedute teologiche alla sua connessione processi geologici. Per questo, Newton inviato Burnet una lettera proponendo la possibilità per la creazione della terra. Egli ha suggerito che quando Dio ha fatto la terra, i giorni sembravano più a lungo. Tuttavia, la proposta di Newton non era considerata di Burnet abbastanza scientifico a sommare il suo punto di vista sulla creazione della terra. Egli considerava allungando la durata di giorni come già parte dell'intervento di Dio. Nonostante il clamore della scienza e della teologia, Burnet tenuto strettamente sulla sua convinzione che Dio ha fatto il mondo insieme a suoi processi interamente ed adeguatamente fin dall'inizio.
Le opere di Thomas Burnet erano controversi, ancora notevole per molti. Le sue opere ha influenzato un sacco di gente. Samuel Taylor Coleridge, un poeta e filosofo, era uno di loro. Burnet è stata citata all'inizio della edizione 1817 del suo poema più lungo e più importante, The Rime of the Ancient Mariner.
Influenza di Burnet ha anche raggiunto la luna. Per questo, cresta Dorsa Burnet della luna è stato nominato dopo che lui e i suoi grandi opere e contributi nel campo della scienza.
Tradotto dal sito Web: Famous Scientists per scopi didattici.
Biografie di personaggi famosi e storici