Biografia di Georg Ohm | Scienziati famosi.

Georg Simon Ohm, più comunemente noto come Georg Ohm, è stato un fisico tedesco, noto soprattutto per la sua "legge di Ohm", che implica che il flusso di corrente attraverso un conduttore è direttamente proporzionale alla differenza di potenziale (tensione) ed inversamente proporzionale alla resistenza. L'unità fisica di resistenza elettrica, Ohm, si chiamava anche dopo di lui.

Primi anni ed educazione:

Nato nel 1789 in città dell'Università di Erlangen, Baviera, sua più giovane Martin Ohm inoltre è diventato un famoso matematico. Georg Ohm studiò matematica e fisica all'Università di Erlangen. Per motivi economici, ha dovuto fare alcuni lavori di insegnamento durante gli studi, che ha trovato abbastanza fastidio.

Contributi e realizzazioni:

Quando gli più alti gradi di instabilità politica sono stati osservati nel 1800s iniziale sono stati veduti in Baviera come la lotta contro rose di Napoleone, Ohm ha scelto di lasciare nativa Baviera nel 1817 per Colonia, dove ha raggiunto un pubblico di lettori all'Università. Ohm ha iniziato lavorando con passione la conduttività dei metalli e il comportamento dei circuiti elettrici. Così tanto che lui chiudere l'insegnamento a Colonia e si stabilirono a casa di suo fratello a Berlino.
Dopo approfondite ricerche, ha scritto "Die galvanische Kette, mathematisch bearbeitet", quale formulato il rapporto tra tensione (potenziale), corrente e resistenza in un circuito elettrico:
IO = EIR
Dopo le critiche iniziali, più in particolare da Hegel, il noto creatore dell'idealismo tedesco, che ha respinto l'autenticità dell'approccio sperimentale di Ohm, la "Gloria" è venuto infine nel 1841 quando la Royal Society di Londra lo onorò con la medaglia Copley per i suoi sforzi straordinari. Diversi studiosi tedeschi, tra cui un consigliere di stato allo sviluppo della telegrafia, riconosciuto anche il lavoro di Ohm pochi mesi più tardi.
La pertinenza della legge di Ohm di elettroliti e giunzioni termoelettriche e conduttori metallici, è stata dimostrata riconosciuto abbastanza presto. La legge rimane ancora il più diffuso ed apprezzato di tutte le regole relazionate al comportamento dei circuiti elettrici.

Vita e morte successive:

Georg Ohm fu nominato membro straniero della Royal Society nel 1842 e membro ordinario dell'Accademia bavarese delle scienze e studi umanistici nel 1845.
Ohm morì il 6 luglio 1854. Egli era di 65 anni di età.
Tradotto dal sito Web: Famous Scientists per scopi didattici.
Biografie di personaggi famosi e storici