Biografia di Francesco Redi | Scienziati famosi.

Francesco Redi è stato un ingegnere italiano, medico, accademico e poeta. Fu la prima persona a dimostrare che la generazione spontanea non ha causato la crescita delle larve nella carne in decomposizione, ma sono apparsi dalle uova depositate dalle mosche.

Primi anni ed educazione:

Nato ad Arezzo, Italia centrale nel 1626, Francesco Redi ricevette un'educazione gesuita. Ha acquisito una laurea in medicina e filosofia presso l'Università di Pisa nel 1647.

Contributi e realizzazioni:

Dopo un soggiorno a Napoli, Venezia e Roma per un po', Francesco Redi visitò Firenze nel 1654, dove succedette al padre come un medico di Corte di Ferdinando II, Granduca di Toscana. Divenne membro dell'Accademia della Crusca nel 1655. Egli è stato nominato amministratore della famosa Accademia del Cimento, una fraternità dei migliori scienziati italiani che ha confermato la tradizione scientifica di Galileo.
Redi guadagnò presto una reputazione in tutta Europa come uno dei più reputati biologi dopo pubblicò "Esperienze intorno alla generazione degl'insetti" nel 1668 (inglese: esperimenti sulla generazione di insetti). Il lavoro rimane ancora molto influente nella storia per respingere efficacemente la credenza ampiamente popolare della generazione spontanea.

Vita e morte successive:

Francesco Redi morì nel sonno il 1° marzo 1697. Egli era di 71 anni.
Tradotto dal sito Web: Famous Scientists per scopi didattici.
Biografie di personaggi famosi e storici