Biografia di David Bohm | Scienziati famosi.

David Joseph Bohm, più comunemente noto come David Bohm, è stato un fisico statunitense naturalizzato britannico quantistica che era dei maggiori esperti nel campo della fisica teorica, neuropsicologia e filosofia. Egli è considerato come uno dei fisici teorici più grandi e più influenti del XX secolo.

Primi anni ed educazione:

David Bohm nacque a Wilkes-Barre, Pennsylvania, da genitori ebrei. Suo padre possedeva un negozio di mobili locali. Bohm si è laureato da Pennsylvania State College nel 1939. Dopo aver frequentato il California Institute of Technology nel 1940, ottenne un dottorato in fisica teorica presso l'Università di California, Berkeley sotto Robert Oppenheimer.

Contributi e realizzazioni:

David Bohm, un scienziato-filosofo, era una rara combinazione di spirito di scienza e filosofia. Era considerato uno dei fisici teorici di tutto del mondo e il più influente tra i pensatori di nuovi. Fu un ricercatore impegnato e il cercatore che era intensamente assorbito nei problemi dei fondamenti della fisica, ha studiato la teoria della relatività e sviluppato un'interpretazione alternativa della meccanica quantistica al fine di eliminare i paradossi filosofici che sembrava essere prevalenti in meccanica quantistica e sviluppata una metafisica, la filosofia dell'ordine implicato, per guidare l'umanità ad una nuova visione profonda della realtà.
Seguì la grande tradizione di Aristotele, nello sviluppo in primo luogo una fisica e trovare che era insufficiente per spiegare il processo dinamico della materia, vita e coscienza, svilupparono una metafisica dell'implicato ed esplicitare ordine. L'implicato-esplicano ordine è la conclusione filosofica aveva disegnato dalla sua vita lunga ricerca e riflessioni in fisica. Come Einstein-anche se per motivi diversi, Bohm ha mai stato riconciliato a interpretazioni dei meccanici di quantum corrente e proposto un ordine nascosto che era al lavoro sotto l'apparente caos e la mancanza di continuità delle singole particelle di materia descritti dalla meccanica quantistica.

Vita e morte successive:

Bohm continuò il suo lavoro nella fisica quantistica passato suo ritiro nel 1987, scrittura pubblicato postumo "l'universo indivisa: un'interpretazione ontologica della teoria quantistica (1993)", in collaborazione con il suo amico Basil Hiley. È morto di un infarto a Hendon, Londra, il 27 ottobre 1992. Bohm era 74 anni.
Tradotto dal sito Web: Famous Scientists per scopi didattici.
Biografie di personaggi famosi e storici