Passa ai contenuti principali

Vecchie fabbriche di semiconduttori trasformati in aziende High-Tech | Immagini impressionanti.

Nota: Questa traduzione è fornita per scopi educativi e potrebbe contenere errori o essere impreciso.
Che cosa è l'ultimo prodotto di Toshiba? Un computer portatile? UNA TV? Che ne dici di lattuga? Il produttore di elettronica giapponese, che ha un lignaggio risalente al 1930, ha recentemente istituito un'azienda agricola di verdure all'interno di una fabbrica in disuso a Yokosuka, Kanagawa Prefecture, che una volta era a sfornare dischi floppy in sintonia di milioni. Quando i dischi floppy è diventato obsoleti, la fabbrica è stato arrestato nel 1990 e rimase abbandonata per decenni fino a Toshiba ha deciso di creare un'azienda agricola di verdure crescente lattuga, spinaci e altre verdure a foglia verde. Ma questo è nessun lattuga ordinaria, per è cresciuto non nel terreno, ma su una formulazione specializzata di nutrienti e fertilizzanti in camere pulite dove Toshiba fabbricato una volta delicata elettronica. I prodotti sono così pulite che non ha nemmeno bisogno lavatrice prima di mangiare li.
toshiba-indoor-farm-1
Crediti fotografici
All'interno le camere sono pulite, tutto è molto controllato, compreso pressione dell'aria, temperatura e illuminazione. Gli operai entrano nella stanza in tute speciali e dopo aver accuratamente lavato le mani. La camera è priva di polvere e batteri, permettendo le colture sterili di aver ampliato la validità rispetto alle colture coltivate in campo. Non ci sono insetti, quindi nessun antiparassitario è richiesto.
Il primo ritaglio ha iniziato la spedizione nel novembre 2014 in piccoli contenitori di plastica nelle mense aziendali di Toshiba, come pure le insalate caffè in alcuni grandi magazzini giapponesi. Toshiba piani per poi vendere borse di insalate e tagliare le verdure a negozi di alimentari e supermercati. L'impianto dovrebbe produrre 3 milioni unità di verdure, tra cui la foglia di lattuga ed erbe, annualmente dal 2015 fiscale.
toshiba-germination-room-1
Crediti fotografici
Toshiba non è l'unico dei semiconduttori che è andato in agricoltura. Nel maggio dello scorso anno, elettronica che gigante Fujitsu Ltd. ha iniziato la distribuzione di verdure prodotte nella camera pulita di una fabbrica di semiconduttori di arresto nella Prefettura di Fukushima. La lattuga coltivata da Fujitsu ha livelli molto bassi di potassio - circa un quinto dei quali lattuga tradizionale contiene, che è perfetto per quelli con insufficienza renale che sono in dialisi, come non possono tollerare il potassio molto bene.
Hitachi opera anche un sistema di agricoltura-gestione IT che possa aiutare la previsione di crescita e determinare il momento migliore di raccolta per le colture di cereali come frumento, che ha una finestra di raccolta ottimali in Giappone di solo una o due settimane.
Un altro produttore di elettronica Sharp sta crescendo giapponese fragole in una struttura di 108 mq a Dubai utilizzando controllata illuminazione a LED, una tecnologia proprietaria di purificatore d'aria e umidità e temperatura sistemi di monitoraggio per ottimizzare la crescita della fragola. Allo stesso modo, Panasonic sta crescendo il proprio marchio di spinaci in una struttura a Singapore, mentre semiconductor abbandonato pianta di Sony prefettura giapponese di Miyagi è ora fattoria al coperto più grande del mondo illuminata da LED.
toshiba-farm-worker-checks-plant-1
Crediti fotografici
toshiba-lettuce-shelf-1
Crediti fotografici
toshiba-lettuce-shelves-1
Crediti fotografici
toshiba-salad-package-1
Crediti fotografici
fujitsu-lettuce-farm
Azienda agricola interna di Fujitsu. Photo credit
panasonic-vegetable-farm-1
La fattoria di Panasonic in Singapore. Photo credit
Fonti: QZ.com / Asahi.com / PCWorld

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…