Definizione di: Vicereame | Concetto, significato e che cosa è: Vicereame


Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano

Il termine vicereame indica la posizione che appartiene al viceré, finche ' dura e lo scambio disciplinato da questa autorità che rappresenta la persona del re nei territori coloniali.
Detto questo, è il viceré chi amministra e chi governa a nome del re. La Spagna ha basato gran parte del suo potere sopra quella persona perché, alla luce l'estensione delle sue colonie e le difficoltà di comunicazione, queste terre non potevano essere gestite centralmente.
Il vicereame della nuova Spagna, per esempio, ha esistito dal 1535 al 1821 e comprendeva i territori dell'Impero del Nord America, America centrale, Asia e Oceania, dove Antonio de Mendoza fu il primo viceré.
Il Vicereame del Perù, per parte sua, era nato nel 1542 e rimase in vigore fino all'anno 1824. C'è stato un vicereame (il vicereame della nuova Granada) che ha esistito in due fasi: 1717-1723 e il 1739-1819.
Il Vicereame del Río de la Plata (1776-1811) è stato l'ultimo che è stato creato dalla Spagna in America, ultimo viceré Francisco Javier de Elio.
Conserveremo che la Spagna non è l'unica monarchia avendo sviluppato vicereami altrove nel mondo. Vicereame del Brasile il Regno Unito di Portogallo, Brasile e Algarve, significa un'entità governata dalla dinastia di Braganza tra il 1815 e il 1825.
Oggi è y la maggior parte del vicereame, motivo per cui questo termine è piuttosto associato agli studi storici. Nella lingua informale, il concetto può essere utilizzato per riferirsi a qualsiasi tipo di campo avendo praticamente nulla a che fare con l'organizzazione politica o sociale dei secoli passati.
Nota: Questa traduzione è fornita per scopi educativi e potrebbe contenere errori o essere impreciso.