Definizione di: Valori universali | Concetto, significato e che cosa è: Valori universali


Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano
Nota: Questa traduzione è fornita per scopi educativi e potrebbe contenere errori o essere impreciso.
Un valore è una qualità che svezzare persone, cose, eventi o situazioni. Il termine è usato per designare le caratteristiche morali che sono insite in un soggetto (pietà, responsabilità, laicità, rispetto, ecc.).
Universale, tuttavia, è un aggettivo che è relativo a ciò che appartiene o che riguarda l'universo. Il concetto si intende l'insieme di tutte le cose create e ciò che è comune a tutti i suoi tipi.
Queste definizioni di permettono di affrontare la nozione di valore universale. Valori universali sono formati da implicite norme comportamentali necessarie a vivere in una società armoniosa e pacifica.
È un concetto che non è ovvio per definire, perché un valore è associato con la moralità e l'etica, che è difficile da trasporre, o fare riferimento al livello del gruppo. In altre parole, tutte le persone hanno determinati valori che provengono dal loro interno e guidano le loro azioni. Perché gli esseri umani non credo che tutti lo stesso modo, i valori possono variare da persona a quella successiva. Valori universali, tuttavia, hanno la particolarità di essere socialmente condivisi.
Oltre alle differenze culturale, possiamo dire che la bontà, solidarietà, volontariato e onestà sono virtù che volete in qualsiasi paese o regione. Quindi, questi sono valori universali.
Valori universali sono acquisiti con la formazione della famiglia e scuola, perché il processo di socializzazione comporta che le nuove generazioni interiorizzano concetti senza tempo.