Definizione di: Tasso di cambio | Concetto, significato e che cosa è: Tasso di cambio


Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano
Il tasso di cambio è il rapporto di cambio tra due valute di paesi diversi (valute). Queste informazioni indicano quanto di valuta X ci troveremo nello scambio di valuta Y. In altre parole, ci dice quanti soldi è possibile acquistare con la moneta di un altro paese.
Operazioni in valuta estera (acquisto e vendita di valuta) possono essere fatta in banche e uffici di cambio, che, in generale, di contribuire Exchange due tariffe, vale a dire: uno per l'acquisto e l'altro per la vendita. Ad esempio: se si desidera acquistare dollari, il prezzo da pagare per il cambiamento del de dell'ufficio è 0,74 euro per ogni dollaro ricevuto. D'altra parte, se si desidera vendere euro, otteniamo 1,34 dollari per ogni euro venduto.
Possiamo citare due tassi di cambio: il tasso di cambio reale e il tasso di cambio nominale.
Il vero cambiamento è quello che stabilisce la relazione attraverso il quale una persona può scambiare beni e servizi di un paese da un altro.
Il cambiamento nominale, è d'altra parte, il rapporto diretto tra una valuta estera e locale. Questo è il tasso di cambio che è utilizzato in banche e bureaux de cambiare.
La Banca centrale di ciascun paese ha una scelta tra diversi sistemi di tasso di cambio. Il tasso di cambio fisso è determinato dalla Banca centrale (l'istituzione decide il prezzo della moneta). D'altra parte, il tasso di cambio fluttuante o flessibile permette che il prezzo è determinato dalla domanda e teoria.
Nota: Questa traduzione è fornita per scopi educativi e potrebbe contenere errori o essere impreciso.