Definizione di: Tassa di soggiorno | Concetto, significato e che cosa è: Tassa di soggiorno


Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano

La parola fiscale deriva dalla parola latina imposĭtus. Il concetto si riferisce al contributo che è richiesto in base alla capacità economica dei soggetti al suo regolamento. Uno parla di imposizione diretta quando sono tassate risorse di capacità economica, come patrimonio o reddito, e delle imposte indirette quando è ciò che è consumata o trascorso che è tassato.
Gruppi terroristici, d'altra parte, tendono a menzionare la tassa rivoluzionaria, o un sistema che consenta loro di finanziarsi attraverso estorsioni e minacce.
L'imposta è caratterizzato per il fatto di non richiedere di termine di inerzia o direttamente da parte di uno che chiede. È progettato per finanziare i costi del creditore, in generale lo stato.
Capacità di pagare parte del principio che più è ha i mezzi, più deve pagare. Tuttavia, questo non è sempre il caso. Avvengono spesso, altre priorità: l'aumento della ricetta, il deterrente per acquistare un qualsiasi prodotto, lo sviluppo di talune attività economiche, ecc.
Tra gli elementi di una tassa, egli ha sottolineato la base imponibile (il fatto che genera l'obbligo tributario ai sensi della legge), il soggetto passivo (la persona fisica o giuridica che è obbligato a pagare), la base imponibile (la quantificazione e la valutazione del valore della base imponibile), il tipo di imposta (la percentuale che viene applicata alla base per calcolare l'imposta) , il contributo tributario (l'importo che rappresenta il carico) e il debito d'imposta / tassa di reddito (il risultato di ridurre il contributo di campioni o aumentare attraverso aumenti).
Nota: Questa traduzione è fornita per scopi educativi e potrebbe contenere errori o essere impreciso.