Definizione di: Somiglianza | Concetto, significato e che cosa è: Somiglianz


Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano

La somiglianza è che la qualità di ciò che è simile (che presenta come qualcuno o qualcosa del genere). Due esseri viventi o simili oggetti hanno alcune caratteristiche in comune. Ad esempio: "l'architetto ha creato questo padiglione, che è una somiglianza del Palais du Louvre", "non so perché lo accusarono di plagio: due opere non hanno alcuna somiglianza con", "le somiglianze tra questi libri sono evidenti e nessuno può dire il contrario.
Il concetto simile può essere utilizzato anche con un senso di ponderazione o un carattere dimostrativo: "Mi sento impotente contro un problema simile", "non avevo mai sentito una storia simile.
Applicato a una figura geometrica, la somiglianza dimostra che la figura è diversa da qualsiasi altro solo per quanto riguarda la dimensione/dimensione, dato che le sue parti rispettivamente conservano la stessa proporzione. In questo senso, triangoli simili sono coloro che mantenere un rapporto di somiglianza e quindi hanno una forma simile. Nel caso i triangoli, a differenza di altre figure, la forma è dipende solo da loro angoli.
Relative alla teologia cristiana, imago dei termine latino è usato per riferirsi alla creazione dell'uomo a "immagine e somiglianza" di Dio. I teologi sono che questa frase biblica ha a che fare con il dominio dell'uomo sulle altre creature che Dio ha dato lui e capacità riproduttiva.
La somiglianza della Bibbia, d'altra parte, è associata con una perfezione dell'immagine, dove l'immagine è il riflesso dell'anima. Per Saint Thomas Aquinas, tutti gli esseri umani sono stati creati a immagine e somiglianza di Dio, l'immagine (l'anima) essere che cosa differenzia l'uomo da tutte le altre creature.
Nota: Questa traduzione è fornita per scopi educativi e potrebbe contenere errori o essere impreciso.