Definizione di: Solvente | Concetto, significato e che cosa è: Solvente


Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano

Solvente è un nome che appartiene al campo della chimica. È noto per le sue proprietà di fluido sciogliere alcune sostanze, cioè, diluisce o estrarre altre sostanze senza causare modificazione chimica di questi e cambiare se stessa. Questo composto è molto comune nella vita quotidiana, in particolare nel settore vernici e rivestimenti. La miscela omogenea tra un solvente e un soluto è la soluzione.
Detto questo, nelle soluzioni, diluente o solvente viene utilizzato in maggior quantità che il prodotto chimico per sciogliere e permette il soluto sciogliere. In altre parole, solvente consente la dispersione di soluto in mezzo ad essa. In generale, il solvente è appunto la sostanza che determina lo stato fisico della soluzione.
Vale la pena ricordare i solventi polari (che, a loro volta, sono suddivise in protico polare e polare aprotico) e solventi apolari, a seconda della loro composizione molecolare. Solvatazione è il processo attraverso il quale le molecole solvibili disperdono tutto il soluto consentendo la dissoluzione. Solvente courant, anche considerato il solvente universale è l'acqua.
La concentrazione della soluzione viene illustrata la relazione tra la quantità di solvente e la quantità di soluto in una miscela omogenea. Infine, conserveremo più solventi sono tossici, che possono entrare nel corpo attraverso pista respiratorio, cutaneo o digestivo, motivo per cui è importante seguire tutte le istruzioni di sicurezza.
Nota: Questa traduzione è fornita per scopi educativi e potrebbe contenere errori o essere impreciso.