Definizione di: Sobrietà | Concetto, significato e che cosa è: Sobrietà


Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano

Sobrietà, dalla sobriĕtas di Latino, è la qualità di essere sobrio. Questo aggettivo si riferisce ad una persona che non è sotto l'influenza di alcol o a questo o che ha senza fronzoli eccessivi e che, pertanto, è moderata e temperato.
Esempi: "cantante sarà ricoverato in un centro di recupero per recuperare la sua sobrietà, dopo diversi mesi di eccesso", "in una sfilata di moda, è importante mantenere la sua sobrietà, altrimenti tutto diventa un circo", "Mi piace lo stile di Jackie: Visualizza la sobrietà e l'eleganza. '
Sobrietà può essere lo stato della persona che non è ubriaco. L'alcolismo è una dipendenza che implica la necessità di consumare alcol, perché il suo consumo eccessivo mantiene la dipendenza fisica.
Nel corso del tempo, l'alcolista inizia ad aumentare la sua tolleranza all'alcool e deve ingerire dosi più sempre più importante per ottenere l'effetto desiderato. Periodi di sobrietà, di conseguenza, diventano più corti.
Il recupero di questa malattia spesso include l'istituzionalizzazione e la partecipazione a gruppi di autoaiuto con esperti che agiscono come guide in modo che il paziente possa mantenere la sua sobrietà.
Sobrietà, in un altro senso, è qualcosa che la mancanza di superfluo o accessorio. Questo è ciò che è semplice. Pantaloni neri possono essere considerati sobri mentre gialli pantaloni a strisce verdi e rosa, macchie blu, con frange sulle ginocchia livello saranno mai caratterizzata dalla sua sobrietà.
Sobrietà, infine, è anche associato con la natura morbida, discreta e tranquilla che una persona si comporta, senza fanfare o scandalo.
Nota: Questa traduzione è fornita per scopi educativi e potrebbe contenere errori o essere impreciso.