Definizione di: Praxis | Concetto, significato e che cosa è: Praxis


Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano

La prassi di parola deriva da un termine greco e per la pratica. È un concetto che viene utilizzato per opporsi a tale teoria. Questo termine è generalmente usato per riferirsi a qualsiasi processo con cui una teoria è ora parte dell'esperienza.
La prassi è un passo necessario nella costruzione di conoscenza valida. La teoria è sviluppata in classe e mira l'astrazione intellettuale; Praxis, d'altra parte, si svolge al momento quando queste idee vengono messe alla prova nel mondo fisico per continuare con una contemplazione riflettente dei suoi risultati.
Il concetto è di grande importanza nel contesto del marxismo. Questa corrente del pensiero socio-politico difende che praxis è una sorta di attività pratica che è unico per gli esseri umani, che è oggettivo e soggettivo al momento e che gli permette di trasformare la natura e, quindi, per trasformare se stessi.
Per i marxisti, la prassi aiutare l'uomo a conoscere la natura e la società, pur diventando consapevoli del futuro storico. Va osservato che la prassi presuppone un comportamento, perché è il risultato delle precedenti linee di altri esemplari della specie umana.
Praxis forma quindi dall'interazione di sistemi culturali, storici e sociali molto complessi. La scorsa primavera, l'essere umano diventa umana da praxis.
Infine, mala praxis (espressione latina) significa qualsiasi atto illecito (guasto o errore). Questo spesso accade con i medici nella pratica della loro professione e ha gravi conseguenze per la salute e la vita dei pazienti.
Nota: Questa traduzione è fornita per scopi educativi e potrebbe contenere errori o essere impreciso.