Definizione di: Pluralismo | Concetto, significato e che cosa è: Pluralismo


Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano
Il pluralismo è un concetto che viene applicato in contesti diversi e che ha a che fare con la pluralità e la coesistenza di cose molto diverse da altro. Un sistema plurale è uno che accetta, riconosce e tollera l'esistenza di posizioni diverse o pensieri.
Nella sfera della politica, pluralismo prevede la partecipazione di diversi gruppi sociali nella vita democratica. Vuol dire che il pluralismo promuove e incoraggia altri settori con differenti ideologie sono parte del processo elettorale (le operazioni necessarie per il corretto svolgimento delle elezioni) o il processo decisionale di un governo, per esempio.
Sociali, culturali, ideologiche, religiose ed etniche eterogeneità è protetto dal pluralismo. Un governo pluralistico, in questo senso, non non il monopolio di una rappresentazione di singolo settore sociale. E ' costruito piuttosto suo potere dal dialogo e il dibattito. Sta aumentando di conseguenza la base di alimentazione.
Per la filosofia, il pluralismo è una posizione metafisica che ritiene che il mondo intero è composto da realtà indipendenti e interconnesse. Questa posizione è diversa dal monismo, che difende che la realtà è la stessa entità.
Pluralismo teologico è la nozione che tutte le religioni sono utili per raggiungere i sentieri di Dio. Cristianesimo, ebraismo e altre religioni predominanti del mondo occidentale credono che c'è un solo Dio, indipendentemente dal fatto se riceve diversi nomi o se egli è adorato in modi diversi. Tuttavia, ogni religione pretende di essere che Dio più vicino.
Nota: Questa traduzione è fornita per scopi educativi e potrebbe contenere errori o essere impreciso.