Definizione di: Osservazione | Concetto, significato e che cosa è: Osservazione


Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano

Dal latino observatĭo, l'osservazione è l'azione e l'effetto di osservare (guardare con attenzione, guarda con precisione, vedere). È un'attività svolta da esseri umani che vivono al fine di rilevare e assimilare tutte le informazioni. Il termine include anche il registro di determinati fatti/eventi utilizzando gli strumenti.
L'osservazione è parte del metodo scientifico. In realtà, come sperimentazione, permette la verifica empirica dei fenomeni. La maggior parte scienza ricorrere all'osservazione e alla sperimentazione in modo complementare.
Astronomia è spesso citato come esempio di scienza basata sull'osservazione. In questo caso, la sperimentazione non è possibile poiché l'oggetto di studio non può essere trasportato ad un laboratorio.
Osservazione scientifica è di misura/considera e prendere nota dei fatti osservabili. Questa attività dovrebbe avvenire oggettivamente, senza opinioni, sentimenti ed emozioni hanno influenza sul lavoro scientifico.
Dopo l'osservazione, lo scienziato deve sviluppare un'ipotesi come tentativo di spiegazione del fenomeno osservato. I seguenti passaggi del metodo scientifico la previsione (dato che è una conseguenza logica di osservazione). Poi, ha fatto le esperienze da queste idee. Infine, lo scienziato è in grado di giungere ad una conclusione e, quindi, contribuire alla conoscenza.
L'osservazione, inoltre, si svolge nel campo dell'arte ed è quello di guardare in dettaglio al fine di determinare le caratteristiche di un'opera. Quando guardando attentamente un'opera d'arte, arriviamo ad analizzare le qualità visive e a comprendere il significato di ciò che l'artista ha voluto esprimere.
Nota: Questa traduzione è fornita per scopi educativi e potrebbe contenere errori o essere impreciso.