Definizione di: Ospedale | Concetto, significato e che cosa è: Ospedale


Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano

Latino hospitālis, un ospedale è l'istituzione per la diagnosi ed il trattamento dei malati, dove si pratica come ricerca e formazione. Come apposizione dell'ospedale di termine nave è usato per designare l'edificio (una nave debitamente attrezzata) usato per trattare e trasportare i malati e feriti.
Il concetto di ospedale deriva dalla parola hospes ('host' o 'visita'), alla deriva nel hospitalitas ('l'ospitalita'). Nel corso del tempo, il termine è diventato noto per il fatto di ospitare e di ospitare qualcuno a casa (o anche di concedere l'asilo) gentilmente di carità o di amicizia.
Un ospedale era una volta un luogo dove uno era la carità verso i poveri, malati, orfani, anziani e pellegrini, accolti e trattati benevolmente dai monaci e Suore (delle monache).
La struttura degli ospedali è stata progettata per soddisfare il requisito riguardante le funzioni di prevenzione, diagnosi e trattamento delle malattie. Tuttavia, molti ospedali moderni seguono una modalità conosciuta come cura progressiva, dove non c'è nessuna camere suddivise per specialità mediche, ma piuttosto un'unità dove il paziente è trattato/neat gradualmente a seconda della gravità e complessità.
In un ospedale, c'è il sistema di assistenza (assistenza alla persona dai professionisti del team medico diretta: medici, infermieri, chirurghi, ecc.), l'amministrazione e contabilità (per l'ammissione dei pazienti, l'organizzazione di squadre di notte, cura, nonché gli audit, tra le altre attività), System Management (che organizza o dirige il funzionamento generale dell'ospedale), ecc.
Vale la pena ricordare che gli ospedali possono essere classificati come generali, psichiatrici, geriatrici e quelli con materna e protezione dei minori e servizio di cihrsupported (maternità), tra le altre specialità.
Nota: Questa traduzione è fornita per scopi educativi e potrebbe contenere errori o essere impreciso.