Definizione di: Omonimo | Concetto, significato e che cosa è: Omonimo


Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano
Omonima è un aggettivo che permette di designare due o più persone o cose dello stesso nome. Il termine deriva dal latino che a sua volta deriva da una parola greca l'omonima.
Ad esempio: "il team argentino River Plate deve soddisfare con il suo omonimo dell'Uruguay. Questa frase si riferisce ad un probabile scontro tra Club Atlético River Plate della Argentina, basata nella città di Buenos Aires e il Club Atlético River Plate dell'Uruguay, con sede a Montevideo. Questi due club sono omonimo dovuto condividere lo stesso nome.
Un altro esempio: "dei Foo Fighters hanno iniziato con un disco omonimo. In questo caso, il gruppo rock statunitense Foo Fighters denominato il suo primo album a suo nome ("Foo Fighters"). Tuttavia, il gruppo e il disco in questione sono omonime.
Omografi omonimi sono parole che vengono scritti nello stesso modo ma che non vogliono dire la stessa cosa. "Palazzo" è un esempio. Questa parola può essere usata in frasi come "il tuo aspetto di casa come un palazzo" o "questo vino è una delizia per il mio palato".
Omonimi omofoniche, d'altra parte, sono parole che coincidono dal punto di vista fonologico mentre che possono essere o non essere omografi: "Marie cucina la pasta come una persona!", 'bambini, sai dirmi quante gambe di un cavallo?'. "
Namesakes parziale sono termini che sono distinguono sia dal loro senso che per la loro categoria grammatica, mentre completo omonimi appartengono alla stessa categoria grammatica, ma i loro significati sono diversi.
Nota: Questa traduzione è fornita per scopi educativi e potrebbe contenere errori o essere impreciso.