Definizione di: Oligarchia | Concetto, significato e che cosa è: Oligarchia


Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano
Scienza di oligarchia politica, modalità ridotta del governo sotto cui il potere è esercitato da un gruppo di persone appartenenti alla stessa classe sociale. Per estensione, il termine è usato per riferirsi a tutti gli imprenditori e facoltosi soggetti che agiscono insieme per difendere i loro interessi.
Il concetto è nato nell'antica Grecia per riferirsi alla degenerazione dell'aristocrazia. Al momento il sistema aristocratico ha cominciato a essere perpetuati per la discendenza di sangue e che la direzione dello stato cessò di essere mani di menti brillanti ha cominciato a sentir parlare di oligarchia.
Al momento, significa oligarchi milionari, i proprietari terrieri e i proprietari di proprietà. Oligarchia, in questo senso, è una specie di status sociale che ha vincoli politici (per esempio, di utilizzo economico raggiungere pressione al meglio i profitti e benefici) e culturale (il modo di vestire, i gusti in comune, ecc.).
L'oligarchia non concepire la mobilità sociale. I nuovi ricchi si riesce ad andare in oligarchi di cerchi, che difendono una simile al nobile lignaggio. D'altra parte, quando un oligarca ha problemi economici, esso mira a sostenere il suo stile di vita a qualsiasi costo, almeno, le sue apparizioni.
L'oligarca è stereotipato come un soggetto senza etico o morale, capace di fare appello alla corruzione e violenza al fine di mantenere il suo potere, che egli considerava un acquisito giusto. Partiti politici di sinistra hanno l'oligarchia per nemico principale.
Nota: Questa traduzione è fornita per scopi educativi e potrebbe contenere errori o essere impreciso.