Definizione di: Ionizzazione | Concetto, significato e che cosa è: Ionizzazione


Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano

Ionizzazione è un concetto che viene utilizzato in chimica per descrivere l'azione e l'effetto di ionize. Il verbo "ionizzare", a sua volta, può significare o separare una molecola in ioni, o convertire un atomo o un ione molecola.
Detto questo, l'ionizzazione è un processo mediante il quale si verificano gli ioni (atomi o molecole elettricamente cariche attraverso l'eccesso o la mancanza di elettroni ad un atomo o una molecola neutra).
Ogni particella con più elettroni di un atomo di o che la molecola neutra riceve il nome dell'anione (ha una carica negativa netta). D'altra parte, le particelle che hanno pochi elettroni che l'atomo o la molecola neutra sono cationi (si pagano positivamente).
Ionizzazione chimica può svilupparsi in diversi modi. Uno di loro è il trasferimento di elettroni, come nel caso di cloruro di sodio (cloro reagisce in presenza di sodio).
Ionizzazione fisico, d'altra parte, consiste nel separare gli elettroni della molecola neutra, fornendo l'energia necessaria. L'energia in ingresso può avvenire con radiazioni ionizzanti (raggi x o raggi ultravioletti), riscaldamento ad alte temperature o applicazione di campi elettrici.
L'ionizzazione è presente nel funzionamento dei tubi fluorescenti, la proiezione della luce dei raggi che appaiono durante le tempeste e schermi al plasma. C'è anche la sterilizzazione di ionizzazione, che elimina i microrganismi di un certo luogo attraverso l'applicazione di radiazioni.
Nota: Questa traduzione è fornita per scopi educativi e potrebbe contenere errori o essere impreciso.