Definizione di: Interrogatorio | Concetto, significato e che cosa è: Interrogatorio


Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano

Un esame è una serie di domande. Il termine deriva da interrogatorĭus il latino ed è relativo al verbo chiedere (chiedere, chiedere informazioni). Esempi: "l'imputato è stato sottoposto a interrogatorio da parte del tribunale", "Non tollererò un interrogatorio perché sono arrivato solo dieci minuti oltre il tempo previsto," "il proprietario dell'azienda vi farà un breve interrogatorio prima di assumere.
L'interrogatorio è anche il documento che contiene domande o atto ad affrontare tali domande a chi deve rispondere: "il giudice inviato l'interrogatorio per l'uomo d'affari sospettato di evasione fiscale e gli ha dato dieci giorni per rispondere", "l'interrogatorio iniziato alle 10 del mattino e non è ancora completa", "ho già risposto all'esame delle autorità. Non ho nient'altro da aggiungere.
A volte, la parola "esame" è usata come sinonimo per confronto. È una figura della destra che integra la testimonianza e, pertanto, serve come mezzo di ulteriori prove. Il confronto per il giudice o il Tribunale a chiarire le contraddizioni delle parti nel procedimento penale e può essere costituito da domande dirette (esame) o nella presentazione di una dichiarazione scritta.
In comune con gergo, significa mettere in discussione qualsiasi problemi di successione. Pertanto, se una persona invia un altro un interrogatorio, un certo rapporto di gerarchia o di subordinazione è stabilito come uno che fa le domande ha (o pretende di avere) il potere di risposte di domanda.
Tradotto per scopi didattici
Nota: Questa traduzione è fornita per scopi educativi e possa essere imprecise e inesatte.