Definizione di: Interesse composto | Concetto, significato e che cosa è: Interesse composto


Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano

Interesse è un concetto che deriva dal latino e significa "Importa". Nel senso finanziario o economico, questo termine indica il valore, utilità, profitto o guadagnare qualcosa. È anche il beneficio ottenuto mediante un tirocinio.
In pratica, l'interesse viene visualizzato come un indice espresso in percentuale. Questo indice permette di stimare il costo di un credito ("la mia banca mi ha dato un mutuo presso un interesse annuale fisso di tasso del 20%") o avere un'idea della redditività di un investimento (' miei risparmi me ottenere mensile circa 0,25% interesse ").
Così, l'interesse indica quanti soldi è possibile ottenere o quanto dobbiamo pagare in un determinato periodo di tempo. Un importo di 10.000 dollari, con un interesse annuo del 10% significa che la persona rimborsare alla scadenza, 11.000 dollari. Nel frattempo, un tempo limite di 5000 euro all'anno a un tasso di interesse annuale 5% segnala un guadagno di 250 euro.
Il concetto di interesse composto riguarda il beneficio (o costo) della somma principale primaria a un tasso di interesse per un determinato periodo di tempo dove gli interessi ottenuti alla fine di ogni periodo non sono rimossi, ma piuttosto accumulati nella capitale principale. Tuttavia, gli interessi sono reinvestiti.
D'altra parte, con un semplice interesse, l'interesse suscitato dalla capitale per un certo periodo non si accumulano per generare interesse nel prossimo periodo.
Detto questo, a differenza degli interessi composti, semplice interesse generato dal capitale investito sarà lo stesso in tutti i periodi del collocamento almeno che tasso o maturità non subisce modifiche.
Nota: Questa traduzione è fornita per scopi educativi e potrebbe contenere errori o essere impreciso.