Definizione di: Illustrazione | Concetto, significato e che cosa è: Illustrazione


Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano

Illustrazione è l'azione e l'effetto per illustrare (disegnare, strumento decorativo visuale). Il termine per designare il disegno, foto o incisione quali adorne, documenti o decorare un libro. Ad esempio: "questo libro contiene una bella illustrazione di un unicorno", "il mio ultimo romanzo opera d'arte è stato fatto da un artista belga. "Mi piacerebbe un libro con le illustrazioni di animali da offrire a mio figlio".
Illustrare il verbo può essere utilizzato anche come un sinonimo rendere più evidente/clear comprensione: "Grazie dottore, ci illustrerà il tema dell'epidemiologia", "ho intenzione di illustrare questo tema attraverso questa conferenza.
Questo uso del concetto è associato con l'illustrazione come un movimento di filosofo che emerse nel XVIII secolo e che si caratterizza per la predominanza della ragione. Illustrazione è il nome dato a questo movimento e il tempo in cui si è sviluppato.
Erano i pensatori dell'illustrazione che, attraverso la ragione umana, è stato possibile per superstizione e combattere l'ignoranza. Il motivo contribuirebbe a far cessare le tirannie e costruire un mondo migliore.
I leader del movimento erano convinti che essi sono stati scelti per educare le persone e persone dirette a un nuovo tipo di società. L'illustrazione ha sostenuto che l'Ancien Régime e l'assolutismo in generale hanno approfittato dell'ignoranza della popolazione per stabilire il potere.
Conserveremo i che il movimento era razionalista antropocentrico (considerando l'essere umano come centro di azioni), (la realtà è limitata a sperimentare) e pragmatico (solo ciò che è materia utile).
Nota: Questa traduzione è fornita per scopi educativi e potrebbe contenere errori o essere impreciso.