Definizione di: Geometria | Concetto, significato e che cosa è: Geometria


Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano

La geometria è quella branca della matematica interessato con lo studio delle proprietà e misurazioni delle figure nello spazio o su un aereo. Nel suo sviluppo, la geometria si avvale di concetti quali punti, (linee) dritto, i piani e le curve, tra gli altri.
Per rappresentare i diversi aspetti della realtà, fatto chiamare sistemi formali e assiomatiche, che sono dispositivi matematiche formate da simboli che, nell'unire tra loro, producono stringhe di geometria. Questi canali rispettano alcune regole che possono, a loro volta, producono nuove stringhe.
Gli assiomi sono dichiarazioni o proposte che riguardano i concetti. Questi assiomi danno luogo a teorie che possono essere dimostrate attraverso strumenti come la bussola e il teodolite.
Tra le molte correnti della geometria, conserveremo la geometria computazionale che utilizza algebra e i suoi calcoli per risolvere i problemi dell'estensione.
Geometria analitica, d'altra parte, è responsabile per lo studio delle figure da un sistema di coordinate e metodi di analisi matematica.
Geometria descrittiva ha mirato a risolvere problemi di spazio con le operazioni eseguite su un piano, dove sono rappresentate le figure dei solidi.
Infine, si possono combinare tre rami della geometria. La geometria proiettiva è figure responsabili sulle proiezioni mappa; la geometria dello spazio si concentra sulle figure che punti non appartengono allo stesso livello, mentre la geometria piana considera le figure cui punti sono tutti su un aereo.
Nota: Questa traduzione è fornita per scopi educativi e potrebbe contenere errori o essere impreciso.