Definizione di: Fenomeno | Concetto, significato e che cosa è: Fenomeno


Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano

Il concetto di fenomeno proviene dalla parola latina phaenomĕnon, che a sua volta deriva da un concetto greco. La parola si riferisce a qualsiasi evento che è presente nella coscienza di un soggetto e che appare come l'oggetto della sua percezione.
Fenomeno è anche qualcosa di straordinario e sorprendente, un animale mostruoso e una persona notevole del suo genere (ad esempio, "Diego Maradona è un fenomeno"). Così, il concetto è anche un aggettivo della lingua familiare.
Nella filosofia di Immanuel Kant, d'altra parte, è l'oggetto dell'esperienza sensibile. Il non-phenomenique o percepibile è che Kant considera noumeno.
Tra i fenomeni in senso fisico, possiamo menzionare i fenomeni fisici (qualsiasi evento naturale osservabile e che può essere misurata con un dispositivo o strumento, dove le sostanze coinvolte in generale non cambiano; dove cambiano, questo cambiamento avviene a livello subatomico nel kernel degli atomi stakeholder) e fenomeni chimici (gli eventi osservabili che possono essere misurati (, nella quale le parti interessate sostanze modificare quando si assemblano), tra gli altri.
Si fa notare che i fenomeni paranormali sono quelli che contraddicono le leggi naturali e che non può essere spiegato in scienza attuale. Questa classe di fenomeni non può essere spiegata solo da una vasta revisione dei principi fondamentali della scienza, perché non sono compatibili con lo standard di percezioni, convinzioni e aspettative riguardo la realtà.
Nota: Questa traduzione è fornita per scopi educativi e potrebbe contenere errori o essere impreciso.