Definizione di: Fantasia | Concetto, significato e che cosa è: Fantasia


Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano

Dalla phantasĭa di latino (che, a sua volta, deriva da una parola greca), fantasy è la facoltà umana che permette di riprodurre, attraverso immagini mentali, le cose passate o rappresentano eventi che non appartengono all'ambito della realtà. Questi eventi possono essere possibili (per esempio, sognando di andare in spiaggia la prossima estate) o impraticabile (a piedi nel bel mezzo di dinosauri o discutere con un cane).
Fantasia può essere visto anche come il livello superiore del pensiero spirituale o immaginazione. Questi pensieri possono essere espressi attraverso opere artistiche, come i racconti, romanzi o film.
Il genere fantasy è uno che è elementi immaginari e soprannaturali nella sua discussione. È un genere che viola le regole della realtà, con animali parlanti, mostri, persone immortali e gli esseri che viaggiano nel tempo.
Fantascienza, chiamata anche letteratura di anticipazione, è un genere che emerge attraverso la combinazione di scienza e fantasia (che non esiste per davvero). Fornisce per situazioni che non hanno avuto luogo (unreal, quindi), ma che potrebbe verificarsi con i progressi della conoscenza scientifica.
Il concetto di fantasia possa essere collegato al gioco sessuale. Come tale, una fantasia (sinonimo di fantasia) è ciò che una persona vorrebbe fare quando avere rapporti sessuali.
Infine, nella musica classica, la fantasia è un pezzo strumentale che non è soggetto a regole formali pre-stabilite. A differenza delle rigorose forme musicale, fantasia non organizza davvero i temi. Rende piuttosto avere successo. Il periodo di massimo splendore della fantasia è del XIX secolo, i privilegiati, pianoforte e suo strumento romantico di ambientazione storica.
Nota: Questa traduzione è fornita per scopi educativi e potrebbe contenere errori o essere impreciso.