Definizione di: Evaporazione | Concetto, significato e che cosa è: Evaporazione


Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano

Da evaporatĭo il latino, l'evaporazione è l'azione e l'effetto dell'evaporazione o evaporare. Questo verbo, a sua volta, rimanda alla trasformazione di un liquido in vapore.
Il concetto può riferirsi allo stesso processo fisico (una sostanza separa un altro al suo punto di ebollizione) o il passaggio del liquido dello stato di gas. La sostanza allo stato liquido riceve l'energia necessaria per superare la tensione superficiale: quando tutta la massa raggiunge il punto di ebollizione, inizia il processo di evaporazione.
L'evaporazione è una variabile idrologica che determina i livelli di uno spartiacque (l'oceano, per esempio). Energia aumenta il movimento delle molecole e particelle iniziano a fuoriuscire sotto forma di vapore. In altre parole, l'energia cinetica supera la forza di coesione applicato dalla tensione superficiale. Evaporazione avviene così più velocemente ad alta temperatura.
Raffreddamento per evaporazione significa qualsiasi fenomeno che parte dal principio che, al momento le molecole che guadagno più energia iniziano a evaporare, la temperatura della goccia del liquida (perché ci sono ancora molecole aventi minore energia cinetica).
L'evaporazione è un processo importante nel ciclo dell'acqua (chiamato anche idrologico). Quando il sole riscalda la superficie di un corpo d'acqua, il liquido evapora e si trasforma in una nuvola. Precipitazione (rugiada, pioggia, neve), l'acqua ritorna al bacino e completa il ciclo. Naturalmente, ci sono altre condizioni atmosferiche che hanno un impatto su questo tipo di processo, ad esempio la presenza di vento.
Nota: Questa traduzione è fornita per scopi educativi e potrebbe contenere errori o essere impreciso.