Definizione di: Enzima | Concetto, significato e che cosa è: Enzima


Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano
Un enzima è una proteina che catalizza le reazioni biochimiche del metabolismo. Atto di enzimi su molecole chiamato substrati e consentire lo sviluppo di vari processi cellulari.
Vale la pena ricordare che gli enzimi non alterano l'equilibrio energetico o reazioni di equilibrio su cui operano: la loro funzione è limitata per contribuire ad accelerare il processo. In altre parole, sotto il controllo di un enzima reazione riesce a bilanciare in modo molto più veloce di reazione non catalizzata.
Si stima che gli enzimi catalizzano circa 4.000 diverse reazioni biochimiche. Ci sono molte molecole che influenzano l'attività degli enzimi. Significa, ad esempio, molecola di inibitore degli enzimi che inibisce l'attività dell'enzima o che diminuisce il suo effetto.
Ci sono droghe e farmaci che agiscono come inibitori. Al contrario, attivatori di enzima incrementano la loro attività. Deve tener conto di pH, temperatura e altri fattori fisici e chimici incidente sull'attività dell'enzima.
Gli esperti distinguono sei tipi principali di enzimi secondo la reazione che è loro per catalizzare: oxyreductases, transferasi, idrolasi, isomerasi, ligasi e pacchi. La classificazione CE corrisponde allo schema di classificazione numerica degli enzimi sulla base delle reazioni chimiche che catalizzi.
Gli enzimi sono usati in genere a livello commerciale ed industriale per la produzione di alimenti, lo sviluppo dei biocarburanti e lo sviluppo dei prodotti (ad esempio i detergenti), per esempio.
Nota: Questa traduzione è fornita per scopi educativi e potrebbe contenere errori o essere impreciso.