Definizione di: Dispositivo di output | Concetto, significato e che cosa è: Dispositivo di output


Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano
Nota: Questa traduzione è fornita per scopi educativi e potrebbe contenere errori o essere impreciso.
Un dispositivo, dal latino disposĭtus ("ha"), è una macchina o un sistema che risponde a determinate azioni, esso è-a-dire, che "ha" per sviluppare determinate azioni.
Output, è d'altra parte, l'azione e l'effetto di uscita. Questo verbo significa lasciare un posto e andare a un altro, spostare dall'interno verso l'esterno o sbarazzarsi di qualsiasi imbarazzo.
Queste definizioni aiutano a comprendere il concetto di dispositivi di output, un concetto che viene utilizzato in informatica. La prima cosa da ricordare è che l'entrata / uscita riguardanti le interfacce utilizzate dalle unità di un sistema di informazione per stabilire la comunicazione: l'ingresso è il segnale ricevuto dall'unità mentre l'output è il segnale inviato.
Un dispositivo di output, quindi, è un segnale per le informazioni. A questo proposito, c'è motivo di citare la stampante (che riceve informazioni da un computer e produrre una stampa su carta), monitor (Visualizza i dati sullo schermo), casco (che emette suoni in modo che essi possono essere ascoltati da una persona) e diffusori (si riproduce suoni verso l'esterno).
Esempi: 'mio computer ha diversi dispositivi di output perché ho bisogno di avere informazioni in vari formati,' 'per me, la stampante non è una funzione di output essenziali, dato che io lavoro in rete e che non ho bisogno di stampare i dati', ' inutile avere un computer senza dispositivi di output.
Va osservato che alcuni dispositivi eseguono le due operazioni (input e output), ad esempio un modem o una scheda di rete.