Definizione di: Depressione | Concetto, significato e che cosa è: Depressione


Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano

La depressione di parola proviene il termine latino depressus, che significa "colpo" o "a schiera". È un disturbo emotivo percepito dolore morale e uno stato di tristezza può essere transitoria o permanente.
Per la medicina e la psicologia, la depressione è una sindrome o un insieme di sintomi che colpiscono principalmente il lato affettivo/emotivo di una persona. Detto questo, la tristezza patologica, compromissione, irritabilità, e cambiamenti di umore possono causare una riduzione delle prestazioni professionali o una limitazione nella vita sociale.
Depressione può essere espresso anche dal tipo di mezzo di malattia (o disordine) cognitiva, volitiva o somatica. Nella maggior parte dei casi, la diagnosi è clinica.
Anche se può essere causato da diversi fattori, depressione appare generalmente con lo stress e alcuni sentimenti (una delusione sentimentale, l'esperienza di un incidente o una tragedia, ecc.). Sviluppo insufficiente di lutto dopo la morte di una persona cara o il consumo di determinate sostanze (ad esempio alcool o altre sostanze tossiche) può anche essere la causa della depressione.
Oltre l'incapacità di concentrazione e del lavoro, la depressione può avere altre conseguenze sociali e personali anche importanti. In casi più estremi o addirittura insopportabile, può anche portare al suicidio.
Quando il sensitivo di un oggetto situazione limita nelle sue attività quotidiane, si consiglia normalmente di trattamento terapeutico, che deve essere interrotto non appena questa persona migliorare la sua situazione mentale e si tratta di ripristinare il normale funzionamento delle abilità professionali.
A volte, soprattutto nel caso di depressione grave o psicotici, specialisti possono anche prescrivere farmaci antidepressivi.
Nota: Questa traduzione è fornita per scopi educativi e potrebbe contenere errori o essere impreciso.