Definizione di: Deficit di | Concetto, significato e che cosa è: Deficit di


Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano
Una carenza (dal latino deficĕre, "Miss / essendo in mancanza") è l'assenza o l'insufficienza di una cosa che è necessaria. Può essere di diversi tipi di attività, quali soldi, cibo o qualsiasi altra cosa. Detto questo, ci sono molti tipi di deficit.
Il deficit di bilancio, accanto alla pubblica amministrazione, descrive la situazione dove, in un certo periodo, le spese sostenute dallo stato sono eccedenza alle ricette.
Il disavanzo pubblico è il saldo dei conti di tutte le amministrazioni pubbliche di un paese, tra cui il cittadino dichiara, Comunità o regioni autonome, comuni e comuni, ecc.
Quando un'economia è vicina, vuol dire che il governo non ha più accesso al debito diretto con il pubblico, se all'esterno o all'interno del paese e che le riserve internazionali sono esaurite, l'unica opzione il deficit essere andare in debito verso la Banca centrale di fronte.
Inoltre, la bilancia dei pagamenti è un documento contabile registrazione di transazioni commerciali, servizi e trasferimenti di capitale gestito da residenti di un paese con il resto del mondo per un periodo di tempo. La differenza tra i valori dei redditi e dei pagamenti (o tra esportazioni ed importazioni) di un certo sous-equilibrio prende il nome di equilibrio.
Se questa differenza è negativa, uno parla di deficit commerciale (necessità di finanziamenti). D'altra parte, se la differenza è positiva, si tratta di una situazione di eccedenza.
Infine, i servizi pubblici per l'impiego utilizzano il concetto di mancanza di posti di lavoro per misurare il divario tra il numero di applicazioni e il numero di offerte non accolte rilevati alla fine del mese.
Nota: Questa traduzione è fornita per scopi educativi e potrebbe contenere errori o essere impreciso.