Definizione di: Deficit di attenzione | Concetto, significato e che cosa è: Deficit di attenzione


Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano
Il deficit di attenzione è un disturbo che è diagnosticato quando il bambino ha lottato per rimanere calmo o anche saggio, che è senza pensare prima o finirlo mai quello che comincia, tra le altre situazioni. Gli esperti parlano di disordine del disordine di iperattività di Deficit di attenzione (la cui abbreviazione è ADHD), una sindrome di comportamento che ha origine nei geni e cellule del sistema nervoso.
Questo disturbo neurologico che coinvolgono il comportamento ha come caratteristiche principali, per citarne solo alcuni, la difficoltà a tenere la destra, calmo e concentrato, squilibrio emotivo, la distrazione ricorrenti e incessante agitazione generata dal comportamento turbolento.
Le cause dell'ADHD sono fattori essenzialmente genetici, ereditari in otto su dieci casi. Tuttavia, esistono alcuni fattori che certamente non sono ereditarie, come l'esposizione del grembo alla nicotina durante la gravidanza.
Su base giornaliera, il deficit di attenzione deriva la maggior parte del tempo nel comportamento tendono a entrare in conflitto, causando preoccupazioni nell'integrazione sociale e l'inclusione nei gruppi. Gli adolescenti che soffrono di questo disturbo sono destinati ad avere meno buoni voti a scuola (insuccesso scolastico), a sentirsi depresso e hanno una maggiore predisposizione al consumo di sostanze che creano dipendenza (droghe, alcol, ecc.).
Per lo più biologici sintomi di ADHD possono essere controllati utilizzando il farmaco. D-amfetamina (presente nella composizione delle compresse di Adderall), L-anfetamina e metilfenidato (Ritalin), dextroamphetamine (che è parte del farmaco commercializzato come Dexedrine) vengono visualizzati nell'elenco dei cura terapeutica più utilizzata in questo tipo di trattamento.
Nicotina e caffeina, a loro volta, sono incentivi alle vendite legali che alcune persone impiegano quando si rifiutano di essere trattati diversamente.
Vale la pena ricordare che ADHD può colpire chiunque. Inoltre, dobbiamo ricordare che Albert Einstein, Leonardo Da Vinci e Thomas Alva Edison subito. Eppure, sono parte delle personalità più notevoli della storia.
Nota: Questa traduzione è fornita per scopi educativi e potrebbe contenere errori o essere impreciso.