Definizione di: Danza classica | Concetto, significato e che cosa è: Danza classica


Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano

La danza classica, noto anche come balletto, è una sorta di danza che riunisce diverse tecniche e movimenti specifici e aggraziati. Inoltre, il balletto è il nome che permette per alludere al pezzo musica composto per essere interpretati attraverso la danza.
Questa danza è comparso durante il Rinascimento, nel momento dove si celebravano i matrimoni ed eventi aristocratici con ballerini del Tribunale, che ha mostrato i loro indirizzi. Nel tempo, i movimenti e la danza passi hanno migliorato o anche sofisticato.
Il balletto può essere un pezzo autonomo o essere intercalato all'interno di un'opera o un lavoro teatrale. Tra i vari tipi di danze classiche, conserveremo il balletto aulico, balletto romantico e il balletto di azione.
Danza classica richiede un'alta concentrazione di ballerina, che deve utilizzare i movimenti del corpo con elevata precisione e di coordinamento. Formazione è essenziale, nella misura in cui la maggior parte delle forme di balletto richiedono una notevole flessibilità ed elasticità.
L'azienda ha un ruolo fondamentale nella danza classica. I ballerini indossano vestiti che aderiscono bene al corpo in modo che i loro movimenti possono essere valutati più facilmente. La donna indossa un tutù (una gonna) e l'uomo indossa un body. Piedi, portano pantofole tecniche che i consigli sono in tessuto, in silicone o schiuma per ridurre il dolore quando ballano sulle punte.
Tuttavia, questa pratica è rischiosa perché provoca danni al piede, soprattutto le dita dei piedi. D'altra parte, gambe esercitano molta forza per sostenere il peso del corpo.
Nota: Questa traduzione è fornita per scopi educativi e potrebbe contenere errori o essere impreciso.