Definizione di: Criterio | Concetto, significato e che cosa è: Criterio


Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano

Il criterio di termine ha le sue origini sulla parola greca che significa 'apprezzare'. Il criterio è la sentenza o il giudizio di una persona. Detto questo, il test è una sorta di condizione soggettiva che consente di fare una scelta. È ciò che sostiene un giudizio di valore.
La stessa situazione può essere interpretato/percepita in modi diversi, a seconda del test. Se ad esempio una madre dà suo figlio uno schiaffo perché esso désobéie, alcune persone saranno concordate mentre altri condannare tale azione. Secondo il criterio del primo gruppo, lo schiaffo è una punizione che serve come una buona lezione e aiuta a correggere o migliorare il comportamento e l'educazione del bambino. D'altra parte, coloro che si oppongono avrà un test diverso perché ritengono che le correzioni fisiche sono mai positive.
Un test è anche un pre-requisito per raggiungere un qualsiasi obiettivo o per soddisfare un bisogno. Criteri di testualità definiscono le regole da seguire per esaminare se un insieme di frasi costituisca un testo. Questi criteri sono l'accettabilità, coesione, coerenza, l'informatività, intenzionalità, intertestualità e il situationalite. Altrimenti detto, se diverse frasi o paragrafi sono nello stesso contesto e sono conformi a questi criteri, il contenuto può essere considerato un testo. In caso contrario, essi sono solo singole parole o frasi isolate privo di significato come un'unità.
Nota: Questa traduzione è fornita per scopi educativi e potrebbe contenere errori o essere impreciso.