Definizione di: Costoso | Concetto, significato e che cosa è: Costoso


Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano

Da onerōsus il latino, costoso è un aggettivo che significa che qualsiasi cosa è pesante dal punto di vista economico, che è costosa e che provoca costi significativi ed eccessivi. Ad esempio: "dovremo spostare: l'affitto di questa azienda è costoso», «A Natale, ho offerto molti regali costosi che ho potuto evitare dati la mia delicata situazione economica», «nostro figlio vuole un cane, ma sarebbe un investimento costoso per il nostro budget.
Nella zona della legge, un contratto oneroso è un atto che comprende una qualsiasi considerazione. Questo tipo di contratto, in generale, parte del principio dell'esistenza di benefici e oneri reciproci con sacrificio equivalente per entrambe le parti. Operazioni di acquisto e vendita possono direttivo dai contratti a titolo oneroso in quanto il venditore ottiene un beneficio per ciò che vende e, a sua volta, fornisce una cosa data, mentre il compratore riceve ciò che ha comprato e si deve pagare qualcosa in cambio.
Una costosa causa, nello stesso senso, è quella che coinvolge una commutazione dei benefici. Ciò che distingue il contratto o l'atto a titolo oneroso, è che quest'ultima implica vantaggi reciproci tra coloro che acquisire e trasmettere.
L'idea di costosi è usata in politica per riferirsi alle spese dello stato. I governi devono assicurare il denaro pubblico, perché appartiene a tutti i cittadini; detto questo, non sono in grado di utilizzare a loro discrezione. Partiti politici di opposizione e i media parlano di costose spese quando si tratta di spese di superflua o poco utile che possono essere evitate.
Viaggi (travel) dei funzionari di governo, l'inaugurazione di determinati progetti, il finanziamento delle campagne politiche considerate insignificante e l'eccesso di pubblicità ufficiale sono parte di ciò che è costosa spese.
Nota: Questa traduzione è fornita per scopi educativi e potrebbe contenere errori o essere impreciso.