Definizione di: Consapevolezza sociale | Concetto, significato e che cosa è: Consapevolezza sociale


Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano

La coscienza di parola viene dalla conscientĭa di Latino, che significa "conoscenza hanno conoscenze. È l'atto psichico che permette ad una persona di percepire il mondo, cioè, di andare conto da solo della sua posizione. La coscienza è la conoscenza riflessiva delle cose.
Secondo la psicologia, la coscienza è lo stato conoscitivo attraverso il quale un individuo può interagire con stimoli esterni che formano la realtà e da questa interazione, interpretarli.
La coscienza sociale, d'altra parte, può essere definita come la conoscenza che una persona ha sullo stato degli altri membri della sua comunità. L'individuo con una coscienza sociale è precisamente consapevole di come l'ambiente può essere favorevole o dannosa per lo sviluppo delle persone.
Coscienza sociale presuppone che l'uomo capisce i bisogni degli altri las e desideri a cooperare attraverso parecchi meccanismi sociali. Azione sociale che è stato progettato per aiutare può verificarsi attraverso donazioni, l'assunzione di cibo e vestiario, attività di volontariato, o qualsiasi altro tipo di assistenza.
Per il marxismo, la coscienza di coscienza o classe sociale è la capacità di una persona di essere riconosciuto come un membro di una classe sociale che ha rapporti in conflitto con altre classi. Questo concetto si basa il concetto di lotta di classe e la progettazione di una società stratificata.
Marxisti sostengono che la coscienza sociale si manifesta con ideologia politica, religione, arte, filosofia, scienza e anche la struttura legale di un'azienda. A seguito di questa corrente, l'individuo che è in grado di capire questo è pazzesco.
Nota: Questa traduzione è fornita per scopi educativi e potrebbe contenere errori o essere impreciso.